Castello di Barletta. <span>Foto Ida Vinella</span>
Castello di Barletta. Foto Ida Vinella
La città

Archeoclub Canne della Battaglia: «Per il Castello servono interventi di tutela coordinati fra loro»

La nota firmata dal presidente Nino Vinella

L'Archeoclub d'Italia APS Sede storica di Canne della Battaglia Barletta "Annibale, San Ruggero Vescovo, Ettore Fieramosca, Pietro Mennea" in una nota a firma del presidente, il giornalista Nino Vinella, inviata via Pec ai Presidenti della IV e VII Commissione Consiliare Permanente, Patrizia Mele e Flavio Basile (rispettivamente competenti su Ambiente, verde pubblico, servizi pubblici e Lavori pubblici), ha precisato e formalizzato la propria attuale posizione in merito all'attuale stato dei luoghi e loro funzione operativa.

Con riferimento alla seduta congiunta delle Commissioni, svoltasi in data 7 novembre u.s. (ed a cui hanno partecipato l'assessore ai Lavori pubblici Lucia Ricatti e il dirigente alle manutenzioni ing. Francesco Lomoro) per discutere il seguente ordine del giorno: "Rimozione vegetazione superiore sulle mura del Castello Normanno Svevo e sulle mura controterra del fossato" come da allegato avviso di convocazione, la Scrivente Sede storica dell'Archeoclub d'Italia, nel mentre ringrazia per l'attenzione rivolta alle questioni in discussione a latere dei lavori, precisa formalmente quanto segue e già riferito verbalmente nell'occasione a nome dei propri soci:

1) Il Castello di Barletta, per l'importanza intrinseca quale monumento identitario della Città e contenitore culturale adibito a funzioni multidisciplinari (Sala rossa per conferenze, aula multimediale, Civica Biblioteca, Museo Civico etc) dev'essere sempre considerato nella sua complessa interezza evitando, ove possibile, che divenga oggetto di interventi fra loro scollegati e privilegiando invece, come emerso, provvedimenti di natura totalizzante nel loro assieme sotto gli aspetti manutentivi e di conservazione volti alla estetica del luogo, al decoro, alla fruibilità.

2) Per gli aspetti collegati alla gestione, si invoca il principio economico del coinvolgimento di quegli operatori economici privati che, a vario titolo, usufruiscano del Castello e dei suoi spazi esterni ed interni orientando le scelte dell'Ente Civico verso un adeguamento delle tariffe tuttora vigenti per l'utilizzo di detti spazi o piuttosto prevedendo un partenariato attivo sempre da parte dei titolari di Partita IVA esonerando da detti gravami al contrario gli Enti di Terzo Settore iscritti nel RUNTS e come tali documentabili o tracciabili, concedendo a tali ETS l'utilizzo degli spazi da loro richiesti a titolo di gratuito patrocinio.

Per completezza informativa verso l'opinione pubblica, durante i lavori delle Commissioni Ambiente e Lavori pubblici sono state inoltre discusse altre questioni inerenti al Castello: in particolare lo stato del ponte di accesso dal Rivelino al Castello stesso quale unico varco di accesso, ponte che appare seriamente deteriorato dal prolungato uso e che dunque necessita di immediato intervento di ripristino.

Inoltre, su istanza dei numerosi frequentatori dei giardini circostanti, le Commissioni hanno invitato Bar.S.A. a potenziare il numero dei cestini di raccolta dei rifiuti".
  • Castello di Barletta
Altri contenuti a tema
Xlart: tra passato, presente e futuro per la rigenerazione urbana Xlart: tra passato, presente e futuro per la rigenerazione urbana A Barletta associazioni culturali unite in un progetto artistico che coinvolge i cittadini di tutte le generazioni Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico Creative
La biblioteca "Loffredo" chiama a raccolta gli esordienti digitali La biblioteca "Loffredo" chiama a raccolta gli esordienti digitali Il 18 dicembre largo al Coding
Grande successo per la mostra “Ditelo ai bambini” Grande successo per la mostra “Ditelo ai bambini” Oltre mille visitatori, grande coinvolgimento delle scuole
Grande partecipazione di pubblico per "Ditelo ai bambini" Grande partecipazione di pubblico per "Ditelo ai bambini" Tanti i visitatori della mostra promossa dell'ambientalista Antonio Binetti
Anche Barletta aderisce a "Illumina novembre 2022" Anche Barletta aderisce a "Illumina novembre 2022" Campagna di sensibilizzazione per la lotta contro il cancro al polmone, il Castello sarà illuminato di bianco
"Ditelo ai bambini", arte e scienza ambientale al Castello di Barletta "Ditelo ai bambini", arte e scienza ambientale al Castello di Barletta Mostra aperta dal 18 al 27 novembre
Domani il Castello di Barletta sarà aperto dalle 10 alle 20 Domani il Castello di Barletta sarà aperto dalle 10 alle 20 Apertura straordinaria in occasione del ponte di Ognissanti
Orienteering Tisfida, proseguono gli eventi oggi e domani Orienteering Tisfida, proseguono gli eventi oggi e domani Tappe a Villa Bonelli e nei giardini del Castello
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.