Datteri sequestrati
Datteri sequestrati
Cronaca

Datteri sequestrati a Trani, la segnalazione di un bagnante

Interviene la Guardia Costiera di Barletta. Pesca abusiva presso il Monastero di Colonna

Personale della Guardia Costiera della Motovedetta CP539 dell'Ufficio Locale Marittimo di Trani ha compiuto un'operazione che ha portato alla denuncia di due persone ed al sequestro di oltre 10 chili di datteri pescati nei pressi del Monastero di Colonna.

Dopo una segnalazione telefonica al numero blu 1530 fatta da uno dei tanti bagnanti che affollano la spiaggia di Colonna i militari della Guardia Costiera hanno notato un gommone che dalla baia del pescatore faceva la spola con la parte opposta del promontorio. Insospettiti, i militari si sono avvicinati ed hanno identificato un cinquantenne molfettese a bordo senza trovare attrezzi da pesca ma, credendo nella bontà della segnalazione, rimanevano in zona.

Dopo circa mezz'ora veniva notato riemergere un subacqueo con attrezzatura (bombole, muta, zavorra, maschera e pinne) che saliva a bordo del gommone; lo stesso aveva lasciato sul fondo, visibile, un retino marrone all'interno del quale c'erano oltre 10 chili di datteri di mare, una pinza di colore arancione che era servita per staccarli dagli scogli e 2 pietre del fondo marino contenenti ancora 10 datteri. Tutti i datteri, anche questa volta dalle dimensioni notevoli, sono stati posti sotto sequestro e le due persone sono state segnalate al dott. Fabio BUQUICCHIO, Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica, oltre che per la detenzione e pesca dei datteri, per il danno ambientale prodotto e per il deturpamento di bellezze naturali, nonché per furto di patrimonio indisponibile dello Stato ed inosservanza dei provvedimenti dell'autorità.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Il dattero di mare e' un mollusco bivalve della famiglia mytilidae. Si insedia all'interno di rocce calcaree e la sua crescita e' estremamente lenta: per raggiungere la lunghezza di soli 5 cm sono necessari dai 15 ai 35 anni. Il suo consumo e la pesca sono vietati in Italia per legge dal 1998, in quanto per la loro cattura vengono seriamente danneggiate le coste, il fondale ed alterato l'ecosistema marino.
La capitaneria di porto esorta, pertanto, i cittadini a non consumare prodotti vietati - per i quali sarebbero passibili di multa – ed ad affiancarla in questo meritorio contrasto.
  • Guardia Costiera
  • Trani
  • Pesca
Altri contenuti a tema
«Una citta che vive sul mare è una città aperta e libera» «Una citta che vive sul mare è una città aperta e libera» Barletta celebra la Giornata del Mare 2022 con gli studenti delle scuole
Quaranta tonnellate di pesce sequestrato a Barletta dalla Guardia Costiera Quaranta tonnellate di pesce sequestrato a Barletta dalla Guardia Costiera L'operazione "Atlantide" ha riguardato diversi centri su scala nazionale
Sequestro costa sud di Barletta, i rifiuti verranno analizzati Sequestro costa sud di Barletta, i rifiuti verranno analizzati Al termine si valuterà l'eventuale messa in sicurezza e bonifica del sito
6 Rifiuti sulla costa di Barletta, zona Belvedere finisce sotto sequestro Rifiuti sulla costa di Barletta, zona Belvedere finisce sotto sequestro Erano stato trovate macerie edili, tra cui anche amianto
Presentata l'edizione 2021 della Trani Triathlon Sprint Presentata l'edizione 2021 della Trani Triathlon Sprint Competizioni di altissimo livello caratterizzeranno il fine settimana nell'evento organizzato dall'Atletica "Tommaso Assi"
Surfista in pericolo a Barletta soccorso dalla Guardia Costiera Surfista in pericolo a Barletta soccorso dalla Guardia Costiera L'uomo non riusciva a risalire a bordo della propria tavola
L’alba del primo agosto a Il Vecchio e il Mare a Trani risuona delle note di Ivan Dalia L’alba del primo agosto a Il Vecchio e il Mare a Trani risuona delle note di Ivan Dalia Domenica in riva al mare il concerto per piano solo del virtuoso non vedente per l’ultimo appuntamento del Festival Il Giullare
Scatta il fermo pesca anche a Barletta da oggi fino al 29 agosto Scatta il fermo pesca anche a Barletta da oggi fino al 29 agosto Lo stop riguarda i compartimenti da Manfredonia a Bari
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.