Arcivescovo Giovanni battista Pichierri
Arcivescovo Giovanni battista Pichierri
Religioni

Gli auguri dell'arcivescovo Pichierri per la Santa Pasqua

«Essere testimoni del Risorto portando dappertutto solidarietà e amore». La lettera integrale di Giovan Battista Pichierri

«Carissimi,

Pasqua è il passaggio di Dio nella nostra vita umana. Dio ci ha presi e sposati nel Figlio. Egli è dentro di noi e noi siamo in Lui con tutte le nostre realtà umane, fatte di gioia, di povertà, di aneliti, di cattiveria, di gemiti e pianti, di desideri non pienamente appagati, di drammi e di tragedie. Tutto, Dio fattosi uomo, ha vissuto in noi. Anche l'attuale momento storico che per tanti, specie nel mondo del lavoro, è davvero oscuro e tenebroso, martoriante e invivibile. È arrivato a farsi crocifiggere da noi, ma Egli non è venuto meno al Suo amore per noi. Cristo è risorto e col Padre ci ha donato il Suo Spirito di figlio, di fratello, di amico.

L'Apostolo Paolo così scriveva ai cristiani di Roma, provati da durissime e indicibili persecuzioni: «Chi ci separerà dall'amore di Cristo? Forse la tribolazione, l'angoscia, la persecuzione, la fame, la nudità, il pericolo, la spada? […] Ma in tutte queste cose noi siamo più che vincitori grazie a Colui che ci ha amati. Io sono infatti persuaso che né morte né vita, né angeli né principati, né presente né avvenire, né potenze, né altezza né profondità, né alcun'altra creatura potrà mai separarci dall'amore di Dio, che è in Cristo Gesù, nostro Signore» (Rm 8,35-39).

Se facciamo nostra questa professione di fede dell'Apostolo, supereremo anche noi ogni situazione umana affliggente e contribuiremo ad elevare il clima attuale socio-politico-culturale così pesante che va mietendo vittime, verso un rinnovamento anzitutto morale e spirituale, ma poi anche sociale, culturale, politico.

Chi risponde all'amore di Dio, che si è tutto radicato in noi con l'Incarnazione e poi si è sviluppato come amore fraterno sino al Sacrificio della croce per trionfare con la risurrezione sul peccato e sulla morte rendendoci tutti capaci in Lui di amarci come Egli stesso ci ama, diventa portatore di vita nuova e costruttore del Regno di Dio che è giustizia, amore e pace.

L'augurio pasquale che rivolgo a tutti i fratelli e sorelle cristiani; e agli uomini e donne di buona volontà, è di essere testimoni del Risorto portando dappertutto solidarietà e amore!».
  • Pasqua
  • Arcivescovo Giambattista Pichierri
  • Messaggio augurale
Altri contenuti a tema
Le immagini della processione serale del venerdì Santo di Barletta Le immagini della processione serale del venerdì Santo di Barletta Dopo due anni tornano i riti della settimana Santa
Torna la processione eucaristica-penitenziale del Venerdì Santo, evento atteso dai barlettani Torna la processione eucaristica-penitenziale del Venerdì Santo, evento atteso dai barlettani Il messaggio del Priore dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento di Santa Maria Maggiore, Gaetano Lacerenza
Un rito particolare nella chiesa di Sant'Andrea: la storia della "Predica all'Oscuro" Un rito particolare nella chiesa di Sant'Andrea: la storia della "Predica all'Oscuro" Si svolgerà il Venerdì Santo, alla sola luce di un candelabro
Tutto pronto per il Venerdì Santo a Barletta Tutto pronto per il Venerdì Santo a Barletta Ritorna la plurisecolare processione con il Santo Legno della Croce
Mascherine e prudenza per il ritorno delle processioni del Venerdì Santo Mascherine e prudenza per il ritorno delle processioni del Venerdì Santo Riti unici a Barletta, espressione di una sentita pietà popolare: presentato il programma
Pasqua 2022, Dolci Preziosi presenta la Special Edition dell’uovo "Chiara Ferragni" Pasqua 2022, Dolci Preziosi presenta la Special Edition dell’uovo "Chiara Ferragni" Si rinnova anche quest'anno il sostegno all’impresa sociale “I Bambini delle Fate”
Dopo due anni di pandemia, a Barletta tornano i riti della Settimana Santa Dopo due anni di pandemia, a Barletta tornano i riti della Settimana Santa Si svolgerà la tradizionale processione del Venerdì Santo
L'uovo per sostenere AIL e combattere leucemie, linfomi e mieloma L'uovo per sostenere AIL e combattere leucemie, linfomi e mieloma Avrà luogo il 3 aprile in Corso Vittorio Emanuele, a partire dalle ore 09:00
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.