Targhe per tre dipendenti pensionati in Bar.S.A.
Targhe per tre dipendenti pensionati in Bar.S.A.
La città

Targhe per tre dipendenti pensionati in Bar.S.A.

L'amministratore Cianci: «Siete operatori splendidi che non devono essere un ingranaggio “invisibile”»

«Festeggiare un momento della vita lavorativa come quello del pensionamento potrebbe sembrare dal lato aziendale un atto dovuto, e forse da quello del lavoratore quasi un atto liberatorio. Per noi, per tutti i dipendenti di Bar.S.A. è invece un momento solenne e festoso ma anche velato dal pensiero di non poter più avere "in campo" persone preziose, affidabili che hanno sempre costituito l'ossatura dell'azienda e incarnato il concetto stesso di fiducia lavorativa».

Interviene a margine di una bella cerimonia di consegna di una targa di saluto l'amministratore unico avv. Michele Cianci, ripetuta per tre volte per ognuno dei dipendenti che raggiungono il traguardo della pensione dopo tanti anni passati in Bar.S.A. S.p.A. fornendo un servizio esemplare alla comunità, spendendosi ben oltre il dovuto.

«In aziende come questa che mi onoro di amministrare, non vige la regola del "lasciar correre"- precisa Cianci – perché il perfetto funzionamento è somma di tanti contributi professionali, spesso elargiti di cuore, senza richieste, senza ordini di servizio. Siete operatori splendidi che non possono e non devono essere un ingranaggio "invisibile". Corre dunque il ringraziamento e la soddisfazione di tutta Bar.S.A. S.p.A. per Dicuonzo Michele, Filannino Giovanni e Paparella Giovanni. Per il vostro lavoro, per la meritata pensione. Il lavoro continua ma questa famiglia, che voi avete contribuito a far prosperare, rimarrà congiunta. Un plauso da parte mia, dei dirigenti, dei quadri e di tutta la forza lavoro di Bar.S.A.».
Targhe per tre dipendenti pensionati in Bar.S.A.Targhe per tre dipendenti pensionati in Bar.S.A.Targhe per tre dipendenti pensionati in Bar.S.A.
  • Bar.S.A.
Altri contenuti a tema
Allarme deiezioni canine, «alcune zone pubbliche di Barletta ormai elette a “toilette” di cani» Allarme deiezioni canine, «alcune zone pubbliche di Barletta ormai elette a “toilette” di cani» Oltre ai rifiuti abbandonati, le fototrappole hanno immortalato tanti padroni incivili
Ripulito dai rifiuti Caposaldo Cittiglio Ripulito dai rifiuti Caposaldo Cittiglio Il ringraziamento delle Associazioni di Volontariato nel “Giorno della Memoria” 2022
Assemblea ordinaria Bar.S.A., la “prima volta” del commissario straordinario Assemblea ordinaria Bar.S.A., la “prima volta” del commissario straordinario Alecci: «Auspico che l'azienda continui a seguire tale virtuoso percorso»
Bar.S.A. ammonisce gli incivili: «Criminale buttare rifiuti e dare fuoco» Bar.S.A. ammonisce gli incivili: «Criminale buttare rifiuti e dare fuoco» Le parole dell'avvocato Michele Cianci dopo le nuove immagini catturate dalle fototrappole
Raccolta differenziata, dal 24 al 31 dicembre sospesa la distribuzione delle buste Raccolta differenziata, dal 24 al 31 dicembre sospesa la distribuzione delle buste Bar.S.A. comunica anche la sospensione della raccolta per le utente non domestiche il 25 e il 31 dicembre
Pubblicate le graduatorie definitive per 17 nuove assunzioni in Bar.S.A. Pubblicate le graduatorie definitive per 17 nuove assunzioni in Bar.S.A. «In un biennio, tempo pieno e indeterminato per 45 lavoratori»
Borracce Bar.S.A.: ultima consegna ai piccoli delle scuole Borracce Bar.S.A.: ultima consegna ai piccoli delle scuole Per mettere in discussione l'utilizzo della plastica anche nelle giovani generazioni
Bar.S.A. continua la consegna delle borracce agli alunni delle scuole Bar.S.A. continua la consegna delle borracce agli alunni delle scuole La distribuzione è prevista anche per giovedì prossimo e il successivo lunedì
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.