Barletta celebra la Giornata del Mare 2022. <span>Foto Ida Vinella</span>
Barletta celebra la Giornata del Mare 2022. Foto Ida Vinella
La città

«Una citta che vive sul mare è una città aperta e libera»

Barletta celebra la Giornata del Mare 2022 con gli studenti delle scuole

"Di fronte al mare la felicità è un'idea semplice". Ma del mare bisogna prendersi cura ogni giorno per meritare la felicità. Così Barletta è stata la cornice prescelta per gli eventi conclusivi della "Settimana Blu", un calendario di appuntamenti promossi dalla Direzione scolastica regionale e dalla Guardia costiera della Regione Puglia.

Esattamente nella ricorrenza della Giornata nazionale del mare e della cultura marinara, istituita nel 2017, la sede della Lega Navale di Barletta ha ospitato gli studenti barlettani per celebrare questa occasione proprio vicino al nostro mare, dialogando di rispetto per l'ambiente, di flora e fauna marine e di conoscenza del vasto patrimonio legato al mare.

Dopo l'introduzione del presidente della Sezione di Barletta della Lega Navale Italiana, Giuseppe Gammarota, e con il coordinamento del capitano della Capitaneria di Porto di Barletta Antonio Zingrillo, che ha svolto una vera e propria lezione sul mare ai ragazzi, sono intervenuti il commissario straordinario del Comune di Barletta Francesco Alecci, il comandante della Capitaneria di Porto di Barletta, Capitano di Fregata Daniele Governale, l'amministratore unico della Bar.S.A. avv. Michele Cianci, il presidente del Gruppo ANMI - Associazione Nazionale Marinai d'Italia di Barletta Alessandro Vitobello e il presidente del Centro Recupero Tartarughe Marine WWF Molfetta, Pasquale Salvemini.

«È una fortuna nascere in una città sul mare» ha introdotto così il suo intervento il commissario Alecci, personalmente legato al mare per l'esperienza professionale avuta negli anni in diverse città marinare tra cui Siracusa, Taranto e oggi Barletta. «Una citta che vive sul mare è una città aperta, che fruisce di una continua osmosi umana».

«Il mare è una risorsa sotto diversi aspetti» ha detto il comandante della Capitaneria di Porto Daniele Governale, raccontando agli studenti le necessità di un mutuo beneficio tra cittadini e mare, cercando di combattere fenomeni come l'abbandono dei rifiuti nell'ambiente. «Il mare ci dà tanto, e noi cosa diamo al mare?». Ha ricordato infine come il diritto all'ambiente sia ormai un diritto costituzionale, quindi spetta a tutti preservare il mare per goderne dei meravigliosi benefici.

Sempre sul tema della lotta al problema dei rifiuti in mare, soprattutto plastiche, per prevenire il crescente fenomeno della diffusione delle microplastiche, è intervenuto l'amministratore unico di Bar.S.A. avv. Michele Cianci: «Il mare è senso di libertà – ha affermato Cianci, rivolgendosi ai ragazzi - come Bar.S.A. in accordo col commissario straordinario Alecci abbiamo pensato di donarvi delle borracce in alluminio per combattere insieme l'abuso della plastica». Continua in questo senso la partnership tra la società di servizi ambientali barlettana e la Lega Navale: diverse sono state le attività di recupero di rifiuti sui fondali marini grazie alla collaborazione del nucleo subacqueo. I rifiuti sono stati poi recuperati da Bar.S.A. per lo smaltimento. «Da maggio riprenderanno le attività di pulizia subacquea» ha aggiunto Gammarota.

Grande spazio alla storia delle tartarughe che vivono nel nostro mare, con la breve lezione a cura di Pasquale Salvemini del WWF Molfetta: ai ragazzi sono state mostrate le immagini della liberazione in mare di diverse tartarughe salvate di recente dai volontari. Il presidio ha da poco compiuto 20 anni di attività e in questi anni sono state recuperate più di 7000 tartarughe.

Per incorniciare la ricorrenza, è avvenuta anche la consegna della nuova opera dell'artista barlettano Giacomo Borgiac, dedicata proprio alla Giornata del Mare, con una gigante creatura marina dai colori variopinti che sfiora il trabucco di Barletta, al cui interno pulsa un cuore rosso, simbolo dell'amore e del rispetto per il mare. Ai ragazzi è stata consegnata una copia dell'opera da poter colorare con la propria fantasia: le creazioni parteciperanno poi a un concorso per decretarne le più belle e originali.
23 fotoBarletta celebra la Giornata del Mare 2022
Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022Barletta celebra la Giornata del Mare 2022
  • Guardia Costiera
  • Lega Navale
  • Mare
  • Capitaneria di Porto
Altri contenuti a tema
Affacciato sull'Adriatico il Gota, il nuovo Restaurant&Drink sul lungomare di Trani Affacciato sull'Adriatico il Gota, il nuovo Restaurant&Drink sul lungomare di Trani Tutto esaurito alla cena inaugurale con la strepitosa performance dello showman Federico Pigna
Ambiente, Rinaldo Pinto e le associazioni di Barletta in visita alla Capitaneria di Porto Ambiente, Rinaldo Pinto e le associazioni di Barletta in visita alla Capitaneria di Porto Consegnato un alberello da mettere a dimora nel giardino del porto
Mondiali di Beach Sprint, la Lega Navale Barletta tra i protagonisti Mondiali di Beach Sprint, la Lega Navale Barletta tra i protagonisti Federica Chisena, Adriana Pia Vurro e Maria Laura Pinto a caccia del sogno iridato
“Coastal rowing” e "Beach Sprint", Barletta si candida a sede dei mondiali 2023 “Coastal rowing” e "Beach Sprint", Barletta si candida a sede dei mondiali 2023 «Imperdibile opportunità per qualificare il profilo costiero della nostra città sul piano dell’immagine turistica»
Salvato un surfista in difficoltà durante il maltempo Salvato un surfista in difficoltà durante il maltempo Vari interventi da parte della Capitaneria di Porto di Barletta nel weekend
Emerge un relitto dal mare a Barletta, interdette attività balneari in un tratto della costa Emerge un relitto dal mare a Barletta, interdette attività balneari in un tratto della costa Intervento della Capitaneria di Porto di Barletta: zona transennata
Muore durante vacanza in Salento, tragedia per un uomo di Barletta Muore durante vacanza in Salento, tragedia per un uomo di Barletta Si trovava in villeggiatura a Torre Chianca: è deceduto in mare
Barletta ospita la seconda edizione del campionato italiano di Beach Sprint Barletta ospita la seconda edizione del campionato italiano di Beach Sprint Tutti i dettagli dell’evento
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.