Finanza Automobile
Finanza Automobile
Cronaca

Abusi edilizi a Barletta, costruttori e dirigenti uniti nella truffa

La Guardia di Finanza scopre l'illecito, tutti i particolari. Gli acquirenti corrispondevano i prezzi pattuiti ma ricevevano unità più piccole

I militari della compagnia della Guardia di Finanza di Barletta, hanno portato a termine una complessa attivita' investigativa nel settore dei reati contro la pubblica amministrazione, riguardanti vari abusi edilizi perpetrati nel rilascio ed utilizzo di concessioni, varianti ed ampliamenti ottenuti nell'ambito del programma di recupero urbano nel comune di Barletta.

Si tratta di opere finanziate dalla regione Puglia per un totale di 63 milioni di euro nell'ambito dell'edilizia residenziale convenzionata che, limitatamente alla citta' di Barletta, prevedeva la costruzione di 120 alloggi. Piu' in particolare, gli acquirenti si vedevano costretti a corrispondere il prezzo convenzionato per l'acquisto di unita' immobiliari piu' piccole rispetto alla tipologia ed ai dettami previsti dalla legge regionale e dal bando pubblico di gara. L'artifizio posto in essere dai costruttori e dai dirigenti dell'ufficio tecnico consentiva alle imprese di realizzare un numero superiore di alloggi per ciascuno stabile edificato (mediamente da 6 a 9 unita'), grazie a varianti e concessioni in ampliamento illecitamente rilasciate dallo stesso ufficio.

La prima fase dell'attivita' investigativa faceva scattare, nel 2008, il sequestro preventivo di una di queste palazzine proprio per consentire gli accertamenti tecnici e le misurazioni necessarie, evidenziando le anomalie poi rilevate per i restanti edifici. Infine sono stati notificati 22 avvisi di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di altrettanti imprenditori, professionisti (architetti ed ingegneri) e pubblici ufficiali, per reati di concorso in abuso d'ufficio, frode in pubbliche foniture, truffa aggravata, oltre a numerosi abusi edilizi.

Vi terremo aggiornati nelle prossime ore a riguardo.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Guardia di Finanza
  • Attività Abusiva
  • Truffa
  • Abuso edilizio
Altri contenuti a tema
Guardia di Finanza, eseguito un sequestro pari a 960mila euro Guardia di Finanza, eseguito un sequestro pari a 960mila euro Nel mirino dei finanzieri due società: scoperta omissione del versamento di ritenute
La Finanza di Barletta sequestra beni per 2,5 milioni ai soci di un istituto di vigilanza La Finanza di Barletta sequestra beni per 2,5 milioni ai soci di un istituto di vigilanza L'ipotesi degli inquirenti è la bancarotta fraudolenta
Guardia di Finanza, acquisiti documenti a Palazzo di Città Guardia di Finanza, acquisiti documenti a Palazzo di Città I militari si sono presentati ieri mattina negli uffici comunali
Condotte illecite: perquisizioni da parte della Guardia di Finanza di Barletta Condotte illecite: perquisizioni da parte della Guardia di Finanza di Barletta Le ipotesi di reato sono di truffa aggravata, corruzione e subappalti non autorizzati
Guardia di Finanza Barletta, sequestro di oltre 300mila euro: anche orologi di lusso Guardia di Finanza Barletta, sequestro di oltre 300mila euro: anche orologi di lusso Il rappresentante di una società aveva omesso il pagamento dell'IVA per un valore equivalente a quello del patrimonio sequestrato
1 Fingono l’incidente della nipote per truffare un’anziana Fingono l’incidente della nipote per truffare un’anziana Il terribile episodio accaduto questa mattina a Barletta
1 Guardia di Finanza di Barletta: controlli sul prezzo del carburante Guardia di Finanza di Barletta: controlli sul prezzo del carburante Operazione svolta in ambito provinciale da parte del Comando provinciale Bat
Carburanti, scoperta frode fiscale tra la Campania e Barletta Carburanti, scoperta frode fiscale tra la Campania e Barletta Sequestrati dalla Guardia di Finanza tre depositi di carburanti e un distributore, mezzi di trasporto e 100mila euro in denaro
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.