Illuminazione
Illuminazione

Le proposte di un cittadino: pubblica illuminazione e maggiore pulizia delle strade

«Speriamo che in tempi di elezioni, ovvero in tempi di miracoli, si possa provvedere anche a questo»

«Visto che durante la campagna elettorale è "tempo di miracoli", approfitto per formulare alcune proposte e richieste, sperando nell'intercessione per il bene di tutta la comunità» scrive un lettore.

«Bene la partenza della Ztl, già ieri circolavano poche automobili e motociclette dal centro storico, per favore però potenziate la pubblica illuminazione nel tratto tra la cattedrale e l'ingresso principale del castello, zona ad alta affluenza turistica e non e di movida serale.
Idem nel tratto che conduce verso Piazza Marina, con la gravante dei marciapiedi rialzati pericolosamente causa radici degli alberi.
La mancanza di luce, o meglio la poca luce è un grave problema che si sparge per tutta la città.
La litoranea di levante ha punti luce vetusti e spesso mancanti, vedi quelli fronte mare nei pressi dell'ex pizzeria rotonda, dove staccionata in ferro occupano ancora parte del marciapiede pubblico.
Sulla litoranea Mennea, alcuni anni fa è stata potenziata e migliorata la pubblica illuminazione, come anche in parte del quartiere Settefrati, con la sostituzione di vecchi punti luce. Perché non proseguire quell'opera per tutta la città?

- un'altra richiesta è la seguente: in estate la Bar.sa era solita effettuare un servizio importante, ovvero il ritiro della frazione organica un giorno in più con la postazione mobile, perché non riproporlo?
Stessa richiesta alla Bar.sa le strade e i marciapiedi della città, iniziano ad essere sporchi e maleodoranti, sarebbe opportuno un vostro intervento periodo di pulizia.

Speriamo che in tempi di elezioni, ovvero in tempi di miracoli, si possa provvedere anche a questo».
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.