Scuola
Scuola
Politica

«Scuole a pezzi, emergenza assoluta», l'appello del PD Barletta

Intervengono i consiglieri Cascella, Caracciolo, Dipaola e Paolillo

«Le scuole a Barletta vanno in pezzi. Un vero disastro, in un settore vitale, essenziale per una comunità» scrivono Rosa Cascella, Filippo Caracciolo, Lisia Dipaola e Giuseppe Paolillo del gruppo consiliare PD. «Il caso più eclatante è il plesso Rodari dell'Istituto Comprensivo "Pietro Mennea". A leggere la documentazione, allegata dalla dirigente scolastica alla (ennesima) richiesta di incontro urgente inviata all'amministrazione comunale, non si può che rimanere sbigottiti. Parapetti danneggiati, aree transennate e interdette da mesi, aule impraticabili perché soggette a infiltrazione di acqua piovana, installazione di ponteggi per la messa in sicurezza promessa e mai realizzata. La dirigente scolastica, come già accennato, ha più volte richiesto incontri e interventi, prima al Sindaco Cannito, poi al commissario prefettizio e poi di nuovo al rieletto Sindaco Cannito. Senza ottenere alcun tipo di risultato. Eppure, come sappiamo dai pomposi proclami delle settimane scorse, su altri temi, certo rilevanti, come lo stadio, l'amministrazione ha impegnato, immediatamente, tutti i settori interessati e gli uffici tecnici.

Perché Cannito non ha fatto lo stesso, con uguale mobilitazione di personale e uffici per una priorità altrettanto seria come la sicurezza dei bambini, degli alunni? E quella del plesso Rodari dell'I.C. "P.Mennea" non è una situazione isolata, non è un'anomalia. Altre scuole soffrono per problemi simili o assimilabili a quelli descritti. Ci riferiamo, ma i genitori degli alunni lo sanno evidentemente più e meglio del Sindaco, alla scuola "M. D'Azeglio", il cui secondo piano è interdetto da anni, e non è dato sapere quando tornerà agibile. E ci riferiamo anche alla scuola "G.Modugno": anche qui alcune aule diventano impraticabili per infiltrazioni alle prime piogge. Visto che le richieste dei dirigenti scolastici sono ignorate, o finiscono in fondo a una lunga lista d'attesa, come gruppo consiliare di opposizione ci facciamo portavoce di questa priorità, anzi di questa emergenza assoluta. Lo Stadio, già citato, era nel programma dei primi cento giorni di Cannito. Anche le scuole erano nel programma dei primi cento giorni: si parlava di "incontri con gli alunni". PEr fare cosa? Per raccontare favole?! Speriamo che le scuole, invece, e il vero punto della questione, ovvero la messa in sicurezza delle stesse, siano priorità nei prossimi cento giorni. E speriamo non tocchi ad alunni, famiglie, insegnanti, dirigenti attenderne, come hanno già fatto, ancora mille. Perché questo tema tocca la vita della comunità di apprendimento. Perché è, questo sì, un investimento per il futuro ed è un indice, a seconda di come lo si gestisce, di civiltà o inciviltà di una intera città».
  • Scuola
  • Partito Democratico
Altri contenuti a tema
3 Cannito, scuola in via Morelli: «Non ancora calendarizzato il rogito notarile» Cannito, scuola in via Morelli: «Non ancora calendarizzato il rogito notarile» «Si tratta di un passaggio essenziale per il completamento della nuova scuola»
1 Primi 100 giorni del Cannito bis? Per il PD «bocciato» Primi 100 giorni del Cannito bis? Per il PD «bocciato» Per l'opposizione «una lunga lista di sogni, pura propaganda»
1 PD contro Cannito: «Invece di allargare fronti di conflitto, dovrebbe cercare la collaborazione» PD contro Cannito: «Invece di allargare fronti di conflitto, dovrebbe cercare la collaborazione» Il partito replica alle recenti dichiarazioni del sindaco
Cannito: «Scuola via Morelli, non si perda più tempo» Cannito: «Scuola via Morelli, non si perda più tempo» Il sindaco di Barletta interviene a seguito alle delibere di Provincia B.A.T. e Città Metropolitana di Bari
1 CPIA Bat, aperte le iscrizioni a Barletta CPIA Bat, aperte le iscrizioni a Barletta Ci si può iscrivere, presso la sede di Viale Marconi, dalle 16 alle 19 e dal lunedì al venerdì
Scuola di via Morelli, «i lavori possono ripartire» Scuola di via Morelli, «i lavori possono ripartire» Lo annuncia il presidente della provincia Bat Lodispoto
4 Nomine CDA casa di riposo, fuochi incrociati tra maggioranza e opposizione Nomine CDA casa di riposo, fuochi incrociati tra maggioranza e opposizione Le dichiarazioni di Stella Mele, Antonio Comitangelo e Rosa Cascella
3 Capre al cimitero, il PD non ci sta: «Immagine indecorosa, si proceda alla manutenzione» Capre al cimitero, il PD non ci sta: «Immagine indecorosa, si proceda alla manutenzione» La nota del gruppo consiliare dem
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.