Barletta 1922
Barletta 1922
Calcio

Barletta 1922: tra silenzi e cauto ottimismo è partita la campagna abbonamenti

Tra ritorno al Puttilli e prezzi abbordabili i biancorossi si candidano ad un’annata da protagonisti

Ci eravamo lasciati a fine maggio con la dirigenza del Barletta calcio 1922 che si era presentata dimissionaria dinanzi ai quattro candidati sindaco, nella famosa conferenza stampa passata alle cronache per la sferzante e coraggiosa intemerata finale di mister Francesco Farina nei confronti della classe dirigente barlettana nella sua interezza.

Ci eravamo lasciati con il presidente Mario Dimiccoli e soci che davano alle istituzioni cittadine quindici giorni di tempo per ottenere risposte concrete in merito alla questione stadio e per ritirare le dimissioni.

Nel frattempo, in molti fra tifosi e addetti ai lavori ci siamo continuamente ripetuti: "no, non può finire così!". "Non può finire ora che il Barletta, seppur in ambito dilettantistico, ha riscritto la storia".

I quindici giorni sono ampiamente trascorsi, e di novità circa la questione stadio, almeno dal punto di vista ufficiale ancora non ce ne sono.

Ci sono però i più che incoraggianti annunci via social da parte della società che parlano piuttosto esplicitamente di "ritorno a casa": ma soprattutto – ed è quello che più ci conforta - è partita la campagna abbonamenti.

Una campagna abbonamenti all'insegna dell'entusiasmo, ma anche caratterizzata da prezzi piuttosto accessibili se si considera che sottoscrivere una tessera per la Curva Nord costa 80 euro, contro ad esempio i 100 euro della stagione 2007/2008 (era sempre Serie D, ma era l'anno dei Romano, dei Laviano, dei Tangorra e di capitan Savino Daleno in campo).

I prezzi abbastanza "popolari" di questa campagna abbonamenti si prestano a una doppia chiave di lettura: da un lato – obiettivo che, viste le premesse, dovrebbe ottenere un discreto successo - il voler riavvicinare quanta più gente possibile alle sorti del Barletta calcio; dall'altro la consapevolezza che l'"odissea Puttilli", pur se ormai ai titoli di coda, non è ancora del tutto finita, visto che probabilmente il Barletta tornerà "nella sua casa" usufruendo di alcune deroghe ai regolamenti previste per le neopromosse, magari rinviando, anche se di poco, l'apertura di alcuni settori.

Per quanto riguarda invece la rosa, tecnico ed eventuale ingresso di nuovi soci nell'organigramma societario per il momento non vi sono ancora novità ufficiali, nonostante i numerosi rumours che comunque lasciano trapelare un cauto ma deciso ottimismo per il campionato di Serie D 2022/23 che, pur senza le inutili fanfare alle quali eravamo abituati nel passato, dovrebbe vedere il Barletta tra i principali protagonisti.

Non ci resta quindi che attendere.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Il Barletta conferma Francesco Farina anche in Serie D Il Barletta conferma Francesco Farina anche in Serie D La conferma del mister del “triplete” è il primo punto fermo in vista di una stagione 2022/23 all’insegna della stabilità
1 Le richieste del Barletta alla politica e ai candidati sindaci per iniziare la prossima stagione calcistica Le richieste del Barletta alla politica e ai candidati sindaci per iniziare la prossima stagione calcistica «Attendiamo fiduciosi una ufficiale e pubblica risposta entro il prossimo 5 giugno da parte delle autorità politico/amministrative»
Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Tra squalifiche del campo e questione stadio, inizia in salita l’avventura in Serie D del Barletta
Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Subbuteo Club Barletta dà l'appuntamento a giovedì 19 maggio
Lettera d'amore per il Barletta calcio Lettera d'amore per il Barletta calcio «Il bianco e il rosso sono sempre stati i colori che ho conservato nel cuore»
13 Grazie ragazzi. Grazie Barletta Grazie ragazzi. Grazie Barletta La storia di una società, di un mister, di una curva e di un gruppo di giocatori più forti di tutto e di tutti
Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Vittoria e festeggiamenti a Rieti per la Finale Coppa Italia Eccellenza
Una squadra di Subbuteo dedicata al Barletta 1986/87 in serie B Una squadra di Subbuteo dedicata al Barletta 1986/87 in serie B Al via un'asta benefica per realizzare il progetto in occasione del centenario biancorosso
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.