Vandalismo
Vandalismo

Prima l'atto vandalico poi le scuse, il racconto dell'imprenditore di Barletta

«L’auspicio è che i giovanissimi possano rimanere “contagiati” da questi esempi di maturità»

Gentile redazione di Barlettaviva,

successivamente alla pubblicazione della notizia dell'atto vandalico subìto all'ingresso del mio B&B in via Duomo, la notte di domenica 11 Ottobre, ritengo doveroso informare la collettività del bel gesto posto in essere dall'autore del danneggiamento.

Infatti, il giorno dopo si è presentato spontaneamente e, riconosciuta la sua responsabilità, ammettendo di aver compiuto un gesto inconsueto, ha posto rimedio all'accaduto, pagando i danni materiali e soprattutto scusandosi di aver mancato di rispetto e deturpato l'estetica ed il decoro dell'ingresso del portone della struttura turistico-ricettiva.

Da un po' di tempo a questa parte, la nostra città ed in particolare nell'ultimo periodo il centro storico, vive episodi di bullismo e degrado con violenza gratuita ai danni dei più deboli e del decoro cittadino. L'auspicio è che i giovanissimi possano rimanere "contagiati" da questi esempi di maturità, che altro non sono lo specchio di una famiglia nella quale si è cresciuti con solidi principi morali di insegnamento che ci rendono Uomini capaci di assumerci le dovute responsabilità davanti ai propri errori, a differenza di quanto accaduto in maniera brutale e altamente violenta nello scorso episodio di capodanno!

Infinita è stata la solidarietà ed il dispiacere manifestato sia per strada che a mezzo social da migliaia di persone che hanno partecipato attivamente all'accaduto, alle quali giunga il mio sincero ringraziamento; compreso lo scultore barlettano Paolo Desario per la disponibilità dimostrata. Da barlettano che ama e crede fermamente nelle potenzialità della propria città, l'auspicio è che la comunità cittadina si senta partecipe nella crescita del nostro territorio.

Cordialmente ringrazio, Vincenzo.
  • Vandalismo
Altri contenuti a tema
De Nittis imbrattato, vandali in azione di via Sant'Andrea De Nittis imbrattato, vandali in azione di via Sant'Andrea Preso di mira il murale del barlettano Borgiac
2 Carrelli e pedane in spiaggia, il gesto vandalico di alcuni ragazzini: «Sarà intensificata la sorveglianza» Carrelli e pedane in spiaggia, il gesto vandalico di alcuni ragazzini: «Sarà intensificata la sorveglianza» «Pratica illegale e pericolosa», interviene l'amministratore di Bar.S.A. Michele Cianci
1 A Barletta telecamere in piazza Plebiscito contro il vandalismo A Barletta telecamere in piazza Plebiscito contro il vandalismo L'Ambulatorio popolare: «Ma il controllo migliore è quello popolare»
1 Allarme vandalismo a Barletta, interviene l'Ordine degli psicologi Allarme vandalismo a Barletta, interviene l'Ordine degli psicologi I residenti chiedono più sicurezza e controlli da parte delle forze dell'ordine
Stelle filanti spray danneggiano i monumenti: le segnalazioni dei cittadini Stelle filanti spray danneggiano i monumenti: le segnalazioni dei cittadini Si richiede un intervento urgente per provvedimenti di difesa
Giostrine abbattute al Parco dell'Umanità Giostrine abbattute al Parco dell'Umanità «Umanità o disumanità?», la segnalazione di un cittadino
Barletta a "Chi l'ha visto", denunciati atti di bullismo Barletta a "Chi l'ha visto", denunciati atti di bullismo Pietre contro l'abitazione dei fratelli Monteverde
Atti vandalici al Parco dell'Umanità, nel mirino due panchine Atti vandalici al Parco dell'Umanità, nel mirino due panchine Rotte e sporche, una scena di insopportabile inciviltà
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.