Comune di Barletta
Comune di Barletta
Istituzionale

Transizione dal vecchio al nuovo portale di amministrazione trasparente

Un nuovo passo del Comune di Barletta nel processo di transizione al digitale

Il Comune di Barletta da oggi passa ad una nuova interfaccia WEB per adempiere agli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni con una soluzione innovativa, definitiva e di semplicissima gestione.

"PAT - Portale Amministrazione Trasparente" è la soluzione applicativa che soddisfa requisiti di conformità alle disposizioni del Decreto legislativo del 14 marzo 2013, n. 33 (Amministrazione Trasparente), in attuazione della Legge 6 novembre 2012 n. 190 (Anticorruzione). PAT, sviluppato a manutenuto da ISWEB, è stato iscritto dalla stessa Agenzia per l'Italia Digitale al catalogo dei programmi riutilizzabili da altre PA, ed è disponibile su Developers Italia https://developers.italia.it/it/software/agid-agid-pat

Per quanto riguarda i siti comunali, l'obiettivo del recente avviso aperto il 26 Aprile scorso sulla misura 1.4.1 del PNRR, al quale il Comune di Barletta si sta preparando a partecipare, è di mettere a disposizione dei cittadini interfacce coerenti, fruibili, accessibili e in conformità con le Linee guida emanate ai sensi del CAD e l'E-government benchmark relativamente agli indicatori della 'user-centricity' e della trasparenza, come indicato dall'Egovernment benchmark Method Paper 2020-2023.

Da oggi si aggiunge, quindi, una ulteriore tessera nel mosaico del complesso processo di transizione al digitale pianificato nella Agenda Digitale di Barletta che procede spedita verso il suo completamento. Un tale risultato è perfettamente in linea con gli obiettivi contenuti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - Missione 1 - componente 1 - investimento 1.4 "Servizi e cittadinanza digitale", contenuto nella Misura 1.4.1 "Esperienza del cittadino nei servizi pubblici comuni".

Il grande lavoro di squadra di tutte le componenti professionali coinvolte, interne ed esterne, ha consentito il raggiungimento di questo importante obiettivo che conferma la qualità delle risorse umane comunali mobilitate sul progetto, nonché lo spessore innovativo di partner tecnologici, come ISWEB S.p.A. che ha fornito i servizi di configurazione per il sistema PAT acquistato in riuso, e come Serena Srl e Dotlab srl che hanno fornito l'assistenza tecnica necessaria alla migrazione del vecchio portale al nuovo portale PAT-Portale Amministrazione Trasparente.

Di seguito il link per la navigazione sul Portale PAT - https://trasparenza.comune.barletta.bt.it/


  • Comune di Barletta
Altri contenuti a tema
Organizzazione e sviluppo risorse umane: le procedure prossime alla scadenza Organizzazione e sviluppo risorse umane: le procedure prossime alla scadenza Le domande devono essere inviate entro le ore 23.59 del 15 dicembre 2022
14 Sottopasso Imbriani, da lunedì 28 al via il riammodernamento Sottopasso Imbriani, da lunedì 28 al via il riammodernamento Lavori propedeutici a quelli per il secondo fronte della stazione di Barletta
Per questo Natale, collaborazione tra il Comune di Barletta e i commercianti Per questo Natale, collaborazione tra il Comune di Barletta e i commercianti «Insieme per cercare di illuminare più punti della città»
Via Diaz e via Di Scanno, l'amministrazione fa chiarezza Via Diaz e via Di Scanno, l'amministrazione fa chiarezza «Interventi eseguiti secondo la norma»
Riflettori RAI puntati su Barletta con "Paesi che vai" Riflettori RAI puntati su Barletta con "Paesi che vai" Troupe in città fino a venerdì
Sostegno economico per le famiglie con più di tre figli Sostegno economico per le famiglie con più di tre figli Misure disposte dal Comune di Barletta in continuità con la legge regionale n.40/2015
Le giornate per la prevenzione e il contrasto delle dipendenze patologiche Le giornate per la prevenzione e il contrasto delle dipendenze patologiche L’Unità di Strada interverrà nella zona Castello e sul lungomare Pietro Paolo Mennea
Indagine di mercato per il nuovo servizio di assistenza domiciliare Indagine di mercato per il nuovo servizio di assistenza domiciliare Tra le figure professionali richieste sono previsti educatori con specifica esperienza in merito all’utilizzo del metodo ABA
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.