Reichlin Monterisi
Reichlin Monterisi
La città

Cardinal Monterisi e onorevole Reichlin, forse in arrivo le cittadinanze onorarie

Un riconoscimento ai sentimenti di democrazia e alla vocazione religiosa

Il Consiglio Comunale di venerdì esaminerà la proposta di delibera, avanzata dal sindaco, per il conferimento della cittadinanza onoraria a due personalità che hanno dato lustro alle loro origini nella città di Barletta: il Cardinale Francesco Monterisi, che nel 2014 ha compiuto 80 anni, e l'on. Alfredo Reichlin, prossimo a compierne 90.

La motivazione della proposta di cittadinanza onoraria all'on. Reichlin ricorda che "sin dalla giovane età, dopo aver lasciato Barletta con la famiglia per Roma, si è battuto per gli ideali di libertà e di democrazia già partecipando alla resistenza contro la dittatura fascista e l'occupazione nazista, per poi contribuire alla ricostruzione unitaria della nazione, all'allargamento delle sue basi sociali e al consolidamento dei valori di giustizia e di progresso civile lungo un ininterrotto percorso. Il prestigio acquisito con il coerente impegno politico e parlamentare per l'emancipazione dei ceti popolari, l'acutezza critica con cui da giornalista continua ad osservare e commentare le grandi trasformazioni della società, l'autorevolezza con cui sostiene la causa del riscatto del Mezzogiorno onorano le origini a cui la città della Disfida rende riconoscimento".

La motivazione del riconoscimento al Cardinale Monterisi richiama "la vocazione religiosa, seguita sin dalle iniziali attività nella diocesi, operando sempre per una società più giusta ed aperta con spirito aperto e solidale, nel solco delle aspirazioni alla pace e alla cooperazione fra i popoli che, in quanto valori universali, incontrano l'impegno per il progresso civile. Il tragitto ecclesiale che lo ha condotto in Vaticano all'attiva partecipazione alla guida conciliare della Chiesa, la forza morale che ha caratterizzato le sue missioni in aree segnate dalle tragedie della guerra, i legami con le tradizioni ecclesiali locali sempre coltivati nel segno della collaborazione con il servizio pubblico meritano il riconoscimento della città natia".
  • Mons. Francesco Monterisi
  • Alfredo Reichlin
Altri contenuti a tema
Monterisi, il cardinale di Barletta inserito dal Papa nell'Ordine dei Presibiteri Monterisi, il cardinale di Barletta inserito dal Papa nell'Ordine dei Presibiteri Gli auguri da parte del Mons. Leonardo D'Ascenzo
2 Nasce a Barletta il "Centro Studi Alfredo Reichlin" Nasce a Barletta il "Centro Studi Alfredo Reichlin" Sarà inaugurato oggi da Gianni Cuperlo durante una conferenza ad Andria
Il cardinale Monterisi inviato speciale del Papa in Giappone Il cardinale Monterisi inviato speciale del Papa in Giappone Sarà a Tokyo per l'intronizzazione dell'Imperatore
1 Barletta risalda il legame con il concittadino padre Giuseppe Filograssi Barletta risalda il legame con il concittadino padre Giuseppe Filograssi Domani sarà dedicata una via nella nuova zona della città
Intitolato ad Alfredo Reichlin il viale pedonale nell’area dell’ex distilleria Intitolato ad Alfredo Reichlin il viale pedonale nell’area dell’ex distilleria La palazzina Reichlin in viale Marconi ospiterà una biblioteca di comunità
3 Una strada di Barletta sarà intitolata ad Alfredo Reichlin Una strada di Barletta sarà intitolata ad Alfredo Reichlin Si tratta del viale che conduce all'Ex Distilleria, presto Cittadella della Musica
Barletta ricorda Alfredo Reichlin a un anno dalla scomparsa Barletta ricorda Alfredo Reichlin a un anno dalla scomparsa Mercoledì prossimo l'intitolazione di un viale nell'ex distilleria
1 San Ruggero, le parole dell'arcivescovo D'Ascenzo e di cardinal Monterisi San Ruggero, le parole dell'arcivescovo D'Ascenzo e di cardinal Monterisi Messaggi di fratellanza e civiltà nel giorno delle celebrazioni del santo patrono di Barletta
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.