Lina Wertmuller
Lina Wertmuller
Cara Barletta ti scrivo

Il ricordo di Lina Wertmuller, regista che ha valorizzato Barletta - Spinazzola

Uno dei nostri lettori ricorda la regista venuta a mancare il 9 dicembre 2021

Grazie a Lina Wertmuller, la regista dagli occhiali bianchi spentasi oggi, che ha saputo valorizzare la Barletta-Spinazzola nel film con Paolo Villaggio "Io speriamo che me la cavo".
https://www.youtube.com/watch?v=r3vDzwMsf44

Girato nel 1992, fu un autentico successo di critica e di pubblico. Ma ancor più memorabile per le magistrali sequenze girate nella stazione di Spinazzola che nella pellicola diventò "Corsano" in Campania per esigenze di copione e di sceneggiatura. E le altre riprese di Paolo Villaggio, il maestro di scuola elementare di una banda di ragazzini passati sotto la sua guida da terribili a piccole brave persone, all'interno delle automotrici diesel Aln 668 popolarmente conosciute come "littorine".

Sempre fresco il ricordo nella testimonianza di chi ha vissuto quell'esperienza. Come l'andriese Mimì Lomuscio, all'epoca casellante della Stazioncina di Canne della Battaglia: «Ci fece il grande onore di visitare la stazioncina, dove abitavamo io con la mia famiglia. L'accogliemmo con grande rispetto e con ancora maggiore affetto. Una persona garbata ma ferma e decisa, una donna che andava subito al punto senza tanti giri di parole…»

Di quell'esperienza resta un film davvero emblematico, forse l'unico a raccontare la bellezza del nostro territorio attraverso i finestrini delle vecchie, care "littorine" sul binario unico che l'anno prossimo festeggerà i 130 anni dalla sua progettazione (1892-2022) e grazie alle riprese degli operatori di fotografia che sorvolarono la ferrovia in elicottero per seguire le sequenze finali…
  • film
Altri contenuti a tema
Elodie a Barletta per girare il suo prossimo film Elodie a Barletta per girare il suo prossimo film Racconterà attraverso la sua performance la Quarta Mafia
"La Finestra sul comò": le vostre recensioni condivise su BarlettaViva "La Finestra sul comò": le vostre recensioni condivise su BarlettaViva Un modo per scegliere la prossima stagione Netflix da guardare o il prossimo libro da ordinare
Nuovo film a Barletta con Fabio Troiano: c'è anche Cristian Pierro Nuovo film a Barletta con Fabio Troiano: c'è anche Cristian Pierro Il professionista barlettano sarà responsabile per il coordinamento Marketing e Risorse
“Fedi in gioco”, in programma tre film, un corto e una tavola rotonda “Fedi in gioco”, in programma tre film, un corto e una tavola rotonda Le realtà ecclesiastiche potranno aprirsi alla contemporaneità attraverso il cinema
La strage di Piazzale Loreto attraverso la storia di Emidio Matrodomenico La strage di Piazzale Loreto attraverso la storia di Emidio Matrodomenico Il cortometraggio del regista Daniele Cascella sarà proiettato oggi a Barletta
2 Paolo Villaggio e la Barletta-Spinazzola, "Io speriamo che me la cavo" Paolo Villaggio e la Barletta-Spinazzola, "Io speriamo che me la cavo" Le riprese del film della Wertmüller nei ricordi del casellante di Canne della Battaglia
Barletta incontra Adriano Cutraro: al "Paolillo" la conferenza col regista di "PIIGS" Barletta incontra Adriano Cutraro: al "Paolillo" la conferenza col regista di "PIIGS" Il film-inchiesta, campione d'incassi, al centro del dibattito presso il Multisala
Francesco Lotoro alla scoperta delle sinfonie dei campi di sterminio Francesco Lotoro alla scoperta delle sinfonie dei campi di sterminio Giovedì 19, anteprima mondiale del film "Maestro"
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.