Propaganda
Propaganda

«Il dovere morale di ogni cittadino»

Una lettera indirizzata ai candidati sindaco di Barletta

«Credo di avere il dovere morale, come cittadino, di invitare i candidati al prossimo ballottaggio delle amministrative della città di Barletta domenica 26 Giugno prossimo ad abbassare i toni. Mi piacerebbe che queste ultime ore fossero caratterizzate dal rispetto del proprio avversario, non importa chi abbia iniziato o continui ad alimentare questa macchina del fango senza senso.

Sono certo di interpretare un pensiero comune a molti miei concittadini. Siamo sfiniti, delusi, amareggiati nel vedere questo show di colpi bassi e mancanza di rispetto. Il Rispetto deve essere la guida di ogni "Buon Cittadino".

Cari candidati, pensate ai giovani che guardano: che esempio state dando loro? Questa città, un tempo pacifica, è diventata violenta, proprio perché esiste una mancanza di rispetto nei confronti del prossimo. Nessuno sa più ascoltare, siamo solo tutti concentrati su noi stessi, vittime di mostruosi egocentrismi di cui non possiamo fare più a meno.

Non importa chi sia eletto domenica, dobbiamo tutti insieme ricostruire una città il cui passato pacifico e glorioso è stato infangato negli ultimi anni, dobbiamo aiutare i più deboli, i giovani, non escludere nessuno e proteggere chiunque possa essere vittima di forme di aggressione fisica o verbale o di episodi di razzismo per le proprie scelte politiche, religiose o sessuali.

Voi due candidati avete l'obbligo ed il dovere morale di umiltà, dovete ascoltare l'immenso bisogno di serenità e inclusione di cui questa città ha bisogno. Non dovete farlo solo per voi, per la vostra reputazione, non dovete farlo neanche per me. Dovete farlo per i giovani e i bambini che sono il presente e il futuro di questa città, perché possano essere più sereni e crescere senza odio.

In bocca al lupo ad entrambi per domenica».

Un cittadino
  • Campagna elettorale
Altri contenuti a tema
1 Accuse all'amministrazione comunale, l'assessore Ricatti non ci sta Accuse all'amministrazione comunale, l'assessore Ricatti non ci sta «La propaganda elettorale per le elezioni regionali passa attraverso una costante e gratuita avversione contro l’amministrazione»
«Restituire Barletta ai barlettani» è la priorità per Mino Cannito «Restituire Barletta ai barlettani» è la priorità per Mino Cannito Il candidato sindaco dichiara infervorato: «Stufo dei continui attacchi da parte degli altri candidati»
Incontro sul Rosatellum organizzato da Barletta Cinque Stelle, relaziona il prof. Nicola Grasso Incontro sul Rosatellum organizzato da Barletta Cinque Stelle, relaziona il prof. Nicola Grasso Il docente dell'Università del Salento aiuterà a comprendere meglio la legge elettorale
A chi giova l’agonìa del Porto di Barletta? A chi giova l’agonìa del Porto di Barletta? Tre milioni di euro per il dragaggio del porto, un investimento dannoso
L’on. Elena Gentile a Barletta per Caracciolo L’on. Elena Gentile a Barletta per Caracciolo L’europarlamentare ha esaltato l’esperienza Vendola
Via dei Muratori, esempio di assenza di trasparenza al Comune Via dei Muratori, esempio di assenza di trasparenza al Comune Gli opposti candidati rispondono all'appello degli operatori con lo stesso tono
Vicenda Tosap: parola ad un esercente Vicenda Tosap: parola ad un esercente Dopo l'incontro con il Commissario prefettizio, la categoria è «in parte soddisfatta»
2013, un anno per la politica Importanza del voto e questione manifesti abusivi
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.