Francesco Lotoro
Francesco Lotoro
La città

Il libro del barlettano Francesco Lotoro sulla musica nei campi di concentramento

"Un canto salverà il mondo" è in uscita il 20 gennaio

Trent'anni di ricerca della musica scritta campi di concentramento diventano un libro. Sarà pubblicato il 20 gennaio "Un canto salverà il mondo", il testo del pianista barlettano Francesco Lotoro che in questi anni si è anche dedicato alla nascita della cittadella della musica concentrazionaria che vedrà la luce nell'ex Distilleria di Barletta.

Il libro attraversa oltre 30 anni di ricerca compiuti da Lotoro sulla musica scritta in Ghetti, Lager, Gulag e Campi di prigionia militare dall'apertura del KZ Dachau nel 1933 alla morte di Stalin nel 1953. Una ricerca che ha permesso il recupero di migliaia di opere musicali, molte delle quali sono finalmente tornate a vivere nelle sale da concerto di tutto il mondo. Più che un saggio questo libro è un viaggio - a tratti avventuroso e sempre ricco di aneddoti - attraverso un patrimonio musicale talora rimasto sepolto e dimenticato e ora finalmente accorpato in un Archivio unico che presto diventerà accessibile a chiunque.

Ma anche un percorso fatto di incontri ricchi di umanità e di emozioni: quelli con i sopravvissuti, testimoni diretti di una delle pagine più tragiche della Storia, o con i loro discendenti, a lungo custodi silenziosi di pagine e pagine musicali che, durante la prigiona e deportazione dei propri avi, costituirono un'ancora di salvezza per la mente e lo spirito. Tutto questo e altro ancora viene raccontato da Francesco Lotoro in un libro che rappresenta il bilancio di un lavoro vissuto come una missione e al tempo stesso nuovo punto di partenza di un viaggio non ancora terminato.
Un canto salverà il mondo
  • Francesco Lotoro
  • Libri
Altri contenuti a tema
Una nuova biblioteca per i piccoli pazienti della Pediatria di Barletta Una nuova biblioteca per i piccoli pazienti della Pediatria di Barletta La realizzazione avvenuta grazie alla generosità dei lettori e dei librai per l'iniziativa "Aiutaci a crescere, regalaci un libro"
Rimborsi per l'acquisto di libri di testo: dal 15 novembre si può fare domanda Rimborsi per l'acquisto di libri di testo: dal 15 novembre si può fare domanda Si potrà richiedere il rimborso dal valore di 150 euro per tutte le aziende iscritte all'Ebiter
In arrivo a Barletta la prima "biblioteca di genere" In arrivo a Barletta la prima "biblioteca di genere" Un avviso pubblico del settore servizi sociali rivolto alle librerie
Barletta candidata a capitale del libro 2022. Ecco il dossier Barletta candidata a capitale del libro 2022. Ecco il dossier Il documento redatto dall'amministrazione con il supporto delle realtà associative, università e istituti di ricerca
La città di Barletta candidata a Capitale italiana del libro 2022 La città di Barletta candidata a Capitale italiana del libro 2022 La presentazione si terrà mercoledì 14 luglio
Giuseppe Arcieri, il 24enne di Barletta dai David di Donatello al libro su Sergio Leone Giuseppe Arcieri, il 24enne di Barletta dai David di Donatello al libro su Sergio Leone Con il suo cortometraggio aveva superato le iniziali selezioni dei David 2021
Fornitura per libri di testo 2021/2022, a Barletta cambia la procedura Fornitura per libri di testo 2021/2022, a Barletta cambia la procedura Non sarà più erogato un contributo economico ma un buono libri
Donare cultura, storia, sapere: l'iniziativa benefica della casa editrice Ad Maiora Donare cultura, storia, sapere: l'iniziativa benefica della casa editrice Ad Maiora Consegna di libri anche per le scuole di Barletta
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.