Memorial “Ruggiero Napoletano”
Memorial “Ruggiero Napoletano”
Calcio

Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto

Il torneo in memoria del giovane calciatore barlettano vinto dalla società biancorossa

È stata, come di consueto, una festa dello sport. Ma soprattutto una festa di valori e di forti emozioni, che si è conclusa con la vittoria del Bari.

Nella mattinata di domenica 22 maggio, il "Memorial Ruggiero Napoletano", alla sua terza edizione, chiude i battenti e consegna una nuova squadra campionessa. Si tratta del Bari, che con la sua under-17 è riuscita a superare in maniera agevole, le cinque squadre affrontate nel corso della competizione. La Fidelis Andria si è classificata al secondo posto. Mentre il terzo posto, in ex aequo, è stato occupato da Audace Cerignola e Monopoli.

Il torneo, destinato alla categoria under-17 di alcune tra le più importanti società calcistiche pugliesi, prevedeva due gironi da quattro squadre ciascuno, con partite di sola andata tra le partecipanti di ogni raggruppamento. Nel pomeriggio di mercoledì 18, giovedì 19 e venerdì 20 maggio si è svolta la fase a gruppi, che ha consegnato i nomi delle quattro squadre approdate alla fase finale. La quale si è svolta, invece, nella mattina di domenica 22 maggio.

Nel girone A, Fidelis Andria e Monopoli sono arrivate rispettivamente prima e seconda, a discapito di Bisceglie e Levante Azzurro (Bari), terza e quarta in classifica. Nel girone B, invece, il Bari pigliatutto ha fatto punteggio pieno, con 9 punti su 9 disponibili, 14 gol fatti e 0 subìti. Al secondo posto è arrivata l'Audace Cerignola, mentre le altre due posizioni sono state occupate da Medaglie D'oro (terza posizione) e Unione Calcio Bisceglie (quarta posizione).

Nella prima delle due semifinali, con fischio di inizio alle ore 9:00 di domenica 22 maggio, la Fidelis Andria ha sconfitto per 2-1 l'Audace Cerignola, prenotando un posto in finale. Nell'altro match invece, iniziato alle ore 10:00, il Bari ha superato di misura il Monopoli, volando in finale.

L'atto finale è stato quasi un monologo del Bari, entrato in campo con il piglio e la caparbietà di chi non vuole lasciare nulla al caso. E al termine del primo di due tempi da 25 minuti, è già in vantaggio per 5-0. La Fidelis Andria, nella ripresa, deve scalare una montagna per poter sperare nella rimonta. Però, riesce ad essere l'unica squadra a segnare una rete ai biancorossi, nel torneo.

Il risultato finale di 5-1 determina il risultato finale dell'ultimo match della terza edizione del "Memorial Ruggiero Napoletano" e consegna al Bari la prima vittoria nella competizione.

A seguire, dopo il fischio finale, il prato del Manzi-Chiapulin si è colorato ci bianco in memoria di Ruggiero "Cerino" Napoletano. Un gruppo di ex-compagni di squadra, che con lui hanno condiviso gli anni con la maglia della scuola calcio barlettana Medaglie D'Oro, ha portato la sua gigantografia nei pressi del cerchio di centrocampo, dedicandogli un pensiero. Poi ha avuto il via ufficiale la premiazione, a cui hanno partecipato personalità importanti per la famiglia di Ruggierino.

Il premio "Antonio Napoletano", destinato al capocannoniere del torneo, è andato a Francesco Lops del Bari, autore di 5 reti. Premio "Savino Acito" per il fairplay al Monopoli calcio. Premio "Ruggiero Napoletano" per il miglior giocatore a Giuseppe Venanzio (Bari). Premio "Marco Bellino" per il miglior numero 10 a Dylan Prinari (Medaglie D'Oro). Premio "Lorenzo Calabrese" per il miglior portiere ad Andrea Fortunato (Fidelis Andria).
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Marangi, Nannola e Cafagna trascinano i biancorossi contro un combattivo Canosa
1 Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. È ora che chi sbaglia paghi: distinguiamo il tifo sano dall’idiozia
Barletta:  altro giro, altro poker Barletta: altro giro, altro poker I biancorossi schiantano quasi di inerzia anche il Borgorosso Molfetta
Emergenza Covid, si fermano ufficialmente i campionati regionali Emergenza Covid, si fermano ufficialmente i campionati regionali La decisione del comitato pugliese della Lega Nazionale Dilettanti
In arrivo il terzo memorial per Ruggiero Napoletano In arrivo il terzo memorial per Ruggiero Napoletano In arrivo la terza edizione del concorso calcistico in ricordo del giovane calciatore barlettano, scomparso all’età di 15 anni
Irene Divittorio approda in Nazionale Irene Divittorio approda in Nazionale La giovane calciatrice barlettana continua a stupire: arriva anche la convocazione in nazionale
Si arresta contro il Manfredonia la serie record di vittorie del Barletta Si arresta contro il Manfredonia la serie record di vittorie del Barletta I biancorossi bloccati sullo 0-0, ma mantengono 9 punti di vantaggio sul Corato che ha pareggiato a San Severo
Il Barletta fa "dodici" Il Barletta fa "dodici" Lavopa e super-Pignataro stendono un buon Team Orta Nova
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.