Tennistavolo pallina rete
Tennistavolo pallina rete
Tennistavolo

Acsi Onmic Lamusta Barletta, weekend amaro di gioie

Due sconfitte per il sodalizio barlettano, Lamusta: «Ci rialzeremo»

Weekend da bollino rosso quello vissuto dall'Acsi Onmic Lamusta Barletta nel penultimo atto dell'attività agonistica a squadre Fitet, su scala nazionale e regionale: racchette e palline hanno partorito due sconfitte su altrettanti impegni per il sodalizio del presidente Cosimo Sguera. Ko pesante quello incassato in C1 per mano dell'Asd Ennio Cristofaro Casamassima. In terra barese, è arrivato un netto 1-5, con punto della bandiera barlettano messo a segno da Giuseppe Memeo, bravo a superare l'ex di turno Mino Barbieri (a Barletta dal 2005 al 2008). Ottima prova, pur perdente, del giovanissimo Dominique Straniero, mentre Giuseppe Damato ha ceduto solo al quinto set a Emanuele Mitolo, altro ex tesserato barlettano.

Sensazioni positive nonostante la sconfitta per il vice-presidente barlettano Maurizio Lamusta:«Nonostante le insidie di questo Campionato Nazionale che volge al termine, nonostante i cambiamenti apportati alla formazione nel bel mezzo della stagione, il team sta offrendo incoraggianti elementi di valutazione in vista,soprattutto,dei prossimi impegni agonistici a livello nazionale. Il finale di stagione potrebbe ripagarci di tutti gli sforzi compiuti e consentirci una più' serena programmazione della prossima stagione.In 35 anni di ininterrotta attività' agonistica siamo caduti non poche volte ma ci siamo rialzati sempre più' forti e sempre più' umili». Umiltà è la parola d'ordine anche in D1, laddove l'Acsi Onmic Lamusta Barletta ha rimediato una sconfitta per 2-5 sul difficile campo di Rutigliano, con Giuseppe Gaggiano autore delle segnature barlettane. Ko che non brucia, con la compagine cittadino che mantiene la quarta posizione in classifica a un turno dal termine della stagione.
(Twitter: @GuerraLuca88)
  • Tennistavolo
  • Polisportiva dilettantistica ASI Lamusta
  • Sconfitta
Altri contenuti a tema
FITET, Maurizio Lamusta eletto nuovo delegato provinciale Foggia e Bat FITET, Maurizio Lamusta eletto nuovo delegato provinciale Foggia e Bat «Mi dedicherò con tutto l'impegno possibile per far sì che il tennistavolo riprenda»
Tennistavolo, il 25 maggio è alle porte ma le Autorità latitano ancora Tennistavolo, il 25 maggio è alle porte ma le Autorità latitano ancora Le Autorità preposte operino il giusto distinguo tra discipline realmente ad alto rischio di contagio e sports decisamente più sicuri
Tennistavolo: il 18 maggio si approssima tra mille avversità Tennistavolo: il 18 maggio si approssima tra mille avversità Lo sport è sacrificio, dedizione, rinuncia, non certo apoteosi della burocrazia e dell'insensibilità
Anche il tennistavolo soffre lo stop imposto dall'emergenza Coronavirus Anche il tennistavolo soffre lo stop imposto dall'emergenza Coronavirus La nota: «Il mondo politico smetta gli abiti del "temporeggiatore" ed indossi subito quelli del "soccorritore"»
Tennistavolo, il Coronavirus paralizza l'attività agonistica e formativa Tennistavolo, il Coronavirus paralizza l'attività agonistica e formativa L'intero movimento pongistico nazionale s'interroga sul futuro della stagione agonistica FITET
Tennistavolo, giornata "serena" per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo, giornata "serena" per l'ACSI ONMIC Barletta Responsi prevedibili nelle competizioni dello scorso weekend
Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Il magro bottino rimediato dalle tre compagini facenti capo alla Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta
Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Bottino magro per i pongisti barlettani nel 3° Torneo FITET
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.