Palazzo di Città
Palazzo di Città
Politica

Dopo la crisi politica, la lista Barletta Attiva già pronta alle nuove sfide elettorali

La nota del movimento: «Daremo il nostro contributo per il rilancio della città»

«La conclusione anticipata dell'Amministrazione Cannito deve essere il punto di partenza per una riflessione politica di quanto accaduto». Scrive così il Movimento Barletta Attiva che nel 2018 ha visto eleggere due consiglieri comunali: Ruggiero Marzocca e Vincenzo Laforgia. Il primo, nell'ultimo mese è entrato a far parte dell'ultima composizione della giunta cittadina e a lui è subentrato Giorgio Di Lernia. I secondo, Laforgia, ha lasciato il Movimento per confluire nel gruppo misto e poi in Cantiere Barletta, il gruppo di consiglieri che ha inaugurato la crisi politica.

«Appare evidente - proseguono dal Movimento - che dopo questa esperienza civica, bisogna subito lavorare per dar vita ad una nuova stagione politica di rinnovamento e rilancio per la nostra città. Il Movimento "Barletta Attiva" con la propria rappresentanza in consiglio comunale ha sempre lavorato nell'esclusivo interesse della città. Il Movimento ringrazia Ruggiero Marzocca per la sua attività e dedizione prima come Consigliere Comunale e successivamente come Assessore ai Servizi Sociali e Pubblica Istruzione, nonché Giorgio Di Lernia per il suo forte senso di responsabilità istituzionale quale Consigliere Comunale.

Il Movimento "Barletta Attiva" è una forza politica con un propria autonomia e che ha come valori fondanti la giustizia, la legalità, la trasparenza e la solidarietà. Un movimento che ha sempre lavorato con spirito costruttivo e senza personalismi, e che vuole essere un soggetto politico nuovo sia nei contenuti che nei metodi, con l'obiettivo di portare avanti un'azione politica e programmatica che metta al primo posto la tutela dei beni comuni e della qualità della vita, e la difesa dei valori, dei diritti dell'uomo e della Costituzione.

Siamo un movimento politico, civico, territoriale innovativo e propositivo, nella solidità dei propri ideali e nella concretezza delle proprie azioni. Il Movimento nasce da un progetto che intende fare della partecipazione e della condivisione delle scelte il proprio modo di operare. Il Movimento "Barletta Attiva", pertanto, darà il proprio contributo in termine di idee e proposte finalizzate al rilancio della città».
  • Nota politica
Altri contenuti a tema
1 Puglia Popolare rompe con il PD, cambio di rotta anche a Barletta Puglia Popolare rompe con il PD, cambio di rotta anche a Barletta Il segretario Salvemini: «Il solo interesse che ci spinge è coltivare il bene di Barletta e dei barlettani»
29 «Barletta è stufa», si mobilita il partito Azione «Barletta è stufa», si mobilita il partito Azione «Avviata la costituzione di un gruppo di rinnovamento, chiuso a eventuali transfughi dell’ultima ora»
Azione, a Barletta nasce la sezione il movimento politico di Carlo Calenda Azione, a Barletta nasce la sezione il movimento politico di Carlo Calenda «Conosciamo bene il pantano in cui tergiversa oggi Barletta e dal quale nessuno sembra in grado di farla uscire»
3 «Partito Democratico - Cannito: accordo fatto» «Partito Democratico - Cannito: accordo fatto» La nota critica a firma delle segreterie provinciali di Forza Italia e Lega per Salvini Premier
Caffè con ItaliaViva, domani a Barletta l'incontro con il partito Caffè con ItaliaViva, domani a Barletta l'incontro con il partito L'invito dei coordinatori provinciali di ItaliaViva, Gabriella Baldini e Ruggiero Crudele
Le “Sardine” arrivano in Puglia, ma è (solo) Italia in Comune Le “Sardine” arrivano in Puglia, ma è (solo) Italia in Comune L’unico canale ufficiale del movimento bolognese è “6000 sardine”
Nasce una nuova lista civica, il nome è “Uniti per Barletta” Nasce una nuova lista civica, il nome è “Uniti per Barletta” Realtà politica a sostegno del sindaco Cannito
Le congratulazioni e i ringraziamenti dell'On. Gemmato al Commissario De Donato Le congratulazioni e i ringraziamenti dell'On. Gemmato al Commissario De Donato I complimenti per l'importante encomio conseguito
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.