Barletta 1922 marzo 2024. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Barletta 1922 marzo 2024. Foto Cosimo Campanella
Calcio

Martina-Barletta: dalle gioie del 2022 alla quasi rassegnazione di oggi

Biancorossi attesi da una sfida dai grandi ricordi ma dal pronostico quasi chiuso

Quando quasi l'8 maggio 2022 (a soli tre mesi dal trionfo di Coppa Puglia) allo Iacovone di Taranto Sante Russo violava per la quarta volta la porta difesa dal portiere del Martina Figliola, mai e poi mai gli allora festanti tifosi biancorossi avrebbero immaginato che neanche due anni dopo avrebbero pensato alla trasferta del "Tursi" di Martina Franca come prologo ad una ulteriore probabile umiliazione per una squadra, la SSD Barletta, ormai completamente in balia degli eventi e che solo una prima parte di campionato (che a posteriori definiremmo come dignitosa) permette di tenere in corsa, udite udite, per un posto nei play out.

Come si sia passati in meno di due anni dalle gloriose giornate di Molfetta e di Taranto ai cinque schiaffoni di dicembre e ai non si sa quanti che potrebbero arrivare domani pomeriggio resta kafkianamente un mistero per tanti, ed il segreto di Pulcinella, pare, per non pochi bene informati.

Fatto sta che ancora una volta il Barletta si appresta ad affrontare l'impegno domenicale con l'amara sensazione e consapevolezza di andare con ogni probabilità incontro ad un destino apparentemente già segnato, con la più che concreta possibilità di vedere Gravina e Fasano (che affrontano in casa rispettivamente le ultime della classe Bitonto e Santa Maria Cilento) allontanarsi ulteriormente e pericolosamente.

A ciò si aggiunga il fatto che l'Angri è atteso in casa dal derby contro una Paganese già abbondantemente con la testa a spiagge, reggaeton, mojito e ombrelloni a giudicare dagli ultimi risultati.

L'obiettivo concretamente più alla portata dei biancorossi in questo finale di campionato a questo punto è quello di fare più punti possibili nelle ultime due gare contro Fasano ed Angri provando ad approfittare del difficile calendario del Gallipoli che domani sarà di scena ad Altamura con la più che concreta prospettiva di essere compartecipe della festa promozione dei murgiani.

Quanto a Martina-Barletta di domani, visti questi chiari di luna, non resta che sperare in una giornata di scarsa vena da parte degli uomini di mister Pizzulli, magari propiziata proprio da un Altamura che al "D'Angelo" metta subito in chiaro le cose contro il Gallipoli, perchè è brutto da dirsi, ma l'istinto di sopravvivenza ci insegna che quando l'ammalato (il Barletta) è grave ci si attacca a tutto pur di scongiurarne il trapasso.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
1 Futuro Barletta 1922: carta vince, carta perde Futuro Barletta 1922: carta vince, carta perde Tra voci nel silenzio e certezze fin ora presunte, il tifoso biancorosso è in balia delle onde
Barletta 1922: che Eccellenza sarà? Barletta 1922: che Eccellenza sarà? Tra mutismo “portobelliano”, dubbi sul futuro e tifosi che mollano, ecco le avversarie della prossima stagione
1 Barletta 1922, la retrocessione silenziosa Barletta 1922, la retrocessione silenziosa Ad una settimana dalla discesa in eccellenza, undici interrogativi per Mario Dimiccoli
8 Cessione Barletta 1922, "no" di Mario Dimiccoli a Francesco Agnello Cessione Barletta 1922, "no" di Mario Dimiccoli a Francesco Agnello L'advisor della trattativa Federico Marsella: «Diniego non motivato»
Futuro Barletta Calcio: cercasi celerità, serietà e trasparenza Futuro Barletta Calcio: cercasi celerità, serietà e trasparenza La caduta in Eccellenza pone fine all’era dei proclami inutili. Chi vuole rifondare il Barletta dovrà farlo guardando in faccia i tifosi e non solo
5 Cessione Barletta 1922, Francesco Agnello: «Sono interessato al club, vediamo nei prossimi giorni» Cessione Barletta 1922, Francesco Agnello: «Sono interessato al club, vediamo nei prossimi giorni» Parla l'imprenditore campano
Barletta 1922, trattativa avanzata con l’imprenditore campano Francesco Agnello Barletta 1922, trattativa avanzata con l’imprenditore campano Francesco Agnello Rileverebbe il 100% delle quote
1 Verso Angri-Barletta, Ciullo: «Ultima spiaggia, serve orgoglio» Verso Angri-Barletta, Ciullo: «Ultima spiaggia, serve orgoglio» Le parole del tecnico alla vigilia della sfida in Campania
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.