Barletta Citt di Mola Highlights
Barletta Citt di Mola Highlights
Calcio

Eccellenza Puglia: primo KO per il Barletta

È ancora il Città di Mola a infliggere la prima sconfitta stagionaleai biancorossi di Farina

Dal Città di Mola al Città di Mola. Dopo la sconfitta nella prima giornata del campionato 2020/2021, il Barletta subisce la prima battuta d'arresto della stagione 2021/2022 contro lo stesso avversario, e questa volta per giunta sul terreno "amico" del "San Sabino" di Canosa, al termine di una partita la squadra di mister Farina è apparsa stanca e piuttosto imprecisa soprattutto nei suoi uomini chiave.

Il Città di Mola, al contrario, nonostante una rosa piuttosto ristretta è parsa compagine ordinata in difesa, con un sontuoso Diagnè, e soprattutto cinica nell'approfittare delle défaillance del reparto arretrato barlettano con il mortifero Lopez.
Eppure è il Barletta a partire meglio. Gia al 1' i biancorossi sfiorano il vantaggio con corner tagliato di Vicedomini, che innesca una mischia in area di rigore risolta a fatica dalla retroguardia molana.

Al 10' altra grossa occasione per i biancorossi, ancora da corner di Vicedomini, la cui traiettoria colpisce un difensore nerazzurro e sembra oltrepassare la linea di porta quando Cantalice allontana tra le proteste dei giocatori del Barletta.
Man mano che l'incontro va avanti, il Città di Mola non solo riesce a prendere le misure all'attacco biancorosso, ma negli istanti di recupero del primo tempo trova la rete dell'inaspettato vantaggio. Fallo sulla tre quarti di Telera sullo sgusciante Lopez, punizione calciata da Tedone e perfetto stacco nel neo entrato Taccogna che si infila beffardo nell'angolo basso alla destra di Tucci.

A inizio ripresa Farina sostituisce Tucci col secondo portiere Kebbah, e rinforza l'attacco con Vito Morra al posto di Lanzone. Ma è il Città di Mola al 49' a trovare la seconda rete grazie a Lopez che approfitta di una colossale dormita della difesa barlettana e segna il gol del 2-0.
Il Barletta questa volta reagisce rabbiosamente e al 54' Pignataro, ben servito da un lancio di Vicedomini viene atterrato in area da Daniele. Inevitabile il calcio di rigore che lo stesso Pignataro trasforma spiazzando il contestato ex Leuci.

Il gol di Pignataro sembra il prologo alla scontata rimonta barlettana, ma al 63' ancora Lopez, sorprende in velocità una difesa biancorossa non certo nella sua giornata migliore, e con un diagonale sorprende un non impeccabile Kebbah.
Il gol del 3-1 è una mazzata micidiale sul morale dei biancorossi, i quali tentano comunque una reazione d'orgoglio che però non va oltre una quantità industriale di traversoni alti implacabilmente neutralizzati dallo statuario Diagnè di oggi.

Tuttavia i ragazzi di Farina riescono per lo meno a ridurre ancora le distanze con Morra, che al 83' approfitta di un rimpallo tra Manzari e Daniele e supera Leuci con un tiro sul primo palo rendendo così un po meno amara la prima sconfitta del Barletta in campionato.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
1 Centenario biancorosso, dalle origini agli anni Sessanta - Prima parte Centenario biancorosso, dalle origini agli anni Sessanta - Prima parte Dallo sterrato di Piazza Castello, agli anni di mister Dugini, nell’attesa del “campo nuovo”
Il Barletta 1922 compie 100 anni e nasce un comitato per la squadra Il Barletta 1922 compie 100 anni e nasce un comitato per la squadra Il presidente sarà l'avvocato Francesco Sfrecola
Campionato di Eccellenza: torna alla vittoria il Barletta Campionato di Eccellenza: torna alla vittoria il Barletta I biancorossi espugnano il campo di un ostico San Marco e tengono a distanza il Corato
Si arresta contro il Manfredonia la serie record di vittorie del Barletta Si arresta contro il Manfredonia la serie record di vittorie del Barletta I biancorossi bloccati sullo 0-0, ma mantengono 9 punti di vantaggio sul Corato che ha pareggiato a San Severo
I segreti del Barletta dei record I segreti del Barletta dei record Genesi di una squadra schiacciasassi figlia di umiltà e competenza
Il Barletta fa "dodici" Il Barletta fa "dodici" Lavopa e super-Pignataro stendono un buon Team Orta Nova
1 Barletta 1922:  adesso è fuga vera Barletta 1922: adesso è fuga vera I biancorossi vincono anche lo scontro diretto contro il Corato e prendono il largo in classifica
Eccellenza Puglia: e venne il giorno della supersfida fra Barletta e Corato Eccellenza Puglia: e venne il giorno della supersfida fra Barletta e Corato Al “San Sabino” si gioca domenica il big match che potrebbe già decidere le sorti del Girone A
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.