Incontro Cerco Claudio
Incontro Cerco Claudio
La città

Cerco Claudio: la riunione organizzativa per far emergere il bello

Saranno oltre 52 le realtà presenti per mostrare il bello che quotidianamente avviene a Barletta

Si è tenuta la seconda riunione del movimento libero di cittadini "Cerco Claudio" presso la chiesa San Giovanni Apostolo, alla ricerca del bello e del buono nella città di Barletta. Se una giovane vita è stata spezzata, c'è ancora la possibilità di far rivivere Claudio.
Perchè questo nome?
«Perchè cercando Barletta su Google ci sono solo notizie legate alla cronaca, per questo abbiamo coinvolto 52 realtà e se ne potranno aggiungere ancora altre. Volevamo andare oltre l'idea di canalizzare il dolore in un'associazione e abbiamo realizzato questo movimento».

Le organizzatrici sono chiare: «Non sarà una festa, non ci saranno palchi. Sarà un exhibition per far emergere il bello perchè è lì che Claudio deve vivere». Il progetto nasce da una domanda che si sono poste: «Di cosa hanno realmente bisogno i ragazzi?». Anche la zia, Annamaria Lasala, ribadisce di essere commessa per tutta la solidarietà che la famiglia sta ricevendo.

Durante la riunione, è stato fatto il punto sui progetti presentati che occuperanno da Piazza Castello a Piazza Marina per mostrare le loro attività a tutta la cittadinanza. Protagonisti indiscussi i giovani ed è per questo che verrà dedicato loro uno spazio in cui potersi esibire tra canzoni, monologhi e performance teatrali. Altri protagonisti saranno i più piccoli, provenienti dalle compagnie teatrali e dalle scuole di musica. Saranno la voce espressa delle poesie scritte dal professor Lagrasta, l'ex dirigente ha anche dedicato una filastrocca che porterà il nome di Claudio Lasala.

Tra le associazioni partecipati ci sarà Assoraider, Agesci Legambiente che pianterà un albero per il giovane, Caritas, Barletta Ricettiva e altri come l'Ambulatorio popolare, Retake Barletta, la Croce Rossa, Scartoff e molte altre. Tanti saranno anche gli artisti tra performance artistiche partecipative, poster art, fotografie, dipinti su tela e musica sudamericana.

Il momento più atteso viene riconfermato quello delle 23:00 in cui verrà letta una lettera per Claudio, scritta probabilmente dal papà e che verrà ascoltata dai cittadini nei punti centrali della città.
  • Evento
Altri contenuti a tema
Moda inclusiva ed enogastronomia, l'evento a Barletta Moda inclusiva ed enogastronomia, l'evento a Barletta In passerella modelle e modelli professionisti e diversamente abili, in carrozzina, oncologiche, con sindrome di down, straniere e curvy
Nancy Dell'Olio, ambasciatrice della Puglia nel Mondo, ospite a Barletta Nancy Dell'Olio, ambasciatrice della Puglia nel Mondo, ospite a Barletta Sarà presente all'evento “Divin Solstizio” organizzato dall'associazione Divine del Sud
I bartender di Barletta protagonisti della Sirene Competition I bartender di Barletta protagonisti della Sirene Competition Si sono aggiudicati il secondo e terzo posto della competizione
Cerco Claudio: il bello ha vinto, l'exhibition per Claudio Lasala Cerco Claudio: il bello ha vinto, l'exhibition per Claudio Lasala «Ricordatevi che questo evento parte da una tragedia» dice Annamaria Lasala
La nuova data della manifestazione "Cerco Claudio" sarà il giorno del suo compleanno La nuova data della manifestazione "Cerco Claudio" sarà il giorno del suo compleanno Il messaggio di Annamaria Lasala
8 "Cerco Claudio", la zia del 24enne: «La famiglia diffonderà un messaggio alla città» "Cerco Claudio", la zia del 24enne: «La famiglia diffonderà un messaggio alla città» Le parole di Annamaria Lasala in vista della manifestazione del 18 dicembre
4 "Si va in Scena", presentato il cartellone degli eventi per l’estate 2020 "Si va in Scena", presentato il cartellone degli eventi per l’estate 2020 Divulgato il programma frutto del bando di concorso per sostenere le realtà artistiche locali
Cultura post Covid a Barletta, «serve un bando per la realizzazione di spettacoli» Cultura post Covid a Barletta, «serve un bando per la realizzazione di spettacoli» I consiglieri comunali Doronzo, Quarto e Filannino chiedono al Comune di sostenere con urgenza i lavoratori dello spettacolo
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.