Puglia povera
Puglia povera
Associazioni

Caritas, ogni giorno un pranzo caldo per gli indigenti

Fino all'Epifania la lodevole iniziativa. In collaborazione con la provincia

Una serie di iniziative a sostegno delle famiglie bisognose affinchè possano trascorrere in gioia e serenità le imminenti festività natalizie. E' quanto la Provincia di Barletta, Andria, Trani, su proposta dell'assessorato alle politiche sociali, ha inteso promuovere in stretta collaborazione con le Caritas delle Diocesi del territorio (Trani, Barletta, Bisceglie, Andria, Canosa, Minervino e Spinazzola), avvicinandosi ai bisogni reali dei propri cittadini ed in particolar modo ai soggetti in situazioni di svantaggio sociale ed economico.

Il programma delle iniziative è stato presentato stamani dal presidente della provincia, Francesco Ventola, e dall'assessore provinciale alle politiche sociali, Carmelinda Lombardi, alla presenza dei rappresentanti delle Caritas delle tre Diocesi. «Per le imminenti festività natalizie abbiamo voluto utilizzare le nostre risorse per stare concretamente al fianco delle famiglie in difficoltà - ha spiegato Ventola -. Attraverso le Caritas sosterremo alcune iniziative che consisteranno in servizi mensa, pranzi, distribuzione a domicilio di alimenti a favore di famiglie disagiate, neonati, anziani e soggetti diversamente abili, nonché attività di carattere ludico-ricreativo che possano rendere questo Natale più sereno per tutti. Un sentito ringraziamento intendo rivolgerlo ai Vescovi delle Diocesi del nostro territorio ed ai rappresentanti delle Caritas per aver condiviso questo importante progetto, che mi auguro possa rappresentare solo l'inizio di un rapporto di proficua collaborazione capace di andare incontro alle esigenze dei nostri cittadini».

«Il Natale è la festa della solidarietà ed il nostro obiettivo è quello di garantire che soprattutto le persone più bisognose possano trascorrerlo con la gioia e la serenità che meritano - ha invece commentato l'assessore alle politiche sociali, Carmelinda Lombardi -. Per questo, in collaborazione con le tre Caritas delle Diocesi della nostra Provincia abbiamo ascoltato le esigenze del nostro territorio, mettendo in campo iniziative tanto importanti ed efficaci che dimostrano l'attenzione che la nostra amministrazione ripone nei confronti delle problematiche sociali della nostra gente».

Il piano di riparto delle risorse destinate a tali attività è stato effettuato in base ai dati Istat sulla popolazione della Bat, aggiornati al luglio del 2010, e prevede una cifra complessiva di circa 70 mila euro, di cui circa 25.081 euro destinati alla Diocesi di Andria, Canosa e Minervino, 43.675 euro alla Diocesi di Bisceglie, Trani e Barletta (che comprende anche i Comuni di Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli) e 1.238 euro per la Diocesi cittadina di Spinazzola.
  • Aiuti sociali
  • Povertà
  • Caritas
Altri contenuti a tema
Caro carburante, il governo proroga al 20 settembre il taglio sulle accise Caro carburante, il governo proroga al 20 settembre il taglio sulle accise Il provvedimento è contenuto nel decreto Aiuti-Bis
La Caritas di Barletta al fianco dei più bisognosi anche durante la festa patronale La Caritas di Barletta al fianco dei più bisognosi anche durante la festa patronale Le parole dei volontari
Chiusura hub vaccinale, i ringraziamenti di Caritas Barletta Chiusura hub vaccinale, i ringraziamenti di Caritas Barletta «È stata garantita copertura vaccinale ad oltre 1.200 tra senza tetto, ambulanti e cosiddetti "invisibili"»
Emergenza Ucraina, dalla Caritas le indicazioni per l'accoglienza Emergenza Ucraina, dalla Caritas le indicazioni per l'accoglienza «Bisogna far fronte ai bisogni immediati, ma anche dare ascolto e sostegno psicologico alla popolazione sconvolta dalla follia della guerra»
Aiuti economici per l'Ucraina, la Caritas di Barletta raccoglie l'appello Aiuti economici per l'Ucraina, la Caritas di Barletta raccoglie l'appello Il presidente della Caritas Ucraina: «Vi chiediamo di starci vicino con la solidarietà e la preghiera»
Anziani senza energia elettrica in casa da mesi, aiutati dai volontari della Caritas Barletta Anziani senza energia elettrica in casa da mesi, aiutati dai volontari della Caritas Barletta Due casi di "barbonismo domestico" scoperti a Barletta nei giorni scorsi
Caritas al fianco dei senza tetto di Barletta Caritas al fianco dei senza tetto di Barletta Volontari all'opera anche nel Giorno della Memoria
Caritas Barletta, aumenta la povertà. «Numeri da emergenza sociale» Caritas Barletta, aumenta la povertà. «Numeri da emergenza sociale» Nel 2021 sono state 19mile le docce offerte e quasi 50mila i pasti caldi
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.