Conferenza stampa De Vezze e Lorusso
Conferenza stampa De Vezze e Lorusso
Calcio

Barletta 1922, si presentano Daniele De Vezze e Bartolo Lorusso

Direttore generale e club manager chiedono di voltare pagina

Daniele De Vezze e Bartolo Lorusso: sono loro i volti nuovi del Barletta 1922 in attesa di Pasquale De Candia. De Vezze e Lorusso, rispettivamente nuovo direttore generale e nuovo club manager della società biancorossa si sono presentati questa mattina nella sala stampa del "Puttilli", mentre per il tecnico Pasquale De Candia ci sarà da attendere il 30 giugno, data di scadenza del contratto che lo lega alla Fidelis Andria.

Al fianco dei due nuovi dirigenti il presidente Marco Arturo Romano che ha chiarito come la scelta sia ricaduta su due volti nuovi per dare un taglio con il passato. Il presidente ha ribadito la volontà di creare qualcosa di nuovo spiegando di aver utilizzato queste due settimane per «metter su lo staff tecnico». La scelta su De Candia è stata motivata in quanto «conoscitore del territorio e della categoria» mentre su Favarin e sulle presunte dimissioni da firmare in anticipo è stato netto «sono parole di cui si deve assumere le responsabilità, non si possono firmare le dimissioni in assenza di contratto». In attesa anche di riscontri sul ripescaggio «siamo pronti, ma c'è da attendere le date prestabilite (4-8 luglio il primo step)» Romano ha chiarito il suo intento di «condividere le decisioni anche con la minoranza della società» pur ribadendo che alla fine «a decidere sono io» e che «saranno solo i risultati a orientare i giudizi».

Consapevole della responsabilità il nuovo direttore generale De Vezze: «Siamo qui per far bene, per cercare di vincere anche se non sarà facile - ha affermato De Vezze. Noi siamo a disposizione di tutti i tifosi, siamo consapevoli di dover fare i conti con lo scetticismo e il mal contento ma vorremo essere giudicati per ciò che facciamo. Tutto ciò che è accaduto è difficile da dimenticare, ma va fatto. C'è una ripartenza in tutto, i giocatori che andremo ad annunciare nei prossimi giorni così come l'allenatore vi faranno comprendere che stiamo andando in una direzione chiara: vogliamo vincere. Io sono qui perchè questa piazza è speciale, ho conosciuto il presidente grazie a Franco Zavaglia, non potevo rifiutare perchè mi piacciono le sfide».

Di sfida dopo quella vinta da direttore sportivo del Canosa lo scorso anno, ha parlato anche il nuovo club manager Bartolo Lorusso: «Sappiamo - ha evidenziato Lorusso - di dover riconquistare l'ambiente. La società non si sta tirando indietro, nei prossimi giorni ufficializzeremo diversi profili e ne capirete di più. Parliamo di calciatori appetibili anche a società di serie D, stiamo lavorando per essere ponti a prescindere dalla categoria e lo stesso vale per l'allenatore: dobbiamo dare una cesura con il passato».


  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Barletta 1922, il primo acquisto è Andrea Bottalico Barletta 1922, il primo acquisto è Andrea Bottalico Centrocampista classe 1998 lo scorso anno alla Fidelis Andria
Barletta 1922, al via l'era di mister Pasquale De Candia Barletta 1922, al via l'era di mister Pasquale De Candia Le prime parole in biancorosso del nuovo tecnico
Barletta 1922: tra botti di mercato e limitate (?) speranze di ripescaggio Barletta 1922: tra botti di mercato e limitate (?) speranze di ripescaggio Dimenticare quanto prima il recente passato come primo imprescindibile obiettivo del nuovo Barletta
Barletta 1922, presentata domanda di ripescaggio Barletta 1922, presentata domanda di ripescaggio La nota del club biancorosso
Il Barletta 1922 riparte da Pasquale De Candia e Bartolo Lorusso Il Barletta 1922 riparte da Pasquale De Candia e Bartolo Lorusso Domani l'ufficialità di tecnico e ds
SSD Barletta 1922 o Barletta Calcio Sport? Questo è un problema… SSD Barletta 1922 o Barletta Calcio Sport? Questo è un problema… Romano (e Dimiccoli) incassano il no di Daleno. Dibenedetto prova a riesumare un glorioso passato. In m
Barletta 1922, tra ombre e divisioni Barletta 1922, tra ombre e divisioni La svolta societaria è arrivata (forse), ma le macerie da raccogliere sono tantissime
4 Michele Dibenedetto: «Riparto con il progetto Audace, fatto il possibile per prendere il Barletta» Michele Dibenedetto: «Riparto con il progetto Audace, fatto il possibile per prendere il Barletta» L'imprenditore barlettano in conferenza stampa
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.