Colosso di Barletta
Colosso di Barletta
La città

Aree dismesse per iniziative di interesse pubblico

La delibera approvata dal commissario Alecci

In data odierna, con i poteri del Consiglio comunale, il Commissario Straordinario Francesco Alecci ha approvato la delibera concernente le linee d'indirizzo per l'attivazione degli usi temporanei nel territorio comunale. Per uso temporaneo si intende l'utilizzo di aree dismesse (spazi aperti, terreni, edifici, di proprietà pubblica o privata, non utilizzati in quanto non più funzionali all'attività precedentemente insediata) per un periodo di tempo limitato e la realizzazione di iniziative di interesse pubblico. L'uso temporaneo non comporta il mutamento della destinazione d'uso dei suoli e delle unità immobiliari interessate. Le linee d'indirizzo prevedono che:

- l'uso temporaneo potrà essere consentito per un periodo di tempo non superiore a tre anni prorogabili fino a cinque anni complessivi a seguito di verifica delle attività e dell'ottemperanza dei contenuti della convenzione;
- la Giunta comunale è competente per l'approvazione della convenzione di regolamentazione di dettaglio dell'uso temporaneo a seguito di specifica proposta dei proprietari o dei soggetti aventi titolo;
- il nuovo uso temporaneo potrà insediarsi esclusivamente nel rispetto delle normative in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro, di tutela della salute e della incolumità pubblica, delle norme igienico-sanitarie e dell'ordine pubblico, delle norme in materia di abbattimento delle barriere architettoniche, nel rispetto dei vincoli e delle tutele presenti;
- il nuovo uso temporaneo non dovrà creare situazioni di conflitto, tensione o pericolo sociale, o arrecare disturbo agli insediamenti circostanti. In tale caso dovrà essere immediatamente sospesa l'attività insediata;
- le convenzioni e gli atti di approvazione da parte della Giunta dovranno essere pubblicati nella sezione "Amministrazione trasparente", categoria "Pianificazione e governo del territorio";
- l'uso temporaneo dovrà perseguire prioritariamente gli obiettivi di miglioramento dell'offerta turistica e culturale, della coesione e benessere sociale, della crescita professionale dei giovani, di perseguimento della creatività urbana, del ridisegno degli spazi aperti e del potenziamento delle dotazioni territoriali al servizio della città;
- l'uso temporaneo riguardante immobili di proprietà comunale dovrà avvenire previo espletamento di procedure di evidenza pubblica;
- dagli usi temporanei dovranno essere esclusi quelli afferenti la civile abitazione, bed & breakfast, affittacamere, abitazioni collettive, destinazioni ricettive e alberghiere ad eccezione delle strutture di cui all'art. 14, comma 1, lett. b) delle L.R. 11/02/1999, n. 11 e s. m. e i., produzione industriale di beni, magazzini, depositi a cielo aperto, logistica, sale da gioco e agenzie scommesse, commercio in medio-piccole, medio-grandi e grandi strutture, distributori carburante.
  • Comune di Barletta
Altri contenuti a tema
Pon "Inclusione": martedì 30 la cerimonia di consegna degli attestati Pon "Inclusione": martedì 30 la cerimonia di consegna degli attestati Il progetto punta all'autonomia e al self-empowerment delle persone in condizioni di fragilità economica
Tutte le iniziative a Barletta per la Giornata contro la violenza sulle donne Tutte le iniziative a Barletta per la Giornata contro la violenza sulle donne Il calendario degli appuntamenti: tornano quest'anno in Piazza Moro le sedie rosse
Il Comune di Barletta arriva su Facebook e Instagram Il Comune di Barletta arriva su Facebook e Instagram Le piattaforme social serviranno per facilitare l'accesso ai servizi
Certificati anagrafici e stato civile disponibili con procedura online Certificati anagrafici e stato civile disponibili con procedura online Si potenziano i servizi digitali: tutti i dettagli
P.I.S.: il servizio di pronto intervento sociale attivo anche a Barletta P.I.S.: il servizio di pronto intervento sociale attivo anche a Barletta Sarà possibile utilizzarlo dal 25 ottobre
Uffici anagrafe: il servizio online per i cittadini per accedere ai servizi comunali Uffici anagrafe: il servizio online per i cittadini per accedere ai servizi comunali Le registrazioni online avranno la precedenza su quanti arriveranno senza prenotazione
28 La dirigente Santa Scommegna resta al Comune La dirigente Santa Scommegna resta al Comune La decisione del commissario che ha revocato l'atto voluto da Cannito
Nominata la dottoressa Piazzolla come sub-commisario Nominata la dottoressa Piazzolla come sub-commisario La nomina le è stata data in data 18 ottobre dal Prefetto Valiante
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.