musica
musica
La città

Gos Barletta: il workshop "Metodologia Musicale Kodaly"

Si tratta di un'attività formativa composta da 6 incontri per gli amanti della musica

Prosegue con grande fermento al GOS, il progetto Giovani Open Space Creative Lab, proposto dal Laboratorio Urbano GOS di Barletta nell'ambito di "Spazi di Prossimità", misura promossa dalla Sezione Politiche Giovanili e Innovazione Sociale della Regione Puglia in collaborazione con ARTI e rivolta alle organizzazioni che gestiscono attivamente uno o più spazi di proprietà pubblica destinati ai giovani e all'innovazione sociale, per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Tra le attività progettuali proposte non poteva mancare un innovativo Workshop sulla Metodologia Musicale Kodaly, che attualmente contribuisce allo sviluppo del GOS inteso come spazio di relazione e partecipazione. La metodologia Kodaly infatti si basa su un credo filosofico che è seguito dalla pratica. In esso la musica è considerata un mezzo per crescere e per completare la formazione dei giovani. Il punto di partenza sono la voce ed il corpo considerati come dispositivi naturali. Si tratta infatti di un'attività formativa destinata ad un ampio target di soggetti, rivolta perciò a Studenti di Conservatorio, Educatori musicali, coristi, Cantanti, Docenti di Musica e a tutti i cultori della pedagogia musicale, oltre che a tutti i musicisti professionisti ed amatori di ogni genere musicale, che desiderano migliorare le proprie qualità musicali, con una guida professionale.

Il Workshop prevede la realizzazione di n.6 incontri, tenuti dal Docente Riccardo Lorusso, esperto in Metodologia Corale – Vocale Kodaly, specializzato presso l'Istituto Kodaly di Budapest, fondato dallo stesso Kodaly a Kesckemet. Tra gli argomenti oggetto di studio vi sarà una presentazione della figura del musicista, il potenziamento del canto corale, cenni di direzione corale ed ensemble vocale, oltre che l'utilizzo delle formule gioco musicali didattiche per gli insegnanti di musica di ogni genere e grado, strategie pedagogiche per l'insegnamento musicale professionale, allenamento degli aspetti fondamentali di chi vuole far musica e di chi già la fa (solfeggio, armonia, ear training, ecc.); un'esperienza completa ed una sorta di guida per un'implementazione della filosofia educazionale di Kodaly, già patrimonio dell'Unesco, utilizzata in tutto il mondo in ambito sia Classico che Jazz.

Quota di partecipazione 30€. Per informazioni 3247994620.
  • Musica
Altri contenuti a tema
Giovani artisti e successo di pubblico, promossa la rassegna "Musica in Periferia" Giovani artisti e successo di pubblico, promossa la rassegna "Musica in Periferia" Prossimo evento al GOS il 24 agosto con "Yesterday -  The Beatles Music Story"
L’ultima spiaggia – La Padula Beach Club: «Ferragosto in musica con Hector Romero» L’ultima spiaggia – La Padula Beach Club: «Ferragosto in musica con Hector Romero» L’evento si svolgerà a Salve (Lecce): spiagge bellissime, djset e divertimento per tutti
Due barlettani in tour con Riccardo Cocciante Due barlettani in tour con Riccardo Cocciante Prestigiosa esperienza per il violoncellista Gabriele Marzella e il violista Francesco Capuano
Diletta Leotta, anche lei a Barletta per godersi il Jova Beach Party Diletta Leotta, anche lei a Barletta per godersi il Jova Beach Party La conduttrice ha condiviso sui social le storie dalla spiaggia barlettana
Ruggiero Disalvo partecipa al "Contest dj" il 29 luglio a Molfetta Ruggiero Disalvo partecipa al "Contest dj" il 29 luglio a Molfetta Il giovane barlettano ha pubblicato la sua prima traccia dal titolo "Music on a star"
Achille Lauro: dopo Battiti attesa tappa a Bisceglie Achille Lauro: dopo Battiti attesa tappa a Bisceglie Il prossimo 8 agosto all'Arena del Mare
1 Parte il Jova Beach Party 2022, attesa per la tappa di Barletta Parte il Jova Beach Party 2022, attesa per la tappa di Barletta Ultimi biglietti disponibili, mentre non si ferma la polemica sull'impatto ambientale
Caparezza al "Garrone" di Barletta per girare il suo nuovo videoclip Caparezza al "Garrone" di Barletta per girare il suo nuovo videoclip Gli studenti hanno potuto assistere al backstage e intervistare l'artista
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.