Via Casardi
Via Casardi
La città

Piovono calcinacci sul liceo classico 'Casardi'

Transennata la zona pericolante. Sono intervenuti i vigili del fuoco e la Barsa

Sabato scorso il liceo classico "Casardi" di Barletta è stato protagonista di uno spiacevole accadimento: diversi calcinacci si sono distaccati dal cornicione del lato esterno dell'edificio scolastico e si sono infranti al suolo. Per fortuna nessuno è rimasto ferito, sebbene la zona sia abitualmente frequentata da numerosi gruppi di studenti che si intrattengono nei pressi del liceo dopo l'orario scolastico. All'immediata segnalazione del dirigente Giuseppe Lagrasta, è seguito l'intervento dei vigili del fuoco e della Bar.S.A. che hanno prudentemente transennato la zona interessata dal crollo.

Disagi quindi, non solo per i tanti studenti del liceo classico, della scuola media "De Nittis" e dell'elementare "Fraggianni" (tutte presenti nello stesso edificio), e per i ragazzi che quotidianamente sostano in zona a qualsiasi ora, ma anche per i passanti, per gli abitanti delle palazzine che circondano l'isolato e per i numerosi dipendenti che lavorano in zona. Una pagina abbastanza triste in materia di edilizia scolastica che speriamo non si ripeta, soprattutto perchè, con poco, sarebbe facile prevenire un'eventuale drammatico incidente. Sono da ritenersi a questo punto necessari alcuni interventi di manutenzione e di sicurezza, in particolar modo per le facciate esterne dell'istituto, abbastanza pericolose e abbandonate all'incuria, poichè l'atrio interno dell'edificio già da un anno è stato completamente intonacato e messo a nuovo.
11 fotoCalcinacci al liceo classico
Calcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classicoCalcinacci al liceo classico
  • Liceo Classico "A. Casardi"
  • Vigili del fuoco
  • Bar.S.A.
  • Situazione di pericolo
Altri contenuti a tema
Sisma in Turchia, cessato allarme tsunami: il punto da Palazzo di Città Sisma in Turchia, cessato allarme tsunami: il punto da Palazzo di Città In mattinata il sindaco Cannito aveva convocato il C.O.C. per monitorare l'andamento della situazione
Bar.S.A., c'è la manifestazione d'interesse per il nuovo consiglio di amministrazione Bar.S.A., c'è la manifestazione d'interesse per il nuovo consiglio di amministrazione Ieri la pubblicazione sull'albo pretorio, 20 giorni di tempo per la presentazione delle domande
4 Giuseppe, ingegnere "netturbino": a Barletta le telecamere RAI di Agorà Giuseppe, ingegnere "netturbino": a Barletta le telecamere RAI di Agorà Intervistato l'operatore della Bar.S.A. «Non ho mai pensato di chiedere il reddito di cittadinanza, il lavoro è dignità»
16 Una nuova autoscala di 32 metri per i Vigili del Fuoco Una nuova autoscala di 32 metri per i Vigili del Fuoco Damiani: «Primo passo verso la soluzione di tante altre questioni ancora in sospeso»
«Bar.S.A. senza timoniere né timone», la nota della FP Cgil Bat «Bar.S.A. senza timoniere né timone», la nota della FP Cgil Bat Il sindacato afferma: «Siamo fortemente preoccupati anche dei troppi silenzi della politica cittadina»
1 Bar.S.A., rigettato il ricorso dell’ex amministratore Cianci Bar.S.A., rigettato il ricorso dell’ex amministratore Cianci L’avvocato barlettano rimane ai domiciliari: prosegue la diatriba politica sulla guida della municipalizzata
Bar.S.A.: «Nessun problema a Barletta a seguito di problematiche della discarica di Conversano» Bar.S.A.: «Nessun problema a Barletta a seguito di problematiche della discarica di Conversano» «La situazione appare del tutto sotto controllo»
3 Via Alvisi come il far west: pericolo per i pedoni dopo l'ennesimo investimento Via Alvisi come il far west: pericolo per i pedoni dopo l'ennesimo investimento Si auspicano soluzioni reali, come dossi rallentatori o "VeloOK"
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.