Incontro tra sindaco e famiglie sfollate
Incontro tra sindaco e famiglie sfollate
Cronaca

Crollo via Curci, il sindaco incontra le famiglie sfollate

"Per rientrare nella palazzina ci vorrà tempo: vi garantiremo assistenza immediata"

È pesante la situazione di emergenza che stanno vivendo le famiglie sfollate. Sono 40 le persone che da ieri sera non possono rientrare nelle loro case a causa del crollo della facciata di una palazzina nel centro di Barletta, in via Curci, traversa di via Roma.

"Tutta la città si stringe intorno a voi" ha riferito il sindaco Cosimo Cannito che ha incontrato poco fa le famiglie a Palazzo di Città. "Stiamo chiedendo alle strutture ricettive della città di aiutarvi in questi giorni, ma per chi risiede nella palazzina interessata dal crollo ci vorrà tempo". Per loro servirà trovare una soluzione abitativa alternativa: il Comune si è già messo a disposizione coinvolgendo il settore Servizi Sociali. A ogni famiglia sarà assegnato un assistente sociale in modo che faccia da tramite per qualsiasi necessità.

Dopo i primi sopralluoghi di ieri, sono emerse evidenti lesioni nelle palazzine adiacenti, costringendo così all'evacuazione.

"Vi garantiremo assistenza immediata" ha promesso il primo cittadino, annunciando il coinvolgimento dell'ufficio Servizi Sociali. "Fino a quando lo strutturista non verificherà le condizioni statiche, non sarà possibile rientrare negli immobili".

Bisognerà attendere le verifiche e le dovute comunicazioni in Procura, che nel frattempo ha avvviato una inchiesta sul crollo. Al momento non ci sono ancora ipotesi di reato, poiché occorre ancora indagare per confermare l'ipotesi fuga di gas all'origine del crollo.

I tre feriti nel crollo di ieri sono tutti ricoverati a Bari nel reparto Rianimazione: sono intubati ma le condizioni non sarebbero tali da far pensare al peggio.

"La partita ha salvato i ragazzi", raccontano i presenti, poiché in quella stradina ogni sera decine di giovani si radunano fino a tarda serata per stare insieme. "Avevamo paura di trovare qualche ragazzo sotto quelle macerie" ha detto il sindaco.
Crollo via Curci, il sindaco incontra le famiglie sfollateConferenza stampa, analisi del crollo di via CurciConferenza stampa, analisi del crollo di via CurciConferenza stampa, analisi del crollo di via CurciConferenza stampa, analisi del crollo di via CurciConferenza stampa, analisi del crollo di via CurciConferenza stampa, analisi del crollo di via Curci
  • Situazione di pericolo
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
9 Barletta si prepara alla nuova sfida elettorale Barletta si prepara alla nuova sfida elettorale La partita tra centrodestra e centrosinistra è ancora aperta. E potrebbe rivelare nuovi colpi scena
Barletta volta pagina. Inizia ora una nuova sfida per la città Barletta volta pagina. Inizia ora una nuova sfida per la città Il commento di Federica Dibenedetto
4 Finisce qui l'epoca Cannito, Barletta sarà commissariata Finisce qui l'epoca Cannito, Barletta sarà commissariata È stata votata con 19 voti la mozione di sfiducia contro il sindaco
Verso la risoluzione per la nuova scuola nel quartiere Patalini Verso la risoluzione per la nuova scuola nel quartiere Patalini Lo annuncia Cannito: «Risolto il cavillo burocratico tra l’ex Provincia Bari e la Provincia Bat che aveva portato al fermo dell’opera pubblica»
26 Dalle dimissioni di Cannito alla mozione di sfiducia. Ecco come la crisi politica è diventata irreversibile Dalle dimissioni di Cannito alla mozione di sfiducia. Ecco come la crisi politica è diventata irreversibile Il commento di Federica Dibenedetto
Tra 24 ore il voto sulla sfiducia, Cannito anticipa i saluti alla città Tra 24 ore il voto sulla sfiducia, Cannito anticipa i saluti alla città Il primo cittadino si rivolge ai barlettani: «Sarete voi a giudicare se ho fatto bene o ho fatto male»
Nuova bufera a Palazzo di Città. Il sindaco Cannito scarica la dirigente Scommegna Nuova bufera a Palazzo di Città. Il sindaco Cannito scarica la dirigente Scommegna Il commento di Federica Dibenedetto
Verso la sfiducia: la politica si prepara già al dopo-Cannito Verso la sfiducia: la politica si prepara già al dopo-Cannito L'esperienza del primo cittadino sembra giunta al capolinea
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.