S.Luigi da Montfort
S.Luigi da Montfort
Religioni

La Pace prende luce

I ragazzi dell'Acr nuovamente protagonisti. La Pace ha tutti i numeri

I ragazzi dell'ACR nuovamente protagonisti nel territorio diocesano; quest'anno si sono impegnati e son pronti a "fare la differenza", nella Chiesa e nelle città in cui vivono sentendosi sale e luce della terra, ed hanno deciso di testimoniarlo concretamente sabato 29 e domenica 30 gennaio nelle varie zone pastorali della Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie. Lo slogan di quest'anno esprime essenzialmente due idee: da un lato la consapevolezza che ciascun bambino e ragazzo ha nell'accogliere la Pace come un dono grande che Dio Padre fa all'umanità; la pace ha tutti i numeri, la pace cioè va costruita mettendosi in gioco nella vita quotidiana. Dall'altro esprime il desiderio di ogni ragazzo di sperimentare che è possibile vivere in un mondo dove regni la pace e la libertà.

Si comincia sabato 29 gennaio a San Ferdinando di Puglia, e si prosegue domenica 30 in contemporanea a Trani, Barletta, Bisceglie e Corato con la fiaccolata per la Pace; un modo semplice e concreto che l'Azione Cattolica dei Ragazzi ha deciso di mettere in pratica per mostrare con un segno tangibile di unitarietà su tutto il territorio diocesano, che la Pace è un bene a cui tutti nessuno escluso deve rinunciare. Saranno coinvolte tramite la collaborazione con i Vicari zonali, anche le realtà parrocchiali che non vivono il percorso ACR, le associazioni del territorio sensibili alle tematiche della Pace, i bambini e ragazzi delle città con i propri genitori e non solo. Infatti sono stati invitati e coinvolti i rappresentanti delle altre religioni presenti sul territorio locale, in modo da attuare l'invito espresso dal Santo Padre nel Messaggio in occasione della 44° Giornata Mondiale della Pace, dal titolo "Libertà religiosa, via per la Pace" in cui si auspica un continuo e proficuo dialogo interreligioso.

Durante il percorso saranno allestiti dei "punti luce" rappresentativi e significativi del territorio locale; inoltre le famiglie sono state invitate ad illuminare i balconi delle proprie abitazioni, in modo da coinvolgere l'intera popolazione cittadina attorno a tale tematica. Durante il Mese della Pace, anche quest'anno, l'ACR si prende a cuore un'iniziativa di carità e di cooperazione internazionale. In particolare per il 2011 si sosteranno alcuni progetti nella Russia siberiana gestiti dalle suore Ancelle dell'Immacolata Concezione e il centro per i ragazzi di strada di San Pietroburgo coordinato da padre Stefano Invernizzi dei Frati Minori in collaborazione con le realtà locali delle chiese ortodossa e luterana.
  • Attività giovanile
  • Attività religiosa
Altri contenuti a tema
1 «Servono spazi per i giovani», la proposta di un playground a Barletta «Servono spazi per i giovani», la proposta di un playground a Barletta L'iniziativa lanciata da Grazia Desario, Presidente Provinciale Bat di Italia In comune
Un nuovo spazio di partecipazione per i giovani, l'idea del barlettano Cosimo Carpentiere Un nuovo spazio di partecipazione per i giovani, l'idea del barlettano Cosimo Carpentiere Verso la nascita di un movimento civico e giovanile
Accoglienza e sostegno ai ragazzi, alla scoperta del C.A.Gi. di Barletta Accoglienza e sostegno ai ragazzi, alla scoperta del C.A.Gi. di Barletta «Il melograno che abbiamo piantato farà diventare Claudio una presenza costante per i ragazzi, contro ogni oblio»
Riflessione dopo l'omicidio di Claudio Lasala, «vivere la città come comunità» Riflessione dopo l'omicidio di Claudio Lasala, «vivere la città come comunità» Lettera sul mondo giovanile e sulla necessità di nuove progettualità
Aperte le iscrizioni 2021/2022 per il C.A.Gi. di Barletta Aperte le iscrizioni 2021/2022 per il C.A.Gi. di Barletta Tutti i dettagli di chi può far richiesta
Presentato MACS3: musica, arte e sport per i giovani barlettani Presentato MACS3: musica, arte e sport per i giovani barlettani Assessore Lasala: «Abbiamo scelto questa rassegna per coinvolgere i giovani e intercettare i loro interessi»
"Pane, Amore e Fantasia": 42 giovani europei visitano le aziende locali "Pane, Amore e Fantasia": 42 giovani europei visitano le aziende locali Lo scopo del progetto è promuovere il dialogo interculturale e aumentare la consapevolezza della diversità culturale
1 Resto al Sud, il sogno di Sabino Del Negro diventa realtà Resto al Sud, il sogno di Sabino Del Negro diventa realtà Oggi l'apertura della sua pasticceria in via Giacomo Leopardi
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.