Rifiuti nel Vallone Tittadegna
Rifiuti nel Vallone Tittadegna
Istituzionale

Rifiuti nel Vallone Tittadegna, il Comune: «Basta con lo “scaricabarile”»

L'amministrazione annuncia che provvederà alla rimozione dei rifiuti in via d'urgenza

In riferimento al comunicato stampa diramato dal Presidente del gruppo PD in Consiglio regionale e alle dichiarazioni rese dalla segretaria cittadina dello stesso partito in merito all'inquinamento del vallone Tittadegna, il Comune di Barletta ha diramato la seguente nota: «Canale Campanile anche noto come Vallone Tittadegna è un canale artificiale di bonifica del fiume Ofanto e si presenta come un alveo con pareti completamente in cemento, non riconducibile alla fattispecie di "corso d'acqua" naturale, descritta dall'art.26 lettera b) della legge regionale n.17 del 30 novembre 2000, richiamata da entrambi gli esponenti del partito democratico. Si aggiunge inoltre che con legge regionale n.4 del 13 marzo 2012 sono state attribuite ai Consorzi di Bonifica, ai sensi dell'art.6 la gestione di tali opere, inclusa, la manutenzione straordinaria e ordinaria, l'esercizio e la vigilanza (comma 3) e ancora che con sentenza n.835/2019 del TAR- Puglia – Bari in merito a un caso riguardante il Consorzio di Bonifica di Capitanata, il giudice ha chiarito che " …deve ritenersi, dall'interpretazione sistematica delle sopracitate norme, che,…in base a norme speciali, la pulizia e la manutenzione dei canali e delle opere idrauliche di bonifica (alvei artificiali) spetti ai consorzi quali specifici enti pubblici all'uopo preposti".

Sulla base di quanto su esposto sono destituite di ogni fondamento le accuse di incompetenza, di scarsa conoscenza di leggi e regolamenti, di leggerezza e attitudine allo "scaricabarile" e si rimarca che la circostanza è resa ancora più imbarazzante, poiché a cadere nell'errore è chi quelle norme dovrebbe conoscerle a fondo perché componente dell'assemblea legislativa che le ha prodotte/emanate.

Posto che è ferma intenzione dell'Amministrazione comunale porre in essere tutte le azioni necessarie a tutela dell'ambiente e a salvaguardia degli ecosistemi fluviali e marini, provvedendo in via d'urgenza direttamente alla rimozione dei rifiuti illecitamente abbandonati per il tramite della propria municipalizzata, al fine di scongiurare situazioni di pericolo e nocumento per la salute pubblica, si evidenzia che l'Amministrazione ritiene altrettanto doveroso chiarire gli ambiti di competenza, per il rispetto e la trasparenza che si deve ai cittadini in materia di spesa pubblica. Al sub-ambientalista Antonio Binetti si esprime il più vivo ringraziamento e totale piena solidarietà per aver portato all'attenzione dell'opinione pubblica tale annosa criticità ambientale e si riconosce al contempo il valore dell'impegno costante e instancabile in attività di monitoraggio del mare e della costa, con l'auspicio che il clamore suscitato dalla vicenda rappresenti un deterrente al preoccupante fenomeno dell'abbandono incontrollato e criminale di rifiuti che oltraggia la natura e il nostro territorio».
  • Rifiuti illeciti o pericolosi
  • Emergenza rifiuti
Altri contenuti a tema
«Basta rimpalli politici, ne va del bene dei nostri figli» «Basta rimpalli politici, ne va del bene dei nostri figli» Antonio Binetti interviene sulle ultime vicende legate alla pulizia del Vallone Tittadegna
5 Indumenti abbandonati in Via Leopardi a Barletta Indumenti abbandonati in Via Leopardi a Barletta La segnalazione di un cittadino sui social
2 Barletta chiama, Pinuccio "rispondi?": a Striscia il caso del Vallone Tittadegna Barletta chiama, Pinuccio "rispondi?": a Striscia il caso del Vallone Tittadegna L'inviato del programma satirico ha intervistato Antonio Binetti
Vallone Tittadegna, iniziate le operazioni di rimozione dei rifiuti Vallone Tittadegna, iniziate le operazioni di rimozione dei rifiuti Realizzata la rampa di accesso per i mezzi Bar.S.A. e una prima ricognizione sul materiale abbandonato
Antonio Binetti si sposta sotto il Comune, il messaggio di Doronzo Antonio Binetti si sposta sotto il Comune, il messaggio di Doronzo «Nell'attesa che le istituzioni preposte smettano di litigare e si prodighino per la risoluzione del problema»
Sulla protesta di Antonio Binetti: «L’esempio di coraggio rivoluzionario» Sulla protesta di Antonio Binetti: «L’esempio di coraggio rivoluzionario» «Oggi i referenti del Comitato di zona 167 hanno voluto concretamente unirsi a questa battaglia di civiltà»
1 Rifiuti nel vallone Tittadegna, «farò lo sciopero della fame» Rifiuti nel vallone Tittadegna, «farò lo sciopero della fame» L'annuncio dell'ambientalista Antonio Binetti dopo il silenzio delle istituzioni
1 Plastica, pneumatici, metallo: ripulite le aree costiere di Barletta Plastica, pneumatici, metallo: ripulite le aree costiere di Barletta Gli interventi sono avvenuti in località Ariscianne, Fiumara e foce del fiume Ofanto
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.