Polizia
Polizia
La città

Ferragosto, controlli delle forze dell'ordine a Barletta

Saranno mirati nei luoghi di aggregazione come le spiagge, e rafforzati nelle fasce orarie notturne

Le iniziative per garantire, in occasione del fine settimana di Ferragosto, una serena fruizione degli spazi aperti affermando il rispetto delle normative per contenere il contagio da COVID 19 e scongiurando le condotte contrarie al senso civico, sono state esaminate nel corso di un tavolo tecnico per la sicurezza e l'ordine pubblico, svoltosi stamane nella sala Giunta del Palazzo di Città.

«Ringrazio il Prefetto Valiante per aver prontamente risposto al mio invito dopo l'episodio verificatosi nella notte di San Lorenzo sul lungomare Mennea – ha dichiarato il sindaco Cannito –, e sono riconoscente alle Forze dell'ordine per l'impegno che dimostrano quotidianamente a sostegno della legalità. Certo pianificare il Ferragosto come un'allerta a causa di individui che scelgono le giornate di svago per oltraggiare la città e la civiltà deve farci riflettere. Il contributo delle istituzioni per garantire l'ordine pubblico è costante, i comportamenti responsabili da parte di taluni cittadini non altrettanto. Non generalizzo perché i buoni esempi ci sono, però sotto questo punto di vista e in tema di educazione, spiace dirlo, la città deve progredire. Chiedo dunque a tutta la comunità di collaborare concretamente affinché la parentesi ferragostana trascorra in assoluta tranquillità, osservando le regole dettate dalla buona convivenza».

L'incontro, programmato con la regia della Questura provinciale, è servito a mettere in campo i provvedimenti concordati e rientrano nell'ambito di un'ampia strategia di controllo dei territori di Barletta, Margherita di Savoia, Trani e Bisceglie. Alla riunione, coordinata dalla dirigente del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, Francesca Falco, sono intervenuti anche i rappresentanti dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Locale e della Capitaneria di Porto. Presenti i sindaci di Barletta e Margherita di Savoia, Cosimo Cannito e Bernardo Lodispoto, e l'assessore alla Polizia Locale di Barletta, Nicola Gambarrota.

Le attività definite saranno svolte in modalità interforze, con particolare attenzione ai luoghi di aggregazione come le spiagge, e rafforzati nelle fasce orarie notturne. Insieme ai consueti controlli di carattere amministrativo, saranno intensificati i servizi di prevenzione per rimuovere criticità e pericoli in grado di far degenerare la ricorrenza estiva.
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Pegaso Security: una realtà consolidata nel panorama nazionale della sicurezza Pegaso Security: una realtà consolidata nel panorama nazionale della sicurezza L’istituto di vigilanza fondato da Carlo De Nigris, si piazza al 2° posto nella classifica nazionale 2022 delle aziende cresciute di più, del Sole 24 Ore e Statista
Sicurezza nelle discoteche, sindaci al flash mob al Demodé di Modugno Sicurezza nelle discoteche, sindaci al flash mob al Demodé di Modugno I primi cittadini chiedono il "daspo per i violenti" dopo i fatti delle ultime settimane
17 No alle manifestazioni pubbliche in alcune aree della città: la direttiva del Comitato Provinciale No alle manifestazioni pubbliche in alcune aree della città: la direttiva del Comitato Provinciale La decisione presa per la durata dello stato di emergenza dovuto alla pandemia da Covid-19
Sicurezza nelle discoteche: sottoscritto il Protocollo d'Intesa Sicurezza nelle discoteche: sottoscritto il Protocollo d'Intesa Previste anche campagne di sensibilizzazione per i giovani
Omicidio Lasala, interviene anche il sindaco di Andria: «Agire subito per dare tranquillità alle nostre Comunità» Omicidio Lasala, interviene anche il sindaco di Andria: «Agire subito per dare tranquillità alle nostre Comunità» Le parole di Giovanna Bruno: «È un dolore generato da un atto di ferocia inaudita»
10 L'altro lato di Barletta, la tragedia che deve far riflettere la città L'altro lato di Barletta, la tragedia che deve far riflettere la città Dopo anni di lassismo e di allarmi inascoltati Barletta è chiamata ad un serio esame di coscienza
13 Accoltellato in pieno centro a Barletta, ma non è solo una questione di sicurezza Accoltellato in pieno centro a Barletta, ma non è solo una questione di sicurezza La Confesercenti Bat chiede un nuovo incontro con il Prefetto
19 Un presidio di polizia fisso nel centro storico di Barletta Un presidio di polizia fisso nel centro storico di Barletta Le decisioni della Prefettura dopo l’accoltellamento di questa notte
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.