Barletta Ricettiva incontra Alecci
Barletta Ricettiva incontra Alecci
Associazioni

Barletta Ricettiva incontra Alecci: tanti gli spunti di dialogo

Le proposte spaziano dal miglioramento della viabilità ai grandi eventi

Un'occasione di ascolto e confronto per cercare di risolvere le problematiche ataviche della città. Con questo spirito nella giornata di ieri una delegazione dell'associazione di categoria extra alberghiero Barletta Ricettiva ha incontrato il Commissario Prefettizio della Città di Barletta dott. Francesco Alecci.

«Il commissario ha mostrato grande interesse nell'ascoltare le nostre richieste» riferisce il presidente Raffaele Rizzi, che ha sintetizzato così i vari punti portati all'attenzione del dott. Alecci:
  • Creazione di nuove postazioni taxi nei punti strategici della città con relativo bando per nuove nuove licenze;
  • Bando per NCC ( sarebbe opportuno censire le licenze NCC presenti nella nostra città )
  • Potenziamento del servizio del trasporto urbano;
  • Rivalutazione delle fermate dei bus nazionali e internazionali in Via Andria (difficilmente accessibile soprattutto a persone con disabilità). Tale fermata è difficilmente raggiungibile e mal collegata dato che è localizzata in una parte della città inaccessibile a causa di cantieri, che non consente al pedone di giungervi e che non offre un collegamento pubblico di trasporto;
  • Fermata Ferrotramviaria di Viale Marconi priva di informazioni utili per raggiungere le varie zone della città e comuni limitrofi, scarsamente illuminata, difficilmente usufruibile da persone diversamente abili e spesso sporca (brutto segnale di benvenuto in città);
  • realizzazione di un sito istituzionale delle opere del pittore barlettano Giuseppe Denittis ed relativo Palazzo Della Marra;
  • Info point aperto durante i fine settimana e festività, gestito da figure professionali multilingue, con annessa apertura dei siti culturali. Da incrementare durante gli eventi cittadini prossimi: Disfida di Barletta, Jova Beach, festa patronale, half marathon , settimana santa, periodo natalizio, etc., con postazioni mobili presso la Stazione ferroviaria e nel centro storico;
  • progetto ztl bloccato da più di due anni, con relative individuazione di aree di parcheggio con relative navette;
  • Potenziamento della pubblica illuminazione nelle varie zone cittadine. Nei pressi del Castello, ingresso principale, dopo un incidente stradale circa tre anni fa e l'abbattimento di un palo della luce, tale zona è stata privata ulteriormente di un punto luce importante, pericoloso per i cittadini, per i tanti turisti e per la viabilità stradale.
  • Barlettaricettiva
Altri contenuti a tema
Barlettaricettiva: prima associazione dei B&B della città Barlettaricettiva: prima associazione dei B&B della città L’intervista al presidente Vincenzo Leopoldo Tota Coliac
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.