Piegate le sbarre al passaggio a livello di via Andria
Piegate le sbarre al passaggio a livello di via Andria

Passaggio a livello, in via Andria la pazienza non basta

Piegate le sbarre per impedire l'attraversamento pedonale

«Sì, è vero, è un po' noioso attendere che il treno passi, magari il primo, il secondo, il terzo. Sì, è vero, siamo nel 2017 e in molte città sono riusciti a trovare soluzioni urbanistiche alternative murando i passaggi a livello. È tutto vero, ognuno trova la giustificazione più opportuna ad ogni pensiero di comodo. Ma gli incidenti avvenuti negli scorsi mesi causati dal transito, voluti e no, sotto le sbarre, hanno portato alla decisione di montare quella rigida griglia alle sbarre.

Domenica mattina passo e mi accorgo che una delle sbarre era stata colpita tanto da restare piegata. L'azione di qualcuno che di pazienza ne aveva poca e di forza, forse troppa. In quanto pedagogista ed esperta delle scienze dell'educazione mi resta ridondante in mente il pensiero di non riuscire a comprendere come continuiamo a non riuscire a tenere a freno tali comportamenti, la non cura nei confronti dell'arredo urbano della nostra amata città e di ogni angolo della terra, la mancanza di regole e la voglia sempre più spietata di sorvolarle o non rispettarle. A volte non so spiegarmi né scientificamente, né umanamente come si possa continuare a vivere senza comprendere quanto sia importante avere valori saldi e punti di riferimento forti, tali da riuscire a vivere senza ansie e senza paure nelle relazioni con il prossimo e con gli oggetti.

Il rispetto per gli oggetti, il rispetto reciproco per i cari, il rispetto per i luoghi, il rispetto per le idee, sempre più raro, sempre più velato».

Imma Balestrucci
Piegate le sbarre al passaggio a livello di via Andria
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Passaggio a livello
Altri contenuti a tema
4 Verso due anni dal cantiere di via Andria, i residenti sono esasperati Verso due anni dal cantiere di via Andria, i residenti sono esasperati La protesta di alcuni cittadini dopo l'ulteriore stop ai lavori
1 Passaggi a livello via Andria e via Veneto, arriva ordinanza Passaggi a livello via Andria e via Veneto, arriva ordinanza Sarà istituito il divieto di sosta con rimozione dalle ore 0.00 alle 24.00
1 Lavori in via Andria e via Callano, residenti in protesta Lavori in via Andria e via Callano, residenti in protesta Il comitato di cittadini chiede soluzioni al problema dei varchi pedonali
1 Esenzione tributi per i residenti di via Andria e via Callano: arriva la proposta Esenzione tributi per i residenti di via Andria e via Callano: arriva la proposta Coalizione Civica: «Che si dia subito seguito ai lavori di realizzazione del varco»
Passaggio pedonale via Andria: «L'accusa di abbandono è ingiusta» Passaggio pedonale via Andria: «L'accusa di abbandono è ingiusta» Lo studio di fattibilità per la realizzazione del progetto è al vaglio di Ferrotramviaria
1 Cantiere di soppressione del passaggio a livello di Via Andria, sia "fatta luce" Cantiere di soppressione del passaggio a livello di Via Andria, sia "fatta luce" Sempre più disagi per i residenti ormai esasperati: un problema anche per la sicurezza
1 Soppressione passaggi a livello a Barletta, «merito ai cittadini» Soppressione passaggi a livello a Barletta, «merito ai cittadini» Interviene il consigliere comunale Rocco Dileo: «Presto una nuova viabilità e maggiore sicurezza»
Soppressione passaggi a livello, buone notizie per i residenti su passaggio pedonale Soppressione passaggi a livello, buone notizie per i residenti su passaggio pedonale Chiarimenti sullo stato di avanzamento dei lavori sono stati chiesti dal sindaco Cannito ai rappresentanti di RFI
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.