Camei Pugliesi: Barletta
Camei Pugliesi: Barletta
Eventi

“Camei Pugliesi: Barletta”, presentazione in Sala Rossa

Mercoledì prossimo l'evento per conoscere il progetto di promozione territoriale

L'Associazione Culturale "Filmax" di Corato ha tra le sue finalità "la realizzazione, la pratica e la valorizzazione delle iniziative e dei servizi della cultura, delle arti e dello spettacolo, nonchè la diffusione e la promozione dell'attività su tutto il territorio nazionale ed estero....", motivo per cui ha ritenuto opportuno produrre un docu-film che valorizzasse il territorio pugliese.

Il viaggio culturale è iniziato dalla città di Barletta ricca di storia come la nota disfida, l'eccidio dei dieci vigili e di due netturbini, il bombardamento del castello e tanto altro. E' una città con infiniti monumenti e steli, lungomari con spiagge estese, una bellissima Cattedrale, importanti chiese e Santuario e una pinacoteca dedicata ad un grande artista. Con il docu-film "Camei Pugliesi: Barletta", patrocinato dal Comune di Barletta, il regista e sceneggiatore Massimiliano Tedeschi ha focalizzato il periodo dall'undicesimo secolo ai tempi di oggi.

Le riprese sono state effettuate nel periodo ottobre-novembre scorsi e sono state realizzate grazie alle autorizzazioni concesse dall'apparato amministrativo comunale - Settore Beni e Servizi Culturali - ed al connubio con l'Associazione Onlus "Brancaleone", presieduta da Nicola Filannino; la costumista Rosaria Corvasce; il Dottor Michele Grimaldi dell'Archivio di Stato; il giornalista Franco Tempesta; la dottoressa Claudia Dipaola. Doverosi sono i ringraziamenti a Don Francesco Fruscio del "Capitolo Cattedrale di Santa Maria Maggiore", ai "Cavalieri del Mito", alla Polizia Locale, ed a tutto lo staff della "Filmax".

La presentazione avverrà mercoledì prossimo 13 aprile alle ore 18.00 nella Sala Rossa del Castello di Barletta. «Le qualità del docu-film sono apprezzabili con la visione di episodi realistici in una cornice naturale e pittoresca della città - scrivono i referenti - esaltata da riprese anche aeree e dalla recitazione vigorosa di attori che con la loro cadenza indigena rendono reale e genuina la connotazione dei momenti storici. A catalizzare l'attenzione del pubblico sono anche la voci narranti scelte con oculatezza dal regista. "Camei Pugliesi: Barletta" sta già partecipando a numerosi festival nazionali ed internazionali e da alcuni di essi è stato già selezionato per le finali, conseguendo anche l'obiettivo prefissato, ovvero la promozione del territorio. Il viaggio iniziato a Barletta proseguirà verso altri "Camei"».
  • Cinema
Altri contenuti a tema
Cinema e salute mentale, inizia oggi a Barletta il Festival dei Corti Cinema e salute mentale, inizia oggi a Barletta il Festival dei Corti Ecco il programma delle tre serate
Cinque serate dedicate al cinema: si parte da Barletta Cinque serate dedicate al cinema: si parte da Barletta Si terranno dal 22 a 26 giugno, si parte dalla Multisala Paolillo
Il Tranifilmfestival fa tappa a Barletta: ospiti Nico Cirasola e Antonello De Leo Il Tranifilmfestival fa tappa a Barletta: ospiti Nico Cirasola e Antonello De Leo Due appuntamenti per la nuova sezione “Director’s CuLt”
Bud Spencer portò la Disfida sugli schermi: il 45° anniversario Bud Spencer portò la Disfida sugli schermi: il 45° anniversario Un bollo speciale per rendere omaggio all'attore
Andrea Bettinetti, regista di "Marina Cicogna – La vita e tutto il resto”, ospite a Barletta Andrea Bettinetti, regista di "Marina Cicogna – La vita e tutto il resto”, ospite a Barletta Il documentario è stato presentato alla Festa del Cinema di Roma
Un docu-film sulla cultura del nord barese coinvolge anche Barletta Un docu-film sulla cultura del nord barese coinvolge anche Barletta La produzione è a cura dell'associazione "Filmax" di Corato
Premio Kineo a Venezia per l’attore barlettano Michele Ragno Premio Kineo a Venezia per l’attore barlettano Michele Ragno Esordio vincente e fortunato sul grande schermo con “School of mafia”
1 La Puglia saluta Mariolina De Fano, scomparsa a 79 anni La Puglia saluta Mariolina De Fano, scomparsa a 79 anni L'addio a un'attrice poliedrica, al cinema anche con Leonardo Pieraccioni
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.