Manifestazione I Love Barletta. <span>Foto Mario Sculco</span>
Manifestazione I Love Barletta. Foto Mario Sculco
La città

Barletta chiede a voce alta maggiore sicurezza ambientale

Le richieste del comitato Operazione Aria Pulita

«Questa città ha delle presenze sul territorio tali per cui la sicurezza ambientale che, altrove viene cercata attraverso certe forme di controllo, qui deve essere cercata con maggiore vigoria, con maggiore forza e soprattutto con maggiore indipendenza! I risultati devono essere quelli veri, non quelli che servono a qualcuno». Sono state le parole del commissario straordinario di Barletta Francesco Alecci, che sabato scorso ha partecipato in prima linea alla manifestazione "I LOVE Barletta", occasione per sottolineare la necessità di maggiore tutela per la salute dei barlettani in termini di rispetto per l'ambiente e di qualità dell'aria.
«Il comitato OAP-Operazione Aria Pulita e la parte sana dei cittadini ringrazia vivamente il commissario straordinario della città della disfida dott. Francesco Alecci per averci dato ancora più forza e determinatezza di quella che già abbiamo e dimostriamo». È il commento del presidente del comitato cittadino, avv. Michele Cianci. «Oggi abbiamo capito chiaramente, da un'istituzione che è dentro il comune e che è libera da ogni influenza politica, che rispetto all'inquinamento della nostra città gran parte delle istituzioni preposte al controllo e alle verifiche, compreso chi negli ultimi ha governato Barletta, non ci dicono la verità e non fanno il loro lavoro per la comunità come dovrebbe essere ma la modificano per il bene delle proprie poltrone e a favore della maggior parte delle potenti aziende insalubri che insistono sul nostro territorio».

In un video che sintetizza quanto accaduto sabato durante la manifestazione a cui hanno preso parte le associazioni e le scolaresche, vengono rimarcate le richieste avanzate dal comitato.

1) Tutti - Pubblica Amministrazione, privati e libere Associazioni - dobbiamo insistere, dobbiamo fare di più, dobbiamo "aggredire" il tema ponendolo al centro della propria azione.
2) Potremo fermarci soltanto quando la nostra amata Città sarà diventata un esempio, un modello di trasparenza e di efficienza nella tutela ambientale.
3) Lungo questo cammino non troveremo amici, quindi dobbiamo ricavare la nostra forza, tenacia e perseveranza solo dalla consapevolezza che siamo nel giusto e che chi ci contrasta è nell'errore.
4) Dobbiamo restare liberi da chiunque voglia fintamente aiutarci, per non dover poi pagare il prezzo dell'astuto aiuto.
5) Dobbiamo fare tutto ciò se vogliamo che tra qualche anno i nostri figli, divenuti grandi, ci dicano grazie per le nostre lotte.
6) Dobbiamo sempre ricordare che il territorio dove viviamo è nostro, e non di coloro che qui cercano di coltivare i loro sporchi interessi.

Social Video3 minutiManifestazione I LOVE Barletta
  • Comitato Operazione Aria Pulita
Altri contenuti a tema
«Con Cannito prosecuzione al progetto del comitato Operazione Aria Pulita» «Con Cannito prosecuzione al progetto del comitato Operazione Aria Pulita» Interviene l'avvocato Chiariello: «Al centro del programma, delocalizzazione delle aziende insalubri e tutela della salute»
Pinuccio alla scoperta del canale H, Cianci: «Vogliamo vederci chiaro» Pinuccio alla scoperta del canale H, Cianci: «Vogliamo vederci chiaro» Tra pochi giorni il servizio di "Striscia" dedicato al canale H
10 Comitato Aria Pulita sulle dichiarazione di Scommegna: «Inaccettabile l’accusa gratuita» Comitato Aria Pulita sulle dichiarazione di Scommegna: «Inaccettabile l’accusa gratuita» «Di fronte al disastro ambientale che affligge Barletta abbiamo deciso di dare il nostro apporto  per risolvere il problema»
Elezioni amministrative 2022, scende in campo anche il Comitato Operazione Aria Pulita Elezioni amministrative 2022, scende in campo anche il Comitato Operazione Aria Pulita «Abbiamo deciso di operare in prima linea»
Emissioni, continua l'allerta a Barletta. Cianci: «Ci sarà un Giudice a Berlino!» Emissioni, continua l'allerta a Barletta. Cianci: «Ci sarà un Giudice a Berlino!» La segnalazione dal Comitato cittadino Operazione Aria Pulita
Manifestazione cittadina "I LOVE Barletta", ecco il programma Manifestazione cittadina "I LOVE Barletta", ecco il programma «Ci rincuora la presenza delle istituzioni che hanno inteso la gravità delle problematiche ambientali»
2 "I Love Barletta", il 19 marzo marcia per la qualità ambientale "I Love Barletta", il 19 marzo marcia per la qualità ambientale Cianci (Comitato Operazione Aria Pulita): «Ringraziamo Alecci per la concessione del patrocinio»
Discarica San Procopio, il Comitato OAP si rivolge a Lodispoto Discarica San Procopio, il Comitato OAP si rivolge a Lodispoto Una lunga lettera indirizzata al presidente della provincia in seguito alla proposta di ampliamento
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.