Calcio
Calcio
Calcio

Poker al San Marco in Lamis. Il Barletta riparte con una vittoria

Un’ora di sofferenza, poi un Russo in versione “Varsi” e un’altra “chilena” di Pignataro regalano tre punti ai biancorossi

Esordio vincente, e a tratti convincente, del Barletta 1922 nel campionato di Eccellenza pugliese. Al "San Sabino" di Canosa i biancorossi di mister Francesco Farina hanno battuto per 4-1 il San Marco in Lamis conquistando così i primi tre punti di una stagione che culminerà con il centenario.

Non è stata tutta via una vittoria facile quella ottenuta contro il volitivo e coriaceo undici garganico guidato da mister Iannacone. Per tutto il primo tempo gli ospiti hanno messo seriamente in difficoltà Pignataro e compagni, portandosi per primi in vantaggio con l'ex Menicozzo e riuscendo a controllare tutto sommato abbastanza agevolmente le sfuriate dei padroni di casa.

Raggiunto il pareggio sul finire del primo tempo, il Barletta, grazie anche ad alcune mosse particolarmente azzeccate di Farina, ha preso via via il controllo della gara andando a segno con l'intero tridente offensivo. Un dato particolarmente incoraggiante viste le illustri partenze di quest'estate.
Agli ordini del signor Ancona di Taranto, la gara ha inizio con il Barletta subito pericoloso con Dettoli che dalla distanza impegna il portiere garganico Musco in una difficile respinta. Sembra l'inizio di una delle tante cavalcate trionfali viste al "San Sabino" durante la scorsa stagione, e invece è a sorpresa il San Marco a portarsi avanti al 12' grazie all'ex Michele Menicozzo che da calcio da fermo sorprende l'incerto Tucci.

Il Barletta accusa il colpo e torna a farsi vivo dalle parti di Musco al 21' con Marangi che su azione d'angolo non riesce a sfruttare una torre di Altares. Al 38' è Lavopa a mancare di testa il pareggio su cross di Vicedomini. Pareggio che arriva poco prima dell'intervallo con un'incornata di Telera su corner di Dettoli. Si va quindi al riposo sul punteggio di 1-1.

Alla ripresa delle ostilità Farina inserisce il nuovo portiere Kebba per Tucci e soprattutto Russo per Marangi. Provvede alla sostituzione dell'estremo difensore anche il San Marco in Lamis con Gaeta al posto dell'infortunato Musco.

Al 59' l'esordiente Kebba rimedia ad una sua stessa incertezza fermando sulla linea di porta una palla scaturita da una punizione di Menicozzo.

Al 64' il Barletta si porta finalmente avanti grazie a Lavopa che devia in rete un preciso traversone del neo entrato Russo.

E' la svolta definitiva di una gara fin qui molto sofferta da parte degli uomini di Farina. D'ora in poi infatti è monologo biancorosso con Pignataro che si ri-presenta ai suoi tifosi con un'altra fantastica rovesciata con la quale al 72' mette praticamente in ghiaccio la partita. Sarà poi Vito Morra a fissare sul 4-1 il punteggio finale mettendo di testa in rete su cross di uno scatenato Russo.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Un ottimo Barletta fa tremare la più quotata Fidelis Andria Un ottimo Barletta fa tremare la più quotata Fidelis Andria Finisce 2-2 l’amichevole pre campionato di San Giovanni Rotondo
Barletta 1922, primo raduno al "Puttilli" in vista della serie D Barletta 1922, primo raduno al "Puttilli" in vista della serie D Ritorno sul manto erboso dello stadio barlettano per i biancorossi
Il Barletta conferma Francesco Farina anche in Serie D Il Barletta conferma Francesco Farina anche in Serie D La conferma del mister del “triplete” è il primo punto fermo in vista di una stagione 2022/23 all’insegna della stabilità
3 Barletta 1922: tra silenzi e cauto ottimismo è partita la campagna abbonamenti Barletta 1922: tra silenzi e cauto ottimismo è partita la campagna abbonamenti Tra ritorno al Puttilli e prezzi abbordabili i biancorossi si candidano ad un’annata da protagonisti
1 Le richieste del Barletta alla politica e ai candidati sindaci per iniziare la prossima stagione calcistica Le richieste del Barletta alla politica e ai candidati sindaci per iniziare la prossima stagione calcistica «Attendiamo fiduciosi una ufficiale e pubblica risposta entro il prossimo 5 giugno da parte delle autorità politico/amministrative»
Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Tra squalifiche del campo e questione stadio, inizia in salita l’avventura in Serie D del Barletta
Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Subbuteo Club Barletta dà l'appuntamento a giovedì 19 maggio
Lettera d'amore per il Barletta calcio Lettera d'amore per il Barletta calcio «Il bianco e il rosso sono sempre stati i colori che ho conservato nel cuore»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.