Pedone
Pedone
Servizi sociali

“Siamo tutti pedoni”, una sensibilizzazione per evitare le tragedie stradali

Organizzata da Spi Cgil Bat, l'A.Ge. e dal Dopolavoro Ferroviario di Barletta. Appuntameto ai giardini De Nittis

In dieci anni sono stati uccisi sulla strada 8.000 pedoni. Vite che ogni giorno potrebbero essere sottratte al lungo elenco delle morti. Si tratta di pedoni da salvare, più di duecentomila i feriti. Se tutti rispettassero le regole della strada questi numeri si azzererebbero. Per far crescere la consapevolezza che tale strage può essere evitata torna, anche a Barletta, la campagna "Siamo tutti pedoni", promossa dallo Spi Cgil Bat e dall'A.Ge., in collaborazione con l'associazione sportiva Uisp Bat, l'associazione nazionale Dopolavoro Ferroviario di Barletta, le associazioni di disabili ed il Comune di Barletta, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Appuntamento il 23 maggio a Barletta nei giardini di Viale Giannone, a partire dalle ore 10.00, nella giornata in cui grandi e ragazzi insieme affronteranno la delicata tematica: bambini ed anziani porteranno il loro messaggio di speranza a favore di strade dove regni la civiltà. Lo scopo dell'iniziativa è quello di educare ad una nuova cultura della strada, rendendo più sicure le arterie, attuando un'azione preventiva e repressiva più incisiva, suscitando un protagonismo diffuso per questa impresa civile. La campagna, inoltre, vuole sensibilizzare al rispetto del diritto alla mobilità dei disabili e sottolineare il valore del camminare con i suoi benefici per la salute e l'ambiente.

È importante diffondere il messaggio che le tragedie stradali si possono prevenire: si parla di "incidenti" come se si trattasse di fatalità che non possono essere evitate, sono causati invece da fattori precisi che devono essere rimossi: dietro le sciagure c'è il mancato rispetto delle regole e del buon senso. Da qui la necessità di un impegno diffuso finalizzato ad abbandonare valori come la velocità e la prepotenza per abbracciare quelli del rispetto per gli altri. Un passo importante è stato fatto con le modifiche del codice della strada che riconoscono esplicitamente il diritto alla precedenza dei pedoni sulle strisce. Quello che manca è la cultura del rispetto di chi cammina. La sfida è riuscire a determinare adesso un cambiamento culturale.

L'iniziativa è sostenuta da tanti volti noti. Un libretto con vignette, messaggi associati ai personaggi e testi scientifici di Franco Taggi e Pietro Marturano verrà diffuso anche a Barletta, così come in tutto il resto d'Italia.
  • Cgil
  • Sicurezza stradale
Altri contenuti a tema
"La strada non è una giungla": premiati gli studenti di Barletta "La strada non è una giungla": premiati gli studenti di Barletta Il progetto ha permesso agli studenti di sviluppare competenze trasversali, educandoli alla sostenibilità e al rispetto delle regole della strada
Sanità service e internalizzazioni, la Fp Cgil Bat manifesta davanti alla sede della Asl Sanità service e internalizzazioni, la Fp Cgil Bat manifesta davanti alla sede della Asl Appuntamento ad Andria il 17 maggio. Ileana Remini: “Gli impegni non possono essere disattesi, servono risposte certe subito”
Pescherecci ormeggiati nel porto di Barletta: «Non conviene uscire in mare» Pescherecci ormeggiati nel porto di Barletta: «Non conviene uscire in mare» Il caro carburante ferma la pesca, interviene Flai Cgil Bat
Anche la Cgil Bat in piazza a Barletta contro la guerra in Ucraina Anche la Cgil Bat in piazza a Barletta contro la guerra in Ucraina La sigla sindacale si associa all'iniziativa delle associazioni
Pace in Ucraina, mobilitazione regionale: oggi a Barletta in Piazza Prefettura Pace in Ucraina, mobilitazione regionale: oggi a Barletta in Piazza Prefettura Gesmundo (CGIL Puglia): «Serve un impegno serio delle istituzioni per far cessare questo conflitto»
Oss e precari della sanità, domani la Fp Cgil Bat in sit in davanti al Consiglio regionale Oss e precari della sanità, domani la Fp Cgil Bat in sit in davanti al Consiglio regionale Il 22 febbraio, a partire dalle ore 10, in via Gentile a Bari manifestazione delle lavoratici e lavoratori del settore per la stabilizzazione
Michele Valente è il nuovo segretario generale della Cgil Bat Michele Valente è il nuovo segretario generale della Cgil Bat Eletto ieri pomeriggio dall'Assemblea Generale con il 98% dei voti
Pnrr e fondi strutturali, Fp e Cgil Bat: «Per rispondere in modo adeguato, servono le risorse umane» Pnrr e fondi strutturali, Fp e Cgil Bat: «Per rispondere in modo adeguato, servono le risorse umane» Remini e D’Alberto tornano sul rischio che alcune amministrazioni non siano in grado di partecipare ai bandi privando le comunità di servizi essenziali
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.