Fontana a Piazza Marina
Fontana a Piazza Marina
La città

La fontana delle aspettative

La storico e fortunato ritrovamento a piazza Marina in attesa di una decisione

La storia si ripete: quello che potrebbe essere un nuovo vanto per la città di Barletta si trasforma nell'ennesimo infortunio per la nostra amministrazione comunale.

A far da sfortunata protagonista di questa vicenda è la cinquecentesca fontana sita al di sotto della rotatoria di piazza Marina scoperta nel 2008 ed in attesa di una adeguata sistemazione; incautamente si è pensato di proteggerla coprendola con assi di legno e delimitandola con transenne e recinzioni di metallo. Ciò sembra aver fatto dimenticare a chi di dovere l'importanza turistica, economica e storica che può avere il suo restauro e la sua esposizione e onestamente non siamo nuovi a questo tipo di trattamento che riguarda tanti punti di interesse e di forza della nostra città che per cattiva ventura non vengono rivalutati e sfruttati, rischiando di veder cadere nell'oblio dei ricordi tutti quei tesori che ornavano la capitale del mezzogiorno italiano (come, giova ricordare, era considerata la nostra città in tempi ormai troppo lontani).

E come se non bastasse v'è la totale noncuranza dei nostri concittadini che usano questo cantiere come immondezzaio, buttandoci dentro di tutto. Pacchi di sigarette, lattine fino all'abbandono di un pneumatico dismesso di auto.

E allora la storia si ripete. Sovente è noto lo scempio a cui giornalmente i cittadini meno coscienzosi sottopongono le nostre strade e i nostri muri, ignari del più elementare senso civico. Stiamo molto attenti, perché la storia non perdona quella cittadinanza sprezzante del proprio patrimonio artistico e storico di cui spesso Amministrazione e cittadini stessi si fanno testimoni. Rischiamo di rivelarci non più come fieri amanti ma solo come vili millantatori di quella storia che dovrebbe essere (ma non è) magistra vitae.
7 fotoFontana a Piazza Marina
Incuria della fontana rinascimentale a Piazza MarinaFontana a Piazza Marina - 2Fontana a Piazza Marina - 3Fontana a Piazza Marina - 4Fontana a Piazza Marina - 5Fontana a Piazza Marina - 6Fontana a Piazza Marina - 7
  • Fontana Rinascimentale
  • Ritrovamento archeologico
  • Vandalismo
  • Porta Marina
Altri contenuti a tema
21 Le bruciano la macchina e rivolge un appello: «Vi prego, aumentate i controlli» Le bruciano la macchina e rivolge un appello: «Vi prego, aumentate i controlli» Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Polizia
Carnevale, ogni scherzo vale... ma non il vandalismo! Carnevale, ogni scherzo vale... ma non il vandalismo! La segnalazione di una cittadina
L'appello Retake: «La città di Barletta non è la vostra lavagna» L'appello Retake: «La città di Barletta non è la vostra lavagna» Le foto degli spazi deturpati da atti di vandalismo
11 Olio nero per vandalizzare un locale nella 167 di Barletta Olio nero per vandalizzare un locale nella 167 di Barletta La denuncia dello chef: «Questo è quello che succede a chi vuole lavorare»
15 Maleducazione e vandalismo a Barletta: quali rimedi? Maleducazione e vandalismo a Barletta: quali rimedi? L’inciviltà di tanti giovani imperversa in città, tra i vuoti normativi e la rabbia dei cittadini
Vandalismo alla casa canonica di via Vitrani: Cannito incontra la parrocchia Vandalismo alla casa canonica di via Vitrani: Cannito incontra la parrocchia Incontro tra il sindaco e Don Claudio Gorgoglione circa i recenti episodi di inciviltà
Vandalismo in via Vitrani, rifiuti nei pressi della casa canonica Vandalismo in via Vitrani, rifiuti nei pressi della casa canonica Tante le denunce dei residenti: scorribande e insulti da parte di ragazzini
De Nittis imbrattato, vandali in azione di via Sant'Andrea De Nittis imbrattato, vandali in azione di via Sant'Andrea Preso di mira il murale del barlettano Borgiac
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.