Sedie rosse in piazza Moro
Sedie rosse in piazza Moro

Da Piazza Moro all'area mercatale, «alcune idee per Barletta»

I suggerimenti di un lettore

«Carissima redazione, mi chiamo Ruggiero (ovviamente da buon barlettano e rigorosamente con la i) sono laureato al Politecnico di Torino e ora mi trovo per una breve esperienza in Spagna.

Amo molto la mia città Barletta e il mio sogno, che a breve realizzerò, è quello di tornare nella mia terra natia. Qui probabilmente partiranno battute o altro. Ma credetemi, sono andato via poco più che maggiorenne, mi sono formato, ho avuto belle esperienze, ma la mia terra è sempre nel mio cuore, perché è bellissima e può fare e dare tanto.

Scrivo questo per dare un umile suggerimento ai nostri amministratori locali per la mia bella Barletta.

In città vi sono tanti spazi poco o mal sfruttati, in primo luogo mi viene in mente Piazza Aldo Moro. Una Piazza importante perché nel cuore della città a ridosso dell'importante stazione ferroviaria e non distante da uno dei punti di interscambio dei bus regionali. Una piazza sinceramente "vuota" amorfa e scarsamente illuminata. Una piazza che potrebbe essere valorizzata con fontane, del verde e magari con una statua di qualche personaggio illustre barlettano. Una piazza che acquisterebbe valore e che darebbe valore anche ai locali commerciali che vi sono nel perimetro della piazza. Si creerebbe un'importante cerniera e passeggiata tra la stazione centrale della città i giardini "Denittis" viale Giannone per giungere a piazza Aldo Moro fino al teatro e la zona del centro storico. La zona verrebbe valorizzata e attenzionata e le attività commerciali che insistono in quella zona avrebbero più valore. Gli stessi giardini Denittis potrebbero essere "la nuova passeggiata serale" che ti porta sin a quella nuova bella piazza. Il bello attira il bello… e sinceramente Piazza Aldo Moro ora è davvero brutta. Bisogna anche rivedere i punti luce che come sono posizionati ora servono a poco se non proprio a nulla…

Penso anche alla bellezza di Piazza Marina, Porta Marina e alla storica fontana ritrovata che "giace" da diversi anni. Che bellezza e che ricchezza turistica se si desse attenzione a quella Piazza! Bisogna creare anche un degno mercato ittico ai nostri pescatori, che purtroppo lavorano in condizioni davvero incredibili!

Penso ora alla Piazzetta di fronte alla Prefettura. E' di pochi giorni fa una foto datata apparsa sui social proprio di questa piazzetta con un piccolo giardinetto, magari qualche seduta sotto qualche albero per i turisti che visitano la città per "rinfrancarsi" del tour cittadino.

Importante anche una zona dove far giungere i pullman turistici in città. Ormai siamo una città turistica e, dati alla mano, i flussi turistici sono importanti. Non bisogna più improvvisare ma creare un'area attrezzata per i pullman e roulotte.

E poi perché non pensare a una zona mercatale, come in tante città italiane, per trovare una giusta allocazione al celebre mercato del sabato? Il sabato nella zona di via Canosa è un inferno! Si trovano tante scuole, è una arteria importante per i tanti contadini che si recano o che tornano dalle campagne, vi abitano molte persone che ogni sabato mattina hanno gli incubi per i rumori delle bancarelle che iniziano a montare e per mancanza effettiva di parcheggi…

Guardate sono soluzioni semplici e talvolta a basto costo, ma che farebbero tanto bene alla città. Una città davvero bella e a cui nulla manca rispetto a tante altre città».
  • Urbanistica
Altri contenuti a tema
Gli Ordini degli Ingegneri chiedono un coinvolgimento per il governo del territorio Gli Ordini degli Ingegneri chiedono un coinvolgimento per il governo del territorio Una lettera congiunta indirizzata alla Regione dopo l'approvazione del Piano Casa
23 Legge Gabellone, «quali le ricadute per il PUG?» Legge Gabellone, «quali le ricadute per il PUG?» Una nota del segretario cittadino di Azione
1 Parco sì, parcheggio no? «Occorre una visione più ampia» Parco sì, parcheggio no? «Occorre una visione più ampia» Una riflessione del perito agrario Dargenio
34 Fa discutere il parcheggio in via Cafiero: se invece lì ci fosse un parco? Fa discutere il parcheggio in via Cafiero: se invece lì ci fosse un parco? La proposta di alcuni giovani professionisti barlettani per il "Parco delle Mura di San Cataldo"
20 «A Barletta occorre una nuova e moderna Pianificazione Urbanistica» «A Barletta occorre una nuova e moderna Pianificazione Urbanistica» La nota del perito agrario Giuseppe Dargenio
ZTL: la nota di  A.P.E. e Barletta Ricettiva ZTL: la nota di A.P.E. e Barletta Ricettiva Il commissario straordinario Alecci ha permesso un incontro con il Comandante della polizia municipale Savino Filannino,l
ZTL a Barletta: ecco le vie interessate ZTL a Barletta: ecco le vie interessate I varchi saranno attivi dal lunedì al venerdì, dalle ore 18 alle 2 di notte; il sabato dalle ore 12 alle 24
3 Rimosse le macerie del cantiere Lidl, ma dove eravamo rimasti? Rimosse le macerie del cantiere Lidl, ma dove eravamo rimasti? A distanza di un anno dall'inizio della vicenda si cerca ancora una soluzione perequativa
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.