Sit in Teatro Curci
Sit in Teatro Curci
Associazioni

Mobilitazione settore spettacolo di Barletta, in attesa di nuove risposte

Dopo l'occupazione del teatro Curci, l'incontro tra i rappresentanti del comparto e l'amministrazione comunale

Continua la mobilitazione del settore spettacolo a Barletta. Nonostante il passaggio da zona rossa ad arancione per la nostra regione, il comparto degli eventi dal vivo, delle arti, cultura, musica, teatro, cinema e danza resta fermo. Nelle regioni gialle le prime sale cinematografiche hanno riaperto, registrando il sold out anche per i primi spettacoli notturni, ma dalle nostre parti tutto è ancora fermo, e purtroppo per i lavoratori di questo settore lo scenario è davvero devastante.

"A seguito della nostra mobilitazione al Teatro Curci e del sit-in che si è svolto ieri mattina, una nostra delegazione ha incontrato i rappresentanti dell'amministrazione comunale. Al termine, purtroppo, non abbiamo raggiunto i risultati che speravamo": sono le parole di Michela Diviccaro, portavoce dell'associazione Settore cultura e spettacolo Barletta.

L'incontro, convocato dal sindaco Cannito e dall'assessore alla cultura Graziana Carbone, era finalizzato all'ascolto delle istante dei lavoratori di questo comparto, fermi da mesi, con la prospettiva di una estate ancora incerta. L'obiettivo era quello di poter avviare una proficua collaborazione con il Comune di Barletta al fine di stanziare delle cifre da destinare ad eventi e spettacoli per un cartellone estivo che possa dare ossigeno ai lavoratori di questo settore, come avvenuto l'anno scorso. Accordo che non è stato raggiunto, soprattutto per quanto riguarda le cifre discusse: sarà necessario rimodulare le disponibilità da altre voci di bilancio, ma per il momento l'incontro è terminato con un nulla di fatto.

Probabilmente la delegazione incontrerà nuovamente i rappresentanti di Palazzo di città la prossima settimana, nel frattempo la mobilitazione continua.
  • Teatro Curci
  • Spettacolo
Altri contenuti a tema
La musica per non dimenticare, al Teatro Curci di Barletta per il Giorno della Memoria La musica per non dimenticare, al Teatro Curci di Barletta per il Giorno della Memoria Le note dei grandi compositori eseguiti dall’associazione culturale filantropica e dal gruppo musicale dei Carabinieri
"Mine vaganti" di Ferzan Ozpetek al Teatro di Barletta "Mine vaganti" di Ferzan Ozpetek al Teatro di Barletta In scena dal 28 al 30 gennaio 2022
1 “Giornata della Memoria… Per non dimenticare”, concerto al Curci di Barletta “Giornata della Memoria… Per non dimenticare”, concerto al Curci di Barletta Omaggio a grandi compositori a cura dell'Associazione Culturale Filantropica "La Benemerita"
Contributi per cultura e spettacolo, «un successo il regolamento comunale» Contributi per cultura e spettacolo, «un successo il regolamento comunale» Soddisfatta l’associazione di categoria “Settore Cultura e Spettacolo Barletta”
Il concerto per la Giornata della Memoria Il concerto per la Giornata della Memoria Si terrà al Teatro Comunale G. Curci con la collaborazione Associazione Culturale Filantropica Musicale di Cerignola
Barletta Piano Festival, domani primo appuntamento al "Curci" Barletta Piano Festival, domani primo appuntamento al "Curci" Sul palco Pasquale Iannone in un recital pianistico dedicato a Franz Liszt e Ludwig van Beethoven
«Se Barletta fosse una danza, avrebbe la forza tipica delle donne del sud» «Se Barletta fosse una danza, avrebbe la forza tipica delle donne del sud» Danza e coreografia, tra passione e lavoro, per il barlettano Enrico Morelli: domani sul palco del Teatro Curci con "Gershwin Suite/Schubert Frames"
Nuova stagione teatrale a Barletta, la SLC Cgil Bat: «Mancanza di confronto» Nuova stagione teatrale a Barletta, la SLC Cgil Bat: «Mancanza di confronto» Il coordinatore provinciale si rivolge al commissario prefettizio e al settore Cultura e spettacolo
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.