Vincenzo Mazzone
Vincenzo Mazzone
Calcio a 5

Calcio a 5, per la Futsal Barletta parla Mazzone: "A Lanciano per i tre punti"

Uno degli uomini più rappresentativi del team barlettano a 48 ore dal prossimo impegno

E' stato un avvio di campionato davvero convincente per la Futsal Barletta di Leo Ferrazzano, formazione terza in classifica con 9 punti all'attivo dopo 5 giornate nel campionato di serie B, girone C. Anche se la strada che porta alla salvezza è ancora lunga, mister Ferrazzano e tutto lo staff biancorosso sanno di poter contare su un grandissimo gruppo, composto da ragazzi che fanno dell'unione e umiltà i loro punti di forza. Oltre al gruppo, la Futsal Barletta in questo avvio di stagione ha messo in mostra dei giovani davvero interessanti, tra i quali non si può non citare Vincenzo Mazzone (nella foto in un'esultanza). Il ragazzo nella passata stagione nelle fila del San Rocco Ruvo è stato uno dei migliori calcettisti del campionato regionale di serie c1. Questo ha convinto la dirigenza della Futsal Barletta a puntare su di lui anche in questa entusiasmante avventura nel nuovo campionato nazionale di serie b. Sicuramente è stata una scelta azzeccata in quanto bomber Mazzone a suon di gol sta ripagando totalmente la fiducia riposta in lui dal sodalizio biancorosso.

Vincenzo, in queste prime cinque giornate avete già conquistato 9 punti e siete attualmente terzi in graduatoria. Davvero niente male per una matricola. Ti aspettavi un avvio di questo tipo per la tua squadra e per te?
"Conquistare 9 punti in 5 giornate credo sia un ruolino di marcia niente male per una matricola. Sinceramente per quello che abbiamo dimostrato in campo credo che meritiamo quella posizione. Il gruppo si è sempre impegnato al massimo e sono sicuro che continuerà a farlo. Possiamo considerarci una mina vagante in questo campionato e possiamo giocarcela con tutti".

Dopo lo splendido campionato dell'anno scorso con il San Rocco Ruvo ora hai la grande chance di confrontarti in una serie prestigiosa come la serie b nazionale. A tal proposito vuoi ringraziare qualcuno in particolare?
"Certamente. Ci tengo molto a ringraziare prima di tutto il San Rocco Ruvo. E' soprattutto merito loro se ora posso confrontarmi in un campionato di categoria superiore. Un ringraziamento speciale voglio farlo anche al mio ex mister Rocco Tedono che ha creduto subito nelle mie potenzialita' e mi ha permesso di crescere tanto. Infine voglio ringraziare il direttore sportivo Angelo Chisena per aver riposto fiducia in me e per avermi preferito ad altri calcettisti".

Sei approdato in questa stagione alla Futsal Barletta, come ti stai trovando?
"Sinceramente non avrei mai pensato di trovare un ambiente così accogliente. La Futsal Barletta è formata da un bellissimo gruppo che mi ha accolto benissimo e questo mi ha permesso in pochissimo tempo di stringere un bel rapporto con tutti i miei nuovi compagni. A 2 mesi dal mio arrivo posso dire di sentirmi già parte di questa splendida famiglia".

Quali sono a tuo avviso le maggiori differenze tra un campionato regionale e un campionato nazionale come quello cadetto?
"La differenza è notevole. Gli avversari sono molto più preparati, i ritmi di gioco sono più alti e bisogna lottare e mantenere alta la concentrazione fino alla fine per portare a casa i tre punti. Vincere in queste condizioni è una cosa troppo bella".

Sette reti in cinque partite. Sinora meglio di te hanno fatto solo Cantieri del Forlì e Lamedica del Cus Ancona rispettivamente con 10 e 9 reti. Un pensiero è rivolto anche alla classifica marcatori?
"Il mio obiettivo principale è quello di lavorare duro per disputare un ottimo campionato e per portare insieme ai miei compagni il nome della Futsal Barletta più in alto possibile. Alla classifica marcatori onestamente non ci penso, la mia priorità è quella di impegnarmi giorno dopo giorno per vincere con i miei compagni".

Sabato si va a Lanciano. Che gara ti aspetti? Quali sono le tue sensazioni in merito a questo match?
"Sabato ci aspetta una gara difficilissima, il Vis Lanciano è una buona squadra e vorrà fare bella figura dinanzi al suo pubblico. Tuttavia noi scenderemo in campo con la solita grinta e determinazione per portarci a casa i tre punti. Possiamo giocarcela con tutti".

Un pronostico secco sulla gara con gli abruzzesi.
"Per scaramanzia preferisco non fare pronostici. però sono convinto che disputeremo una grande partita. Ci sarà da divertirsi"."A Lanciano per i tre punti"
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.