Giovanni Ceto. <span>Foto Ida Vinella</span>
Giovanni Ceto. Foto Ida Vinella
Politica

“Un bus per i lavoratori”, prorogato il progetto proposto da Giovanni Ceto

«Serve un ulteriore incremento del servizio di trasporto pubblico dedicato ai lavoratori»

«Nel lontano 2019 la proposta del coordinatore cittadino di Forza Italia Giovanni Ceto denominata "Un bus per i lavoratori", si tramutava in realtà permettendo ai tanti lavoratori della zona industriale di poter scegliere di optare per la fruizione di tale mezzo di trasporto piuttosto che della propria auto per recarsi sul posto di lavoro. Oggi, invece, ancora grazie all'impegno di Forza Italia e dello stesso coordinatore Giovanni Ceto, il servizio summenzionato è stato ulteriormente prorogato sino alle fine dell'anno 2022.

Tale proroga avrà innumerevoli risvolti positivi: in primis permetterà, come detto, ai lavoratori di poter lasciare la propria auto a casa. Questo, in un momento storico particolare in cui il costo del carburante è alle stelle, consentirà un importante risparmio in termini di costi. Guardando, invece, all'altro importante tema che è quello ambientale, tale misura continuerà a consentire una riduzione del traffico e dell'inquinamento e, quindi, una maggiore sensibilizzazione rispetto alla cultura della mobilità sostenibile.

Oggi tale servizio non è incluso nel piano di mobilità regionale ed è totalmente finanziato dal comune e per questo le corse sono limitate (ore 6 del mattino, ore 14 ed ore 22) e, quindi, non coprono gli orari di tutti i lavoratori che chiedono di poter utilizzare tale servizio, bensì solo quelli usualmente dei turnisti. E' auspicabile ed è un obiettivo da porsi, pertanto, un incremento del servizio di trasporto pubblico dedicato ai lavoratori, aumentando il numero delle corse, diversificandone gli orari in linea di quelle che sono le esigenze generali della totalità dei lavoratori (turnisti ed impiegati) in sinergia con una azienda di trasporti che garantisca efficienza massima del servizio».
  • Forza Italia
Altri contenuti a tema
Elezioni Barletta, Forza Italia: «Abbiamo vinto noi e ha perso Emiliano» Elezioni Barletta, Forza Italia: «Abbiamo vinto noi e ha perso Emiliano» Il commento di Mauro D’Attis, commissario regionale di Forza Italia
Imprenditoria e crescita, tra i temi di Forza Italia anche quello fiscale Imprenditoria e crescita, tra i temi di Forza Italia anche quello fiscale Presentato in Parlamento un emendamento con la possibilità di una rottamazione quarter
1 La senatrice Licia Ronzulli a Barletta per sostenere Cannito La senatrice Licia Ronzulli a Barletta per sostenere Cannito «Abbiamo bisogno di liberare Barletta e restituirla ai cittadini»
Esenzione TARI 2022 per contribuenti forfettari e startup innovative Esenzione TARI 2022 per contribuenti forfettari e startup innovative Il Comune di Barletta è stato uno dei primi ad introdurre tale agevolazione
Amministrative, la senatrice Licia Ronzulli a Barletta per sostenere Cannito Amministrative, la senatrice Licia Ronzulli a Barletta per sostenere Cannito La parlamentare azzurra incontrerà i cittadini questa sera
Forza Italia Puglia: «Sul settore pesca il Governo sta lavorando, ma la Regione Puglia latita» Forza Italia Puglia: «Sul settore pesca il Governo sta lavorando, ma la Regione Puglia latita» Una nota del commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis, e del vice commissario, il sen. Dario Damiani
Arriva il bonus psicologico: contributi fino a 600 euro Arriva il bonus psicologico: contributi fino a 600 euro Vittorio Pansini illustra i dettagli del provvedimento
Antonio Tajani in piazza a Barletta con Forza Italia Antonio Tajani in piazza a Barletta con Forza Italia Damiani: «Dobbiamo continuare a rafforzare il legame tra il riferimento nazionale e la nostra città»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.