Barletta 1922
Barletta 1922
Calcio

Barletta 1922-Fortis Altamura 0-1, tanta amarezza

La società ha indetto il silenzio stampa

Amarezza e delusione. La partita contro il Fortis Altamura ieri pomeriggio si è conclusa con la sconfitta dei biancorossi per 0-1. Al termine del match ecco cosa ha comunicato la società: «L'ASD Barletta 1922 comunica di aver indetto il silenzio stampa al fine di tenere alta la concentrazione in vista della delicata sfida di giovedì pomeriggio al San Severo nel recupero della prima giornata di campionato».

Di seguito il tabellino e la cronaca:

BARLETTA 1922(3-5-2): Sansonna; Fanelli, Bruno, Telera; Lamacchia, Diomandé, Scialpi(78'Grumo), Milella, Varsi; Saani, Negro(67'Lorusso). A disposizione: Cristallo, Dinoia, Barrasso, Rizzi, Aprile, Zingrillo, Diterlizzi. All:Cinque
FORTIS ALTAMURA(4-3-3): Giannuzzi; Carella, Campanella, Cannito, Lampugnani; Lede, Lanave(67'Ardino), Loiudice; Patruno(90'Maselli), Rana(86'Tragni), Toro(73'Abrescia). A disposizione: Ferruggine, Pennacchia, Dentamaro, Maselli, Cantalice, Rizzo. All:Maurelli
Arbitro: Ancona di Taranto. Assistenti: Accoto-Grimaldi
Reti: 94'rig Lede
Note-Angoli: 5-7. Ammoniti: Varsi, Lampugnani.

La cronaca
PRIMO TEMPO
15' Punizione di Scialpi dai 40 metri: traiettoria che per poco non sorprende Giannuzzi.
22' Contropiede di Saani che si invola sull'out di destra e mette in mezzo per Diomandé, ma Campanella salva.
29' Occasione Altamura! Toro controlla una palla vagante in area e, da buona posizione, non inquadra la porta da due passi.
35' Risponde Toro, tiro su cui Sansonna fa buona guardia.
42' Palla gol per il Barletta con Fanelli che colpisce di testa dopo un corner, ma la palla sorvola la traversa.
45' Chance per la Fortis con una botta al volo di Patruno, palla alta.
SECONDO TEMPO
49' Occasione Barletta: Negro, su schema, trova la testa di Fanelli che non trova la porta.
63' Punizione di Lanave, vola Sansonna e chiude la porta.
72' Punizione di Scialpi, palla al lato alla destra di Giannuzzi.
79' Milella serve Saani che, da buona posizione, non inquadra la porta.
81' Conclusione al volo di Saani, blocca Giannuzzi.
88' Altamura vicina al gol: botta di Cannito, respinge Sansonna non perfettamente, ma poi si rifà su Abrescia.
90' Rigore per l'Altamura, trasforma Lede. La Fortis espugna Barletta grazie ad un penalty molto discutibile.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • SS Barletta Calcio
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Tra squalifiche del campo e questione stadio, inizia in salita l’avventura in Serie D del Barletta
Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Subbuteo Club Barletta dà l'appuntamento a giovedì 19 maggio
Lettera d'amore per il Barletta calcio Lettera d'amore per il Barletta calcio «Il bianco e il rosso sono sempre stati i colori che ho conservato nel cuore»
13 Grazie ragazzi. Grazie Barletta Grazie ragazzi. Grazie Barletta La storia di una società, di un mister, di una curva e di un gruppo di giocatori più forti di tutto e di tutti
Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Vittoria e festeggiamenti a Rieti per la Finale Coppa Italia Eccellenza
Una squadra di Subbuteo dedicata al Barletta 1986/87 in serie B Una squadra di Subbuteo dedicata al Barletta 1986/87 in serie B Al via un'asta benefica per realizzare il progetto in occasione del centenario biancorosso
Centenario biancorosso: il problematico Barletta di Tatò e l’apocalisse Perpignano - Tredicesima parte Centenario biancorosso: il problematico Barletta di Tatò e l’apocalisse Perpignano - Tredicesima parte 2011-2015, dai rimpianti del Barletta di Mazzeo e Schetter, al secondo controverso fallimento
Centenario biancorosso: dopo 15 anni è di nuovo C/1 - Dodicesima parte Centenario biancorosso: dopo 15 anni è di nuovo C/1 - Dodicesima parte 2008-2011, i ragazzini terribili di Sciannimanico e Sfrecola e l’inizio dell’era Tatò
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.