Legge
Legge
Cronaca

Tentato omicidio, quattro anni di condanna per il pasticcere di Barletta

Il caso risale allo scorso febbraio: un agricoltore fu sparato alle spalle nelle campagne di Trinitapoli

Quattro anni di reclusione. È la condanna inflitta al pasticcere barlettano accusato di essere il responsabile del tentato omicidio ai danni di un agricoltore di 69 anni avvenuto lo scorso 22 febbraio nelle campagne di Trinitapoli.

La sentenza è stata emessa dal Gup del Tribunale di Foggia Domenico Zeno al termine del processo con rito abbreviato.

Il pasticcere, secondo quanto ricostruito, sparò alle spalle dell'agricoltore tre colpi di pistola calibro a seguito di un litigio tra confinanti. L'uomo ammise le proprie responsabilità, collaborò con gli inquirenti e fece recuperare l'arma utilizzata durante l'agguato.
  • Trinitapoli
  • Tentato omicidio
  • Giustizia
Altri contenuti a tema
La nuova moneta da 2 euro che sarà dedicata a Falcone e Borsellino La nuova moneta da 2 euro che sarà dedicata a Falcone e Borsellino Saranno coniati 3 milioni di pezzi in occasione dei 30 anni dalla scomparsa dei magistrati
Agguato in periferia, ferito un uomo Agguato in periferia, ferito un uomo Gli aggressori sarebbero fuggiti a bordo di un fuoristrada nero
Schianto tra auto all'ingresso di Trinitapoli: c'è un barlettano tra i feriti Schianto tra auto all'ingresso di Trinitapoli: c'è un barlettano tra i feriti Sono tre le auto coinvolte e quattro i feriti
Referendum giustizia, oggi un gazebo anche a Barletta Referendum giustizia, oggi un gazebo anche a Barletta L'iniziativa organizzata dalle sezioni cittadine di Lega e Forza Italia nei pressi della cattedrale
Giustizia per Vincenzo, risuona anche a Barletta l'appello della famiglia Giustizia per Vincenzo, risuona anche a Barletta l'appello della famiglia La Procura di Foggia ha aperto un'inchiesta su quanto accaduto il 3 febbraio a Margherita di Savoia
1 Giustizia svenduta: condanna a 16 anni per Nardi, nove anni per Di Chiaro Giustizia svenduta: condanna a 16 anni per Nardi, nove anni per Di Chiaro Il tribunale si è pronunciato nel pomeriggio di oggi
Fu accusato di molestie a Barletta, assolto un 36enne di Giovinazzo Fu accusato di molestie a Barletta, assolto un 36enne di Giovinazzo Al processo è stata accolta la tesi della difesa. Due anni fa, l’inchiesta aperta in seguito alla denuncia di una 29enne
Anna Chiumeo nuova presidente dell'associazione Donne Giuriste sezione Trani Anna Chiumeo nuova presidente dell'associazione Donne Giuriste sezione Trani Eletta all'unanimità dall'assemblea riunitasi il 2 giugno
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.