Bullismo
Bullismo
Scuola e Lavoro

Violenza tra pari: tre giorni di riflessione per gli studenti di Barletta

Hanno partecipato gli istituti “Moro”, “De Nittis”, “Fieramosca” e “Baldacchini”

Una équipe del Settore comunale Servizi Sociali ha di recente incontrato gli studenti di quattro scuole secondarie di I grado (gli Istituti "Moro", "De Nittis", "Fieramosca" e "Baldacchini") aderenti al progetto di sensibilizzazione sul fenomeno della violenza tra pari. Si è trattato di una "tre giorni" di riflessione formativa promossa dall'Ente locale per mantenere alta l'attenzione sul delicato tema attraverso l'analisi della comunità giovanile, delle agenzie formative e dei servizi offerti, suggerendo contestualmente gli accorgimenti utili per individuare le criticità, affrontarle e denunciare i responsabili degli inaccettabili comportamenti.

Per concretizzare, in parallelo, l'obiettivo del pieno sviluppo individuale nella fase adolescenziale, il percorso educativo ha focalizzato anche le molteplici espressioni della violenza (non ultime il bullismo e il cyberbullismo), svelando le modalità di ascolto in tempo reale offerte dai servizi di sostegno gratuiti attivi h24, come l'app 114 Emergenza Infanzia o il Telefono Azzurro. Si è posta l'attenzione anche su un efficace strumento di facile consultazione, garantito dal Dipartimento di Giustizia Minorile, che permette di acquisire informazioni rapide ed essenziali sulle condotte illecite: è denominato "iGloss@" (l'ABC dei comportamenti devianti online) e riporta per ogni reato preso in considerazione la correlata violazione penale e/o civile.

I ragazzi, entusiasti dell'iniziativa curata dai Servizi Sociali, mostrandosi consapevoli di approfondire responsabilmente argomenti di chiara attualità, hanno contribuito con il dialogo costruttivo a valorizzarla, qualificando così il valido esempio di collaborazione tra le Istituzioni e l'universo Scuola.


  • Servizi Sociali
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Ritorno a scuola: la prima bozza del nuovo protocollo anti-Covid Ritorno a scuola: la prima bozza del nuovo protocollo anti-Covid Il documento pubblicato dall'Istituto Superiore di Sanità
Contrasto delle dipendenze: il calendario delle attività e degli orari Contrasto delle dipendenze: il calendario delle attività e degli orari L’Unità di Strada interverrà con azioni educative nella Zona Castello e lungo la Strada Litoranea di Ponente
12 Interventi di prevenzione e contrasto delle dipendenze patologiche, il nuovo servizio del Comune Interventi di prevenzione e contrasto delle dipendenze patologiche, il nuovo servizio del Comune Finalizzati alla cura e alla riabilitazione delle persone che hanno sviluppato problemi di dipendenza
La domanda per il trasporto scolastico per alunni disabili La domanda per il trasporto scolastico per alunni disabili Le domande vanno presentate alle scuole di appartenenza entro il 5 Agosto 2022
Il volume del professor Lagrasta per una scuola di qualità Il volume del professor Lagrasta per una scuola di qualità «Per rendere la scuola più dialogica, inclusiva, comunicativa ed empatica»
"La strada non è una giungla": premiati gli studenti di Barletta "La strada non è una giungla": premiati gli studenti di Barletta Il progetto ha permesso agli studenti di sviluppare competenze trasversali, educandoli alla sostenibilità e al rispetto delle regole della strada
Scuola, indetto sciopero nazionale: previste molte adesioni Scuola, indetto sciopero nazionale: previste molte adesioni Possibili disagi anche negli istituti di Barletta
Giornata di sensibilizzazione alla violenza per le scuole secondarie di Barletta Giornata di sensibilizzazione alla violenza per le scuole secondarie di Barletta L’iniziativa è stata promossa dal Settore Servizi Sociali della locale Amministrazione
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.