Carcere Trani
Carcere Trani
Cronaca

Detenuto di Barletta muore in cella a Trani, aperta un'inchiesta

L'uomo era malato, disposta un'autopsia

Ha smesso di battere ieri il cuore di Fedele Bizzoca, di Barletta, detenuto nel carcere di Trani. L'uomo stava scontando una condanna per spaccio di stupefacenti e sembrerebbe fosse malato da tempo.

Aveva 41 anni Bizzoca quando è stato trovato nella sua cella, come riferisce l'emittente televisiva Telenorba, la causa del decesso sembrerebbe essere un arresto cardiocircolatorio. Il magistrato di turno della procura di Trani ha aperto un fascicolo di inchiesta e disposto l'autopsia per sciogliere ogni dubbio. Infatti sembrerebbe che le sue condizioni di salute, secondo i medici che lo avevano visitato, non fossero compatibili con il regime carcerario tanto che si stava cercando una struttura idonea, anche fuori regione, per curare la patologia di cui soffriva il detenuto.

Era stato interessato a questa vicenda il garante nazionale per i diritti delle persone detenute, per ulteriori chiarimenti.
  • Carceri
Altri contenuti a tema
1 Il ministro Orlando: «Francesco Di Cataldo è nella storia democratica d'Italia» Il ministro Orlando: «Francesco Di Cataldo è nella storia democratica d'Italia» La vicenda del maresciallo barlettano dagli anni di piombo all'oggi
1 San Vittore sarà intitolata al barlettano Francesco Di Cataldo San Vittore sarà intitolata al barlettano Francesco Di Cataldo Il maresciallo maggiore fu assassinato mentre usciva dalla sua abitazione
Tentato omicidio di Ventura, i due indagati restano in carcere Tentato omicidio di Ventura, i due indagati restano in carcere Oltre ai due andriesi spunta un terzo indagato, barlettano
Tre proposte di legge: tortura, carceri, droghe Tre proposte di legge: tortura, carceri, droghe Si può firmare anche a Barletta presso l'URP
Un futuro per le donne del carcere femminile di Trani Un futuro per le donne del carcere femminile di Trani "Ripartiamo dalla pasta", oggi si può
Fake Tax Credits. In carcere il consulente di Giuseppe Antonucci Fake Tax Credits. In carcere il consulente di Giuseppe Antonucci L'intermediario è considerato sia ideatore che regista della strategia di evasione delle imposte
Carcerato in ospedale, dopo un'inspiegabile scatto d'ira ferisce due agenti Carcerato in ospedale, dopo un'inspiegabile scatto d'ira ferisce due agenti Succede a Lecce ad un detenuto di Barletta
Carcere è società? Carcere è società? Una riflessione sulla condizione delle carceri in Italia presso il Circolo Unione di Barletta
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.