Barletta-Cavese
Barletta-Cavese
Calcio

Barletta - Cavese il giorno dopo

Sorpasso in vetta mancato per centimetri. Ma anche consapevolezza che la Serie C non è impossibile

Primo comandamento post Barletta-Cavese: guai, come si dice a Barletta, a "mettersi in un letto" per quella palla rimbalzata sullo stinco di Petta a porta completamente sguarnita e terminata incredibilmente al lato in pieno recupero.

Guai a recriminare per questo sfortunatissimo episodio, perchè in primis una squadra che punta a vincere il campionato - perchè il Barletta a questo punto deve puntare a vincere questo campionato - non può e non deve assolutamente piangersi addosso.

Guai a recriminare per questo 1-1 con più di un rimpianto anche perchè, domenica prossima a Francavilla in Sinni siamo certi di vedere un Barletta voglioso e determinato a vincere dopo due pareggi di fila e a provare, di qui a fine campionato, ad azzannare la testa della classifica.

Già, ma cosa ci ha raccontato Barletta-Cavese dal punto di vista tecnico?
Per quanto riguarda la Cavese allenata da mister Emanuele Troise, abbiamo visto al Puttilli una squadra che sa stare molto bene in campo e che si è rivelata molto abile a far girare la palla e molto ben organizzata soprattutto in fase difensiva grazie al costante salire in blocco, in pieno stile olandese anni Settanta, nel costante tentativo di mettere in fuorigioco gli avanti barlettani.
61 fotoBarletta-Cavese
Barletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-CaveseBarletta-Cavese
Ma abbiamo anche visto una squadra che non è apparsa affatto superiore a Pollidori e compagni, come ampiamente testimoniato dal fatto che la squadra di Farina è quella che più ha cercato la vittoria con un forsennato forcing finale, trascinata in questo da un pubblico che ci pare davvero riduttivo definire come eccezionale.

Di qui, come già accennato, deve maturare la consapevolezza in tutti noi che quello che mister Farina ha definito "sogno", vale a dire la promozione in Serie C, per dirla col compianto Gene Wilder in Frankenstein Junior, "si può fare".
La ventesima giornata del girone H di Serie D ci ha detto inoltre che, dai 39 punti della Cavese capolista, ai 30 del Matera ottavo in classifica che ne ha dati cinque al malcapitato Gladiator, sono tutte in corsa per la Serie C.

Lo è il Brindisi che ha battuto per 3-1 un comunque dignitoso Gravina e che a partire dal derby perso col Barletta non ne ha più sbagliata praticamente una. Lo sono Fasano e Nardò che si sono annullate a vicenda nello scontro diretto. Lo è il Casarano che ha riportato sulla terra il Lavello con un secco 3-0, così come lo è la Team Altamura superata in casa dall'ottimo Bitonto di questi tempi.

Per quanto riguarda la zona salvezza c'è da registrare, dopo una vita, il ritorno alla vittoria dell'Afragolese che ha battuto per 3-2 il sempre scorbutico Francavilla (quindi occhio Barletta), l'importantissimo successo esterno del Martina in casa di una sempre più indecifrabile Nocerina, ed infine la sonora prima vittoria della Puteolana che ha rifilato un pesante 4-1 ad un Molfetta che adesso è in serissimi guai.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Barletta Calcio, cinque turni di squalifica per Matteo Di Piazza Barletta Calcio, cinque turni di squalifica per Matteo Di Piazza Dopo la discutibile squalifica di Maccioni, altra mazzata della Disciplinare sulla squadra di Farina
Sì, questo Barletta può davvero fare la storia Sì, questo Barletta può davvero fare la storia La “chilena” di Massimo Pollidori, il capitano col Bitonto nel destino, regala ai biancorossi una vittoria epica
Con le unghie e con i denti, il Barletta batte il Bitonto in nove Con le unghie e con i denti, il Barletta batte il Bitonto in nove 2-1 al “Puttilli”, decide Pollidori
Barletta-Bitonto: conta solo vincere Barletta-Bitonto: conta solo vincere Il prossimo impegno dei biancorossi e il programma della quinta giornata di ritorno di Serie D
Francavilla-Barletta: un’altra occasione mancata, anche se nulla è perduto Francavilla-Barletta: un’altra occasione mancata, anche se nulla è perduto Il commento alla domenica biancorossa e alla 21esima di campionato
1 Ancora un pari, Barletta frenato a Francavilla Ancora un pari, Barletta frenato a Francavilla Al “Fittipaldi” finisce 0-0
Calcio, Francavilla-Barletta: come una finale Calcio, Francavilla-Barletta: come una finale Il prossimo impegno dei biancorossi e il quadro della 21esima giornata di Serie D
È sempre febbre biancorossa È sempre febbre biancorossa Dopo le code per la gara contro la Cavese, tutti a caccia dei mini-abbonamenti
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.