Sindaco La Salvia
Sindaco La Salvia
Cronaca

Aggredito nella notte il sindaco di Canosa Ernesto La Salvia

Cascella esprime solidarietà al primo cittadino del centro canosino

Il sindaco di Canosa di Puglia, Ernesto La Salvia, è stato aggredito la notte scorsa mentre era in servizio presso il Pronto Soccorso dell'ospedale locale. La Salvia, medico, sarebbe stato colpito con calci e pugni da un 30enne, pregiudicato, in stato di alterazione psico-fisica dovuto all'abuso di alcol o stupefacenti. L'aggressore, cerignolano, è stato prontamente tratto in arresto.

«Sono continue in questi giorni le occasioni di cooperazione tra enti locali - è così intervenuto il sindaco di Barletta Pasquale Cascella per esprimere solidarietà al collega canosino - che impegnano i sindaci del territorio, e sento di dover esprimere – anche a nome di tanti colleghi – la più sentita riconoscenza al primo cittadino di Canosa, Ernesto La Salvia, per aver continuato ad assolvere all'attività istituzionale, nonostante la grave aggressione subita mentre, dopo le incombenze dell'Amministrazione comunale, prestava la sua attività professionale all'ospedale cittadino. Alla Magistratura e alle forze dell'ordine spetta indagare, valutare e colpire le responsabilità dell'atto violento, ma alle istituzioni e alle forze politiche e sociali a ogni livello spetta il compito della vigile solidarietà per contrastare ogni prepotenza e sopruso che minacciano sempre più la coesione sociale e lo spirito comunitario».
  • Canosa di Puglia
  • Pasquale Cascella
Altri contenuti a tema
Tentato omicidio a Canosa, è stato un errore di persona. Fermato un 50enne Tentato omicidio a Canosa, è stato un errore di persona. Fermato un 50enne L'uomo ha ammesso le sue responsabilità. La vittima è in prognosi riservata
Agricoltore accoltellato a Canosa, si cerca il responsabile Agricoltore accoltellato a Canosa, si cerca il responsabile Dopo un'operazione chirurgica a Barletta, il 54enne è stato trasferito a Foggia
L’ex sindaco di Barletta: «I ritardi del Pug non possono essere un alibi» L’ex sindaco di Barletta: «I ritardi del Pug non possono essere un alibi» La vicenda Lidl e l'urbanistica della città. La parola a Pasquale Cascella
1 Ci lascia Franco Filannino, «Compito sociale affrontato con determinazione fino all’ultimo» Ci lascia Franco Filannino, «Compito sociale affrontato con determinazione fino all’ultimo» Il ricordo in un post dell’ex sindaco Pasquale Cascella
Per ora nessuna speranza per il sottovia di via Vitrani a Barletta Per ora nessuna speranza per il sottovia di via Vitrani a Barletta Il varco, che collega via Vittorio Veneto e via Vitrani, è considerato un'area a media pericolosità idraulica
2 Dall'ex sindaco di Barletta Pasquale Cascella gli auguri per Mino Cannito Dall'ex sindaco di Barletta Pasquale Cascella gli auguri per Mino Cannito «Ricercare sempre di far valere l'interesse generale della città»
Timac di Barletta, Pasquale Cascella: «Bonifica e sostegno ai lavoratori» Timac di Barletta, Pasquale Cascella: «Bonifica e sostegno ai lavoratori» «Al risanamento insieme all'occupazione non si può rinunciare»
2 Il sindaco Cascella saluta la cittadinanza in una lunga lettera Il sindaco Cascella saluta la cittadinanza in una lunga lettera «Avevamo una missione in cui credere. Ci abbiamo provato senza mai cedere alla propaganda o temere l'impopolarità»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.