Ruggiero Dibenedetto
Ruggiero Dibenedetto
La città

A Barletta tante fotografie e passioni

Una piacevole chiacchierata con Ruggiero Di Benedetto

Ruggiero Di Benedetto è un fotografo – artista barlettano. Ha vinto il Master Qep (Master Qualified European Photographer) ricevuto dalla Federation European Photographers. Tale riconoscimento è il più prestigioso d' Europa, ed inoltre il Fondo Internazionale Orvieto Fotografia lo ha nominato fotografo italiano dell'anno 2010, ed esporrà una sua personale alla Biennale d'arte di Chianciano.

Incontro Il signor Dibenetto nel suo studio – factory e comincio a chiacchierare con entusiasmo.

Il suo mestiere di fotografo nasce da una passione?
Una passione lontana. Ho cominciato all'età di 10 anni, presso lo studio di Angelo Milillo, che è stato anche un maestro di vita. Ma la mia prima passione è stata la pittura.

Si ricorda la sua prima foto scattata?
I miei primi soggetti fotografici sono stati i miei amici. Scattavo le mie prime foto con una dian f, una macchina fotografica acquistata in un grande magazzino. Passavo intere giornate nella camera – oscura a sviluppare i rullini.

Lei si sente più artista o fotografo?
Il titolo di artista è un riconoscimento che mi è stato attestato, a me piace mescolare la pittura e la fotografia col computer, che è una sorta di camera oscura elettronica. Il mio stile fotografico è artistico, attento al sociale, ma anche commerciale.

Barletta è una città stimolante per l'arte?
Purtroppo no. Io ho dovuto lottare per resister e alla tentazione di fuggire da questa città, che ha la mentalità di un paese. Questa è una città dove l'invidia, l'arroganza e il menefreghismo dominano! E tutto ciò imbruttisce la gente. Ci sono tante personalità sportive, artistiche, musicali, storiche e culturali che non sono valorizzate,e la politica locale ha molte responsabilità in questo. Ma nonostante tutto sono fiducioso nel futuro.
  • Grandi artisti
  • Fotografia
  • Arte
  • Tommaso Francavilla
Altri contenuti a tema
La Gioconda nata dai rifiuti, l'idea artistica made in Barletta La Gioconda nata dai rifiuti, l'idea artistica made in Barletta L'opera del maestro barlettano Borgiac sarà esposta per la mostra voluta dall'ambientalista Antonio Binetti
Nuovi incontri artistici con la pittrice barlettana Maria Picardi Coliac Nuovi incontri artistici con la pittrice barlettana Maria Picardi Coliac Sarà possibile intrattenersi nell'atelier dell'artista e ammirare la sua vasta produzione
14 Il prestito dei De Nittis a Washington: «Un’occasione mancata» Il prestito dei De Nittis a Washington: «Un’occasione mancata» Italia Nostra: «Un prestito così ampio e consistente è eccessivo e controproducente»
L'artista barlettana Maria Picardi Coliac apre il suo salotto L'artista barlettana Maria Picardi Coliac apre il suo salotto Due conversazioni sul tema "Paesaggi di Puglia" e "Tenerezza di maternità"
Mario Dondero in home gallery a Barletta: «Era in viaggio senza una meta» Mario Dondero in home gallery a Barletta: «Era in viaggio senza una meta» La mostra divisa in cinque sezione: Irlanda, Africa, Cuba, Scuola e Finanza
"Le foto ritrovate" di Mario Dondero: a Barletta una mostra dedicata al fotoreporter "Le foto ritrovate" di Mario Dondero: a Barletta una mostra dedicata al fotoreporter Saranno esposte dal 15 ottobre al 30 novembre
Maria Picardi Coliac, l'artista barlettana racconta il suo amore infinito per l'arte Maria Picardi Coliac, l'artista barlettana racconta il suo amore infinito per l'arte Ha raggiunto l'età di 96 anni e racconta con tenerezza tutto il suo percorso artistico
DNA Wall, a Barletta una nuova opera in onore della comunità LGBT DNA Wall, a Barletta una nuova opera in onore della comunità LGBT Il gruppo artistico barlettano ha realizzato una nuova poster art in occasione della presentazione del libro “La Bambina Invisibile”
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.