PalaBorgia
PalaBorgia
La città

Sotto il sole per un vaccino

Disagi per i cittadini in attesa fuori dagli hub vaccinali in attesa del proprio turno

In diversi hub vaccinali pugliesi si sono registrati negli ultimi giorni evidenti disagi per i cittadini in coda nell'attesa del proprio turno per la somministrazione dei vaccini anti Covid. Le intense ondate di calore che hanno colpito la nostra regione si sono abbattute anche sugli sfortunati prenotati, costretti ad attendere in piedi e senza coperture adeguate fuori dalle strutture. È accaduto lo stesso anche a Barletta, all'esterno del PalaBorgia, privo di coperture.

Nel frattempo in alcuni hub della nostra provincia - come Andria, Margherita, Trinitapoli e San Ferdinando - sono stati predisposti nuovi impianti di climatizzazione. Invece nelle città di pertinenza della Asl BA invece sono stati rimodulati gli orari di prenotazione cercando di anticipare gli appuntamenti già dalle 7 della mattina per scongiurare attese nelle ore più calde della giornata: come comunicato dall'azienda sanitaria di Bari, "la misura è dovuta al susseguirsi delle ondate di calore con potenziali rischi per la salute dei cittadini che accedono ai Punti Vaccinali di popolazione (PVP), nonché degli operatori impegnati nelle vaccinazioni".

Nei giorni scorsi a Barletta si è cercato di far fronte alla creazione di code all'esterno permettendo a chi era in attesa fuori dalla struttura di accomodarsi all'interno, nel rispetto del distanziamento e degli spazi a disposizione, ma soprattutto nelle prime ore della giornata le file ai cancelli sono inevitabili. L'invito per tutti è, come sempre, a rispettare gli orari di prenotazione in modo da non congestionare gli orari di apertura, e magari l'allestimento di qualche gazebo removibile potrebbe alleviare l'attesa sotto il sole bruciante di questi giorni.
  • Vaccinazioni
  • Disagio per i cittadini
Altri contenuti a tema
Il punto settimanale sulla campagna vaccinale anti-Covid in Puglia Il punto settimanale sulla campagna vaccinale anti-Covid in Puglia Proseguono le inoculazioni in tutte le Asl
Nuovi orari hub vaccinale di Barletta per il mese di aprile Nuovi orari hub vaccinale di Barletta per il mese di aprile Il PalaBorgia sarà aperto solo il giovedì mattina
1 Via Galvani: «Nessuno ha dato spiegazioni sulla situazione vergognosa di questa strada» Via Galvani: «Nessuno ha dato spiegazioni sulla situazione vergognosa di questa strada» Ratti, insetti, scarafaggi, la testimonianza di una cittadina
Caro benzina, prezzo del carburante alle stelle: superati i 2 euro al litro Caro benzina, prezzo del carburante alle stelle: superati i 2 euro al litro L’allarme dei gestori: «Stiamo guardando al futuro con apprensione»
Il nuovo vaccino Novavax arriva in Puglia: 6.500 dosi per la Bat Il nuovo vaccino Novavax arriva in Puglia: 6.500 dosi per la Bat Il nuovo farmaco sarà destinato a chi non ha ancora iniziato il ciclo vaccinale
A Barletta il 63% dei cittadini con più 12 anni ha ricevuto la terza dose A Barletta il 63% dei cittadini con più 12 anni ha ricevuto la terza dose Il punto sulla campagna vaccinale in Puglia
Nella Bat il 60% dei cittadini over 12 ha ricevuto la terza dose di vaccino Nella Bat il 60% dei cittadini over 12 ha ricevuto la terza dose di vaccino Il punto sulla campagna vaccinale pugliese
16 Emissioni nella zona industriale di Barletta, allerta per la qualità dell’aria Emissioni nella zona industriale di Barletta, allerta per la qualità dell’aria Cianci, Operazione Aria Pulita: «L’azienda dovrebbe rispondere alle segnalazioni e chiarire la natura di questi fumi»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.