Palazzo Reichlin
Palazzo Reichlin
La città

Barletta si candida al finanziamento “PN Metro Plus Città Medie Sud 2021-2027”

Saranno realizzati interventi sulla Palazzina Reichlin

L'Amministrazione Comunale di Barletta comunica di aver inoltrato oggi la propria candidatura al "PN Metro Plus Città Medie Sud 2021-2027".

Si tratta di un finanziamento da € 8.519.404,30, di cui € 6.283.176,00 (FSE+Fondo Sociale Europeo plus) ed € 2.236.228,30 (FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

La presentazione della candidatura è avvenuta dopo l'approvazione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 83 del 28.03.2024.

Un iter partecipato che ha portato alla co-costruzione dei progetti con il partenariato locale, nel rispetto delle tempistiche e del protocollo d'intesa sottoscritto.

IL PROGETTO

Il finanziamento è finalizzato a realizzare interventi e servizi negli immobili collocati in viale Marconi, 31:

1. 1° piano Palazzina Reichlin annesso al 1° piano dell'immobile che ospita al piano terreno lo Stato Civile. La struttura ospiterà il Centro In.Bar.C.A.(Centro di Ascolto per le Famiglie) nonché servizi allargati alla comunità cittadina.

2. Deposito/ex tinaia adiacente Palazzina Reichlin e dell'attigua area esterna che ospiteranno la Distilleria dei Saperi. Sarà un hub di quartiere, uno spazio aperto e multifunzionale dove la comunità potrà scoprirsi e sperimentarsi, un luogo di aggregazione e di formazione accessibile. Lo spazio antistante, oggetto anch'esso di interventi di riqualificazione, sarà uno spazio pubblico, aperto a tutti, dedicato ad attività legate al tempo libero,alla cura del verde urbano o a laboratori a cura delle comunità della Distilleria dei Saperi.

Tale azione è mirata al rilancio dello sviluppo urbano che prevede le seguenti linee di intervento:
● azioni integrate di rigenerazione urbana
● «green»
● innovazione sociale
● accesso all'occupazione
● interventi di natura ambientale e di economia circolare
● promozione sviluppo sociale anche attraverso la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza
L'ITER PROCEDURALE

La candidatura del Comune di Barletta, come anticipato, è frutto di un anno di lavoro partito a febbraio 2023 con la partecipazione ai quattro tavoli di co-progettazione organizzati a Roma (6-7 febbraio 2023), a Torino (15 Marzo 2023), a Taranto (19-20 giugno 2023) e a Venezia (13 ottobre 2023).

Dopo le attività di ascolto del partenariato locale e di partecipazione dei vari portatori di interesse diffuso, promosse presso il GOS di Viale Marconi-39, sono state redatte 7 schede progettuali, seguendo il seguente calendario d'incontri:

- fra ottobre e novembre 2023, sono stati coinvolti,Consiglieri Comunali, Assessori, Dirigenti e Sindaco per una valutazione di sostenibilità dell'impatto che la candidatura e l'eventuale finanziamento avrebbero avuto sull'organizzazione comunale;
- fra dicembre 2023 e marzo 2024 sono stati coinvolti in ulteriori quattro incontri le ETS, scuole e vari portatori di interessi diffusi, per una definizione dei contenuti progettuali, che hanno visto la partecipazione di 18 soggetti, su un totale di 24 ETS iscritte al RUNTS.

Il risultato è stato raggiunto grazie anche all'assistenza tecnica e all'accompagnamento della Fondazione Brodolini S.r.l. che si è occupata della verifica di sostenibilità, fattibilità e definizione delle schede progettuali che oggi sono state inoltrate dal Sindaco all'Autorità di Gestione.

IL COMMENTO DEL SINDACO CANNITO

"Ringrazio gli assessori al Welfare, Rosaria Mirabello, al Demanio e Patrimonio, Davide Campese, ai Lavori Pubblici e Manutenzioni, Lucia Ricatti e alle Politiche Europee, Anna Maria Scommegna, a tutto il gruppo di lavoro dei dirigenti, dei R.U.P., Maria Dettori, Pietro Preziosa e Angela Azzurra Pelle, alla dirigente Rosa Di Palma che ha coordinato l'intero iter procedurale e a tutti i dipendenti che hanno contribuito in modo significativo e nei tempi previsti alla presentazione della candidatura.

Un ulteriore e importante tassello è stato aggiunto alle politiche di riqualificazione urbana sulle quali sta investendo l'Amministrazione Comunale per favorire la crescita e il benessere dei barlettani".
  • Alfredo Reichlin
Altri contenuti a tema
Palazzina Reichlin, riprendono i lavori Palazzina Reichlin, riprendono i lavori Sarà il simbolo della tradizione vitivinicola della città di Barletta
“La democrazia fragile del XXI secolo” “La democrazia fragile del XXI secolo” L’intervento del presidente Emiliano a Barletta per la giornata di studi in memoria di Alfredo Reichlin
Sguardo nei luoghi della conoscenza: la Biblioteca Comunale di Barletta Sguardo nei luoghi della conoscenza: la Biblioteca Comunale di Barletta Tante le novità in arrivo per tutta la città, ne abbiamo parlato col direttore Emanuele Romallo
2 Nasce a Barletta il "Centro Studi Alfredo Reichlin" Nasce a Barletta il "Centro Studi Alfredo Reichlin" Sarà inaugurato oggi da Gianni Cuperlo durante una conferenza ad Andria
Intitolato ad Alfredo Reichlin il viale pedonale nell’area dell’ex distilleria Intitolato ad Alfredo Reichlin il viale pedonale nell’area dell’ex distilleria La palazzina Reichlin in viale Marconi ospiterà una biblioteca di comunità
3 Una strada di Barletta sarà intitolata ad Alfredo Reichlin Una strada di Barletta sarà intitolata ad Alfredo Reichlin Si tratta del viale che conduce all'Ex Distilleria, presto Cittadella della Musica
Barletta ricorda Alfredo Reichlin a un anno dalla scomparsa Barletta ricorda Alfredo Reichlin a un anno dalla scomparsa Mercoledì prossimo l'intitolazione di un viale nell'ex distilleria
5 Barletta porge il suo addio ad Alfredo Reichlin, l'uomo della politica meridionale Barletta porge il suo addio ad Alfredo Reichlin, l'uomo della politica meridionale L'ex deputato del PCI è scomparso all'età di 91 anni
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.